Skin ADV

STM, cosa attendersi dopo i rialzi di venerdì scorso?

STM, cosa attendersi dopo i rialzi di venerdì scorso?

La notizia di un allentamento della tensione commerciale tra Usa e Cina è positiva per le azioni STMicroelectronics

STM, azienda italo-francese di semiconduttori, ha chiuso la settimana appena trascorsa mettendo a segno un’incredibile performance del +7,11%, sulla scia ancora dell’ottimismo dei colloqui Usa-Cina.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Tra Trump e il presidente cinese è arrivato un primo sostanziale accordo sul fronte commerciale e questa settimana non scatteranno le nuove tariffe americane contro il Made in China per la gioia di molte società quotate sulle borse di tutto il mondo (ecco, ad esempio, due titoli da comprare con accordo Usa Cina)

I mercati mondiali hanno tratto beneficio dai segnali positivi che arrivano dal fronte macroeconomico; i mercati azionari, con particolare riferimento al settore industriale, hanno fatto registrare i maggiori guadagni.

Analisi tecnica azioni STMicroelectronics

a cura di EXANTE

Venerdì STMicroelectronics è stata la migliore azienda del FtseMib facendo registrare un rialzo del 7,11% e toccando nuovi massimi annuali a 19.215€.

La settimana scorsa gli analisti di Goldman Sachs hanno confermato il target buy, migliorando il prezzo obiettivo di Stmicroelectronics da 17,50 a 20 euro.

Dopo i rialzi di venerdì scorso potrebbe ora arrivare un leggero ritracciamento a seguito delle prese di beneficio, ma i segnali per ulteriori rialzi nel medio termine rimangono positivi, con area 18,40 che può costituire ora un livello di riacquisto interessante in caso di pullback.

Anche se nella prima settimana di ottobre il mercato ha tergiversato intorno a quota 17,50 euro, il quadro tecnico su STM è positivo da oltre un mese; il prossimo e vero obiettivo dei compratori è ora quota 20 euro, dove troviamo un livello di resistenza tecnica piuttosto significativo.

Nello scenario attuale solo una chiusura giornaliera inferiore ai 17.7€ decreterebbe lo stop agli acquisti.

Nella seduta odierna STMicroelectronics apre debole e al momento della scrittura cede oltre lo 0.80% in un contesto generale che vede il Ftse Mib registrare un calo dello 0,31 per cento poco sopra i 22mila punti. 

iQOption
A cura di Matteo Oddi di EXANTE ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro