CNH Industrial torna sul mercato obbligazionario con l’emissione di un nuovo bond denominato in Euro nell’ambito del programma Euro Medium Term Note. Le nuove obbligazioni benchmark CNH Industrial hanno scadenza 3 luglio 2029 e presentano una cedola fissa pari all’1,625 per cento. L’ammontare complessivo del nuovo bond è pari a 500 milioni di euro. Per stabilire se le nuove obbligazioni CNH Industrial convengono o no è necessario andare a guardare a quelle che sono le principali caratteristiche della stessa emissione. 

Il nuovo bond CNH Industrial, anticipato da alcuni rumors e poi successivamente ufficializzato dalla stessa società del Lingotto, ha un prezzo di emissione pari al 98,926 per cento del suo valore nominale. L’emissione obbligazionaria, come da consuetudine, è stata effettuata dalla CNH Industrial Finance Europe, una società interamente controllata da CNH Industrial. 

La stessa CNH Industrial ha precisato che i proventi derivanti dall’emissione obbligazionaria verranno utilizzati per le generali esigenze aziendali. Il regolamento del bond CNH Industrial 3 luglio 2029 è atteso per il giorno 3 luglio 2019.

L’ufficializzazione della nuova emissione obbligazionaria targata CNH Industrial potrebbe condizionare l’andamento delle azioni CNH su Borsa Italiana oggi 27 giugno. Non è da escludere, quindi, che proprio il pricing del prestito obbligazionario garantito possa generare importanti variazioni di prezzo sulla società delle macchine agricole. Il prezzo delle azioni CNH Industrial sul Ftse Mib oggi parte da 8,936 euro. Nel corso dell’ultimo mese le quotazioni CNH hanno registrato una performance positiva per il 12,43 per cento (considerando i dati di chiusura della seduta di ieri 26 giugno) mentre, su base annua, le quotazioni CNH Industrial sono praticamente invariate. Il massimo annuo (riferito al 2019) è stato raggiunto dalle azioni CNH Industrial nella seduta dello scorso 4 marzo a quota 10,135 euro. Viceversa, il livello minimo è stato toccato dai prezzi nella seduta del 2 gennaio a quota 7,63 euro. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.