Skin ADV

Semestrale Prysmian e reazione titolo: ricavi e MOL scatenano acquisti in borsa

Semestrale Prysmian e reazione titolo: ricavi e MOL scatenano acquisti in borsa
© Shutterstock

Le quotazioni Prysmian balzano in vetta al Ftse Mib dopo la pubblicazione dei conti del primo semestre

Prysmian pubblica la semestrale e le azioni della società mettono le ali su Borsa Italiana oggi. Mentre è in corso la scrittura del post, il prezzo delle azioni Prysmian registra una progressione del 3,05 per cento a quota 19,24 euro. La corsa a comprare azioni della società dei cavi e sistemi è così sostenuta che il titolo Prysmian si avvia a chiudere la sessione in vetta al principale indice azionario di piazza affari staccando nettamente il secondo miglior titolo: BPER Banca

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Grazie alla forte progressione di oggi, la performance di Prysmian su base mensile è ora positiva per il 5,5 per cento mentre l'andamento del titolo su base annua resta negativo anche se in aggiustamento (-12,7 per cento la variazione dei prezzi rispetto ad un anno fa).

Alla base del ritrovato appeal della società del settore industriale ci sono gli ottimi conti del primo semestre 2019 pubblicati a metà pomeriggio. Del resto è significativa la coincidenza tra diffusione della semestrale Prysmian e impennata delle quotazioni. Come risulta dal grafico intraday, infatti, fino alle ore 16,00, infatti, le azioni Prysmian erano sulla parità salvo poi accellerare in modo deciso a seguito della comunicazione sui conti semestrali. 

E veniamo quindi ai risultati ottenuti nel primo semestre. Il periodo si è chiuso con un aumento dei ricavi, del margine operativo lordo e del risultato netto. Nel dettaglio, i ricavi Prysmian al 30 giugno sono stati pari a 5,85 miliardi di euro, in rialzo dell'1,9 per cento su base annua. Variazione positiva anche per il MOL in versione adjusted, che si è attestato a quota 521 milioni di euro con un rialzo del 26,2 per cento nel confronto con i 413 milioni di euro messi a segno nel primo semestre 2018, e per il risultato operativo rettificato che è stato pari a 366 milioni di euro (era ammontato a 244 milioni alla fine del primo semestre 2018). 

Per finire Prysmian ha chiuso il primo semestre con un utile netto attribuibile ai soci della capogruppo pari a 190 milioni, nettamente al di sopra degli 80 milioni di euro messi a segno un anno fa. 

Per quello che riguarda il capitolo debito, al 30 giugno 2019 l'indebitamento finanziario netto della societò ammontava a 2,82 miliardi di euro, dato perfettamente allineato con le aspettative ma anche con la stagionalità del business. A fine 2018 l'indebitamento finanziario netto di Prysmian era pari a 2,22 miliardi di euro.

Oltre ad approvare i conti del primo semestre Prysmian ha anche fornito le stime sull'intero esercizio. La società punta a chiudere l'anno in corso con un margine operativo lordo rettificato che dovrebeb collocarsi nel range compreso tra i 950 milioni e gli 1,02 miliardi di euro. Il dato risulterebbe in forte miglioramento rispetto ai 767 milioni messi a segno nel 2018. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro