Skin ADV

Azioni Banco BPM aggiornano massimi annui. Cosa attendersi ora?

Azioni Banco BPM aggiornano massimi annui. Cosa attendersi ora?

Prosegue il rally delle quotazioni Banco BPM su Borsa Italiana: ecco le previsioni sul breve termine

I titoli bancari, sostenuti dallo spread Btp-Bund sceso sotto i 130 punti base, trainano ancora una volta il Ftse Mib; l’indice italiano ieri ha chiuso la sessione in rialzo dello 0.28%.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

I maggiori acquisti sono arrivati su Banco BPM (+3,1%), dove tiene ancora banco la possibile fusione con Ubi Banca, a cui si aggiungono alcune recenti indiscrezioni su una possibile cessione della società di credito al consumo non captive, svolta dalla controllata ProFamily.

La vendita porterebbe nelle casse dell’istituto di credito milanese circa 100 milioni di euro. 

Analisi titolo Banco BPM

a cura di EXANTE

Con la chiusura di ieri a quota 2.155€ Banco BPM ha inanellato la quinta sessione consecutiva in positivo, toccando un nuovo massimo annuale a 2.168 euro.

Il quadro tecnico della banca milanese è positivo da oltre un mese, ma solo nell’ultima settimana c’è stata l’impennata decisiva; da giovedì scorso infatti il prezzo delle azioni è salito del 15%, sovraperformando così il FtseMib.

Per dar seguito ai recenti rialzi tuttavia il mercato è ora chiamato ad uno sforzo non di poco conto, vista l’importanza dei livelli di resistenza posizionati tra 2.17 e 2.25 euro; in caso di ritracciamento associato a prese di beneficio i supporti a 2.05 e 2 euro sono chiamati a costituire aree di riacquisto, mentre solo una chiusura giornaliera al di sotto di quota 1.950 euro decreterebbe uno stop agli acquisti.

Nel quadro attuale non è comunque da escludere un ulteriore allungo e in quest’ottica una chiusura settimanale sopra quota 2.20 euro fornirebbe a nostro parere nuovi stimoli al mercato.

Da tenere in considerazione, ai fini della determinazione di una strategia trading sulle azioni Banco BPM, quelle che sono state le performance della banca nel corso dell'ultimo periodo. Su base annua le quotazioni Banco BPM hanno registrato un rialzo del 18,21 per cento mentre la prestazione del titolo su base mensile è positiva per il 14,44 per cento.

iQOption
A cura di Matteo Oddi di EXANTE ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro