Si torna a parlare di Ipo su Borsa Italiana e, più nello specifico, sul segmento Star. Entro la fine dell’anno, infatti, dovrebbero esserci nuove Ipo e quindi nuove quotazioni. Tra le più importanti in agenda ci dovrebbe essere quella di Newlat Food, società italiana attiva nel segmento di mercato dell’agro-alimentare.

A rendere noto l’avvio dell’Ipo di Newlat Food è stata la stessa società interessata. L’aspirante quotata ha comunicato la sua intenzione di procedere all’offerta e quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario MTA organizzato e gestito da Borsa Italiana nel Segmento Star. Newlat Food ha anche precisato che l’offerta consisterà nel collocamento di azioni ordinarie di nuova emissione. Il collocamento delle nuove azioni Newlat Food sarà rivolto ad investitori istituzionali al di fuori degli Stati Uniti. Possono partecipare all’Ipo e quindi comprare le azioni di nuova emissione anche gli investitori qualificati in Italia.

Attraverso il collocamento delle proprie azioni su Borsa Italiana, la società punta a raccogliere fino a 200 milioni di euro. Tale ammontare sarà poi utilizzato a sostegno degli obiettivi di crescita del Gruppo Newlat per linee interne finalizzata alla valorizzazione delle strutture facenti parte del gruppo (con focus sul segmento health & wellness) e per linee esterne. Per quello che riguarda questo secondo ambito è prevista una diversificazione geografica internazionale ma anche l’ampliamento dei brand detenuti nel portafoglio Newlat Food. Obiettivo finale della società è quello di rafforzare le quote di mercato detenute.

Per quello che riguarda le tempistiche, l’offerta delle nuove azioni dovrebbe concludersi entro la fine del mese di ottobre 2019. Nel comunicato stampa con in quale la società ha dato notizia dell’avvio dell’IPO, infatti, si afferma che il collocamento avverrà “tenendo conto delle condizioni di mercato al momento dell’inizio dell’Offerta e del ricevimento delle necessarie approvazioni da parte di Borsa Italiana e Consob della documentazione relativa all’offerta e alla quotazione“.

Nell’ambito dell’Offerta, Equita SIM S.p.A., HSBC France S.A. e Société Générale agiranno in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners. Equita SIM S.p.A. agirà anche come Sponsor ai fini della Quotazione.

Con l’IPO di Newlat Food si allungherebbe la striscia delle nuove quotazioni su Borsa Italiana. Nel corso dell’anno 2019, infatti, molte altre società hanno avviato la loro quotazione sui vari listini di Borsa Italiana. Tra le operazioni più importanti c’è stata quella di Nexi che è sbarcata sul Ftse Mib. In termini numerici proprio l’indice Star è quello che ha accolto il maggior numero di nuove società.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.