Asta BTP 10, 6 e 5 anni: rendimento e risultati collocamento

Cala il sipario sulle aste del Tesoro del mese di maggio. In collocamento oggi 30 maggio vi erano 3 tipi di BTP e un CCTeu per 6 miliardi di euro. Come precisato dalla Banca d’Italia, le aste hanno tutte fatto il pieno con uan domanda ottima soprattutto per quello che riguarda le scadenze più corte ossia i BTP a 5 e a 10 anni. Vediamo nel dettaglio quale è stato il risultato del collocamento per singolo titolo. 

Per quello che riguarda la settima tranche del BTP scadenza 1 agosto 2029 (BTP a 10 anni), Banca d’Italia ha reso noto che sono stati collocati titoli per un ammontare pari a 2,75 miliardi di euro, valore che si colloca al massimo della forchetta indicata dal ministero dell’Economia e delle Finanze e compresa tra 2,25 e 2,27 miliardi di euro.

La domanda del BTP a 10 anni in asta oggi non è stata molto forte essendosi fermata a quota 3,53 miliardi. In considerazione di questi dati il tasso di copertura definito come il rapporto tra titoli richiesti e titoli offerti è ammontato all’1,28, in leggero calo rispetto all’1,4 dell’asta di fine aprile del pari titolo. Il rendimento lordo del BTP a 10 anni è stato pari al 2,6 per cento, valore che corrisponde ad un prezzo di aggiudicazione di 103,73. Il codice identificativo del BTP decennale in asta oggi 30 maggio è ISIN: IT0005365165

In relazione al BTP scadenza luglio 2024 e codice ISIN IT0005367492 (BTP a 5 anni) e al BTP scadenza dicemebre 2025 e codice ISIN IT0005127086 (BTP a 6 anni), la Banca d’Italia ha reso noto che sono stati collocati titoli per un ammontare complessivo pari a 2,5 miliardi di euro, valore che si colloca al massimo della forchetta indicata dal Tesoro e compresa tra 2 e 2,5 miliardi di euro. 

Per il BTP scadenza luglio 2024 l’importo richiesto è stato pari a 3,36 miliardi di euro mentre per il BTP a 6 anni l’ammontare richiesto è stato pari a 1,85 miliardi di euro. Considerando che gli importi assegnati sono stati pari a 1,89 miliardi e 614 milioni di euro, il rapporto di copertura nel caso del BTP 2024 è stato pari a 1,78 mentre per il BTP a 6 anni è ammontato a 3,1.

Per quello che riguarda i rendimenti, per il BTP scadenza luglio 2024 il rendimento è stato pari all’1,82 per cento sulla base di un prezzo d aggiudicazione di 99,73 mentre per il BTP scadenza dicembre 2025, il rendimento lordo è stato fissato al 2,02 per cento sulla base di un prezzo di aggiudicazione di 99,93. 

Oltre ai BTP di cui sopra, in asta oggi sono anche finiti i CCTeu scadenza gennaio 2025. L’ammontare complessivo del collocato è stato pari a 750 milioni di euro mentre la domanda si è attestata a 1,76 miliardi con un rapporto di copertura di 2,35 dall’1,89 precedente. Il rendimento del CCTeu collocato oggi è stato pari all’1,95 per cento con un aumento di 18 punti base rispetto al collocamento di un mese fa. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.