Fusione FCA Peugeot ci sarà davvero? Che assist per le azioni in borsa oggi

Lo scoop è arrivato ieri sera: trattative serrate sarebbero in corso tra FCA e il gruppo francese PSA (proprietario, tra gli altri, dei marchi Peugeot, Citroen e Opel) per sondare una possibile integrazione tra le due società automobilistiche. Non appena le indiscrezioni su questa ipotesi hanno iniziano a rimbalzare in ogni parte del mondo, combinazioni di parole del tipo “Fusione FCA Peugeot” o “Fusione FCA PSA” sono diventate molto di tendenza. 

Le indiscrezioni di stampa sulla possibile integrazione tra le due società sono state una sorta di fulmine a ciel sereno. Ad eccezione, ovviamente, dei più addentrati, l’investitore medio non si attendeva un’ipotesi di questo tipo anche perchè, fino all’altro ieri, si continuava a parlare di possibile fusione FCA Renault (per la verità con poca convinzione visto e considerato il precedente fallimentare della tarda primavera). E’ proprio perchè l’ipotesi fusione FCA Peugeot era sconosciuta fino a poche ore fa, che si può ipotizzare che i due titoli coinvolti nella possibiel M&A possano fa registrare variazioni di prezzo anche importanti in apertura di seduta come dimostrato dal fatto che a piazza affari le azioni FCA non sono riuscite a fare prezzo per eccesso rialzo.

Attenzione, quindi, al posizionamento sulle azioni FCA e sulle azioni PSA in avvio di seduta. Il prezzo delle azioni Fiat Chrysler sul Ftse Mib oggi 30 ottobre parte da 12,35 euro. Tra l’altro, come emerge dal calendario settimanale delle trimestrali, il Lingotto pubblicherà domani 31 ottobre i conti trimestrali ed è quindi probabile che già domani possano esserci comunicazioni ufficiali sull’ipotesi fusione FCA Peugeot. Tra l’altro coincidenza vuole che il gruppo transalpino del settore auto riunisca oggi il suo consiglio di amministrazione e quindi è probabile che già oggi possano esserci delle novità più ufficiale dalla Francia.

Fin qui la (poca) cronaca disponbile. Poichè dinanzi ad operazioni di M&A di questa portata il condizionale è d’obbligo, ci chiediamo se davvero ci sarà una fusione tra FCA e Peugeot Citroen. Per ora di meno ufficioso c’è solo la presa di posizione del Lingotto che ha fatto sapere che sono in corso colloqui con il gruppo francese circa la possibilità di creare un gruppo leader nel settore auto. 

Se l’operazione dovesse andare in porto (ma è ancora molto presto per dirlo) nascerebbe il quarto colosso auto a livello mondiale. La nuova società FCA PSA si collocherebbe alle spalle dell’allenza Renault-Nissan-Mitsubishi. La nuova società sarebbe un colosso da 9 milioni di veicoli prodotti all’anno e quasi 50 miliardi di dollari di capitalizzazione. Per ora tutto è sul piano delle ipotesi. Di certo c’è solo il forte appeal che il titolo Fiat Chrsyler su Borsa Italiana potrebbe avere già oggi. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.