Skin ADV

Piazza Affari: Leonardo-Finmeccanica ancora sugli scudi

leonardo

Uno sguardo sull'andamento del titolo Leonardo - Finmeccanica nel listino di Piazza Affari.

Prosegue l’effetto positivo su Piazza Affari dopo il recente accordo di governo tra M5S e Pd.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

La borsa di Milano ieri è stata ancora una volta la migliore in Europa, con un rialzo dell’1.94%; tra i titoli più positivi spicca ancora Leonardo-Finmeccanica, che mette a segno un +4,29%, dando così seguito ai rialzi dei giorni scorsi.

Diversi fattori sia tecnici che fondamentali hanno contribuito negli ultimi giorni alla crescita in borsa di Leonardo-Finmeccanica, tra cui la commessa in arrivo dal Canada per 14 elicotteri da ricerca e soccorso Cormorant e la raccomandazione «overweight» degli analisti di Morgan Stanley, con un target price a 13,3 euro.

Da lunedì il titolo dell’azienda italiana attiva nei settori della difesa è salito di oltre il 10%, passando da 10.035 a 11.185 euro.

Il quadro tecnico attuale di Leonardo supporta le recenti raccomandazioni degli analisti di Morgan Stanley.

La chiusura avvenuta ieri al di sopra della resistenza posizionata a quota 10.85 euro ha fornito nuove certezze ai compratori e ora il mercato ha la possibilità di spingersi verso nuovi massimi annuali.

L’apertura odierna sottotono (-0.10%) non preoccupa gli investitori, che dopo i rialzi dei giorni scorsi considerano ora questo ritracciamento come fisiologico.

Nel breve termine è importante la tenuta del pivot point a 10.85 euro per riprendere il rally e superare la resistenza a 11.30 euro, ultimo vero baluardo verso il test dei massimi annuali a 11.84 euro; una mossa al di sopra dei massimi annuali aprirebbe la strada ad un’estensione cospicua del rally, poiché la successiva resistenza significativa si trova “solo” a 12.80 euro.

Soltanto una chiusura giornaliera la di sotto di 10.28 euro invertirebbe il trend attuale.

A cura di EXANTE

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro