Banca Carige sarà salvata. E’ stato infatti raggiunto un accordo tra i diversi soggetti che dovranno partecipare al piano di slavataggio della banca ligure. A dare notizia del raggiungimento dell’intesa è stata la stessa Cassa di Risparmio di Genova con un comunicato che è stato diffuso venerdì sera dopo la chiusura della borsa. Nessuna reazione a piazza affari oggi comuque all’importante aggiornamento visto che le azioni Banca Carige su Borsa Italiana sono da tempo sospese. 

Ma cosa prevede il piano di salvataggio di Banca Carige e quali sono i dettagli dell’intesa che i vari soggetti rientranti nell’operazione hanno raggiunto? Precisiamo anzittutto che uno dei tasselli principali del salvataggio di Banca Carige è l’aumento di capitale. Ci sarà quindi la ricapitalizzazione della disastrata banca ligure da tempo in crisi. Ovviamente l’aumento di capitale di Banca Carige rientra in una più vasta operazione. 

Secondo quanto comunicato dalla banca ligure l’aumento di capitale approvato ammonterà a complessivi 700 milioni di euro. La ricapitalizzazione sarà il primo passaggio del risanamento e del rilancio della banca ligure. L’operazione sarà affiancata all’operazione di cessione integrale die crediti deteriorati della banca. Quest’ultima sarà un’operazione monstre visto che l’ammontare totale dei crediti deteriorati è pari a 3,1 miliardi di valore lordo su un totale di 3,5 miliardi. La maxi cessione di crediti deteriorati non sarà un’operazione nel vuoto visto che i commissari per l’amministrazione straordinaria di Banca Carige hanno fatto già sapere di aver ricevuto un’importante offerta vincolante da SGA.

Quindi aumento di capitale e cessione di crediti deteriorati saranno i due pilastri per rilanciare la banca. Nel testo del comunicato stampa diffuso dai commissari dell’istituto si può leggere che l’intera operazione concordata “consente di rimettere in sicurezza la banca e provvedere al suo rilancio nelle aree territoriali in cui opera, sulla base del piano strategico predisposto dai commissari straordinari“.

Maxi aumento di capitale e piano di cessione dei crediti in sofferenza, quindi, non saranno due provvedimenti isolati, quindi, ma al contrario saranno la molla che permetterà di mettere in sicurezza una volta per tutte i conti della banca ligure e con essi il futuro di Banca Carige. 

In altre parole, dopo mesi di tira e molla e di incertezze talmente forti da far pensare anche ad un possibile fallimento dell’istituto, finalmente Banca Carige verrà definitivamente salvata. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.