Quotazioni di Officina Stellare ancora sulla cresta dell’onda a piazza affari. Dopo il debutto tonico di ieri sull’AIM di Borsa Italiana, le azioni Officina Stellare continuano ad essere ben comprate anche nella seduta di oggi 27 giugno. Mentre è in corso la scrittura del post, le quotazioni della società veneta, già protagonista di un’IPO di successo caratterizzata da un forte interesse da parte degli investitori, segnano un balzo dell’8,5 per cento a quota 10,05 euro. 

Nella seduta di ieri, il valore di Officina Stellare ha registrato un balzo del 54,3 per cento che aveva determinato l’intervento di Borsa Italiana. A causa del forte scostamento di prezzo, infatti, l’autorità che gestisce gli scambi sulla borsa di Milano, aveva deciso di fare ricorso all’attuazione degli strumenti di protezione dalla speculazione previsti in questi casi. Questa mattina, con un comunicato urgente, Borsa Italiana ha vietato a partire da oggi 27 giugno e fino a successiva comunicazione, l’immissione di ordini senza limiti di prezzo o ordini al meglio sulle azioni ordinarie Officina Stellare (codice ISIN: IT0005374035). 

Officina Stellare è una specializzata nella progettazione e produzione di telescopi e strumentazione ottica e aerospaziale di altissima qualità. Tra i clienti di Officina Stellare c’è addirittura la Nasa. Si ricorda che il prezzo di collocamento delle azioni è stato pari a 6 euro. Considerando quelle che sono le quotazioni di oggi, è impossibile non notare il forte balzo in avanti del valore del titolo e quindi del livello di capitalizzazione della società sull’AIM Italia di Borsa Italiana. 

Insomma una bella soddisfazione per il ceo e co-fondatore di Officina Stellare Giovanni Dal Lago che, appena ieri, nel corso della presentazione della matricola a Borsa Italiana, aveva affermato che l’obiettivo delo sbarco in borsa di Officina Stellare è quello di rafforzare il posizionamento per consentire così alla società di imporsi a livello internazionale quale “Space Factory di riferimento, dotata internamente di tutti gli strumenti necessari a rispondere in modo efficace alle richieste della New Space Economy”.

Dal Lago, inoltre, aveva affermato che i proventi dell’IPO sarebbero stati usati per effettuare nuovi importanti investimenti per incrementare la capacità produttiva e rafforzare il costante impegno della società nella ricerca e nell’innovazione oltre che per sostenere strategia di crescita, sia organica che per linee esterne. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.