Enel: nuovo scatto rialzista,aggiornamento quadro tecnico

Enel sprinta a Piazza Affari ed il titolo si riavvicina ai massimi annuali toccati il 4 settembre scorso.

Nella sessione di ieri le azioni della società italiana hanno mostrato un rialzo del 2,04%, chiudendo a 6.65€; lo scatto rialzista è stato alimentato dalla notizia secondo cui Enel si impegnerà entro il 2030 a ridurre i propri gas serra del 70% rispetto ai livelli registrati nel 2017.

Enel compie quindi un significativo passo verso l’obiettivo emissioni zero nel 2050.

Si avvicina intanto il 23 settembre, data in cui il titolo entrerà a far parte dell’indice Euro Stoxx 50, come annunciato qualche settimana fa.

Con una capitalizzazione di mercato di quasi 68 miliardi di euro Enel è diventato il primo gruppo italiano per valore di mercato, riuscendo quindi ad entrare nell’indice azionario delle prime 50 aziende dell’Eurozona.

Analisi del titolo ENEL 

a cura di Exante

Da inizio anno il titolo di Enel è cresciuto di circa il 35%, raggiungendo un nuovo massimo storico (6.763 euro) ad inizio settembre.

Dopo lo sprint rialzista di inizio mese il mercato ha ritracciato a livelli più bassi, riuscendo comunque a rimanere al di sopra del supporto a 6.4 euro.

Il quadro tecnico attuale resta quindi positivo e favorevole a nuovi acquisti; l’euforia per lo sbarco sull’indice Euro Stoxx 50 potrebbe fornire una nuova spinta e portare ad un nuovo aggiornamento dei massimi annuali.

Se i prezzi riuscissero a consolidare al di sopra della resistenza a 6,60, sussisterebbero le premesse per un ulteriore allungo fino al prossimo target a 7,40 euro.

Solo una discesa al di sotto del pivot point a 6.4 euro (confermata in chiusura) decreterebbe uno stop momentaneo agli acquisti.

In questo giovedì il mercato sta scambiando, al momento della scrittura, a 6.64 euro, in negativo dello 0.15%.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.