Semestrale Banco BPM: utile vola ma prezzo azioni piatto sul Ftse Mib oggi

Nessuno spunto rialzista per le azioni Banco BPM nella seduta di Borsa Italiana di oggi 6 agosto, nonostante una semestrale con molti parametri interessanti. A circa mezzora dalla chiusura degli scambi, Banco BPM ha pubblicato i conti del primo semestre 2019 ma il prezzo delle azioni della banca è rimasto sostanzialmente invariato. Il titolo Banco BPM oggi ha quindi chiuso con un rialzo di appena lo 0,12 per cento a quota 1,69 euro. 

Ovviamente questa reazione fredda del mercato ai conti semestrali di Banco BPM non significa che domani mattina il titolo non possa registrare variazioni più forti rispetto a quella di oggi. Molto spesso, infatti, gli investitori hanno bisogno di tempo per analizzare con freddezza i conti semestrali e quindi orientare le loro posizioni. 

Proprio perchè è consigliabile non farsi trovare impreparati all’opening bell di domani 7 giusto (quando, tra l’altro, sarà anche pubblicata la semestrale Unicredit), è bene dedicare alcuni minuti alla lettura dei conti del primo semestre 2019 di Banco BPM. 

La banca nata dalla fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano ha chiuso il primo semestre 2019 con un utile netto pari a 593,13 milioni di euro, in rialzo di ben il 68,2 per cento su base annua. Il rally dell’utile netto semestrale è stato possibile grazie al calo delle rettifiche su finanziamenti verso clientela ma anche grazie a plusvalenze lorde realizzate con la riorganizzazione del settore del credito al consumo. Viceversa indicazioni negative sono arrivate dal risultato della gestione operativa che ha fatto registrare un peggioramento da 1,06 miliardi a 738,07 milioni di euro con un ribasso del 30,1 per cento. In calo anche i proventi operativi Banco BPM che sono scesi del 14,9 per cento attestandosi a 2,08 miliardi di euro.

Per quello he riguarda le sofferenze, al 30 giugno 2019 i crediti deteriorati del Banco BPM avevano registrato un calo a 6,2 miliardi di euro, 537 milioni di euro in meno rispetto al dato al 31 dicembre 2018. Su base annua, invece, la riduzione dei crediti deteriorati è stata pari a 3,3 miliardi, ammontare che in percentuale corrisponde al 34,8 per cento.

Dal punto di vista patrimoniale, invece, alla fine del mese di giugno, il Common Equity Tier 1 di Banco BPM aveva segnato una progressione al 13,7 per cento, livelli che si raffronta con il 12,05 per cento di inizio anno.

Oltre ai conti semestrali il management di Banco BPM ha anche fornito alcune indicazioni sull’intero esercizio. Come già in precedenza comunicato, il 2019 dovrebeb chiudersi con un utile per azione adjusted, al netto delle componenti reddituali non ricorrenti, al di sopra di 0,3 euro. 

Semestrale Banco BPM e previsioni sull’esercizio 2019 potrebbero condizionare l’avvio del titolo bancario nella seduta di domani di Borsa Italiana. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.