Skin ADV

Azioni Unicredit: conviene comprare in attesa della trimestrale?

Azioni Unicredit: conviene comprare in attesa della trimestrale?
© Shutterstock

Analisi tecnica sulle azioni Unicredit nel giorno in cui si riunisce il CdA per approvare i conti del primo semestre

Unicredit al centro dell’attenzione oggi, in vista dell’uscita dei dati trimestrali che saranno approvati questa sera e diffusi domani mattina prima dell’apertura dei mercati.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Secondo quanto riportato da Bloomberg, la grande maggioranza degli analisti (87.5%) punta su Unicredit assegnando un giudizio “BUY”. In base a tale raccomandazioni, quindi, le azioni Unicredit sono da comprare in vista della trimestrale. 

Nelle ultime due settimane il titolo della banca guidata da Mustier ha però dovuto affrontare delle evidenti difficoltà che lo hanno portato a cedere quasi il 10%. Ovviamente la forte flessione ha anche avuto un impatto sulla performance del titolo su base mensile che ha evidenziato un ribasso del 9,84 per cento. Ancora più rosso il dato relativo all'ultimo mese con il prezzo delle azioni Unicredit che ha subito un calo verticale del 27,65 per cento. 

La seduta di ieri si è chiusa per le azioni Unicredit con un calo dello 0.33%, mentre al momento della scrittura il titolo scambia in leggero rialzo a quota 10.37 euro.

Qualora i dati trimestrali dovessero rivelarsi in linea con le attese, il mercato potrebbe tornare in auge, anche se a livello tecnico è evidente la fase di debolezza e la via della ripresa non si presenta priva di ostacoli.

Il titolo è infatti chiamato innanzitutto a difendere il supporto a 10.20 euro per scongiurare il pericolo di nuovi ribassi; tuttavia soltanto un recupero della resistenza di breve termine a 11.75, per ora piuttosto improbabile, alimenterebbe le aspettative di nuovi rialzi.

Fin qui l'analisi tecnica e quelle che sono le prospettive degli analisti (sintetizzate da Bloomberg). Ovviamente non è possibile posizionarsi sulle azioni Unicredit se non si conoscono quelle che sono le previsioni sui conti del secondo trimestre della banca. E' stata la stessa Unicredit tempo fa a fornire le ultime previsioni degli analsiti sui conti trimestrali. Ad esempio per quello che riguarda l'utile netto, il consensus punta su un dato pari a 2,12 miliardi di euro. E' possibile trovare qui le previsioni sulla trimestrale Unicredit. 

iQOption
Matteo Oddi di EXANTE ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro