Trimestrale Unicredit agosto 2020: previsioni e analisi sul titolo

Mancano quasi due settimane alla pubblicazione dei conti del secondo trimestre 2020 di Unicredit ma tra gli investitori è già iniziato l’esame di previsioni e stime. Precisamente la trimestrale Unicredit verrà esaminata dal consiglio di amministrazione della banca convocato per il 5 agosto prossimo e sarà resa nota al mercato il successivo 6 agosto.

Dando un occhio al calendario si deduce che c’è tutto il tempo di cui si ha bisogno per posizionarsi in modo corretto sulle azioni Unicredit. 

Prima di esaminare le previsioni sui conti del secondo trimestre 2020 della banca guidata da Mustier, ricordo che tutte le trimestrali sono potenzialmente price sensitive. In altre parole, si tratta di eventi che sono in grado di condizionare l’andamento del titolo. La vera sfida è quella di operare prima che avvenga la comunicazione ufficiale dei conti. Solitamente a trimestrali migliori delle attese corrispondono apprezzamenti del titolo mentre trimestrali inferiori alle attese possono dare il là alle vendite.

Ricordo anche che per investire in borsa ci sono due strade principali: la prima consiste nel comprare azioni e quindi diventare azionisti mentre la seconda, più adatta per chi punta a fare speculazione, consiste nel tradare attraverso i CFD. Per definizione i Contratti per Differenza sono uno strumento derivato che riproduce l’andamento di un sottostante (in questo caso le azioni Unicredit). Se vuoi imparare a investire in azioni Unicredit attraverso i CFD puoi partire dal conto demo che broker autorizzati come eToro (leggi qui la recensione completa) ti offrono gratuitamente. Con eToro, inoltre, non ci sono commissioni nel trading sulle azioni

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

Una volta fatta pratica con il conto demo, avrai le competenze che ti occorrono per sfruttare la trimestrale Unicredit per fare trading sulle azioni della banca. 

Trimestrale Unicredit: previsioni degli analisti

Secondo il consensus che la stessa Unicredit ha pubblicato sul suo sito (si tratta, quindi, di informazioni che sono a disposizione di tutti), la banca guidata da Mustier dovrebbe chiudere il secondo trimestre con un utile netto di 335 milioni di euro nettamente al di sotto dell’utile rettificato di 1,03 miliardi che fu contabilizzato nello stesso periodo di un anno fa. Quei 335 milioni di stima di utile netto corrispondono al valore mediano tra le 19 stime indicate da altrettanti analisti che compongono il consensus. 

In ribasso è visto anche il margine di intermediazione della banca che, alla fine del secondo trimestre, dovrebbe attestarsi a quota 4,12 miliardi di euro (anche in questo caso si tratta del valore mediano), in ribasso rispetto ai 4,52 miliardi del secondo trimestre 2019. Per finire, le previsioni danno il risultato di gestione netto a quota 578 milioni di euro a seguito delle svalutazioni su crediti per complessivi 1,09 miliardi di euro.

Queste previsioni saranno confermate dai conti trimestrali di Unicredit in pubblicazione il 6 agosto o no? Per rispondere a questa domanda sarà necessario attendere la prossima settimana. 

Logicamente la reazione del titolo dovrà tenere conto anche dell’andamento delle quotazioni della banca nell’ultimo periodo.

Mentre è in corso la redazione del post, per esempio, il titolo Unicredit segna un calo dello 0,93 per cento a quota 8,67 euro in un contesto generale che vede Borsa Italiana oggi 24 luglio, registrare un calo di oltre 1 punto percentuale. Nel corso dell’ultimo mese il prezzo delle azioni Unicredit ha invece registrato un apprezzamento del 2,92 per cento. Profondo rosso, invece, per la performance su base annua che resta negativa del 24 per cento. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.