Dividendi Borsa Italiana 2021: +30% su base annua, pioggia di dividend yield oltre il 5%

Come è andata la stagione dei dividendi su Borsa Italiana?. Archiviato il periodo delle delibere da parte di consigli di amministrazione e assemblee degli azionisti, adesso è tempo di fare un bilancio complessivo sull’anno 2021. A titare le somme sui dividendi delle quotate italiane è stato il gestore britannico Janus Henderson. La parte dedicata ai dividendi 2021 di Borsa Italiana è inserita in un più ampio report focalizzato sulle cedole globali. L’analisi sia della situazione generale (quindi a livello mondiale) che di quella locale (nel nostro caso ci focalizziamo sull’Italia) consente anche di fare dei confronti. 

Iniziamo dal contesto generale per poi scendere del dettaglio e quindi analizzare i dividendi 2021 di Piazza Affari. Secondo il gestore anglosassone Janus Henderson sono stati ben 471 i miliardi di dollari distribuiti a titolo di dividendi in tutto il mondo. Di questo ammontare, 156 miliardi di dollari fanno riferimento a società europee. I dividendi distribuiti dalle quotate di Borsa Italiana sono stati pari a 6,1 miliardi di dollari. Considerando l’ampiezza e il peso del mercato azionario italiano, la quota che fa riferimento alla borsa di Milano è in linea con quella delle altre piazze europee.

Secondo l’analisi di Henderson, il solo secondo trimestre 2021 si è chiuso con utili pari a 471 miliardi di dollari, ben il 26 per cento in più rispetto al dato dell’anno precedente. Anche in questo caso si tratta di una variazione positiva maturata nonostante un contesto condizionato dal ritorno dell’emergenza covid19. Nel loro report degli analisti del gestore hanno anche rivisto al rialzo del 2,2 per cento le loro previsioni sulla remunerazione 2021 degli azionisti mondiali. Un aspetto sorprendente dell’analisi sui dividendi che è stata condotta da Henderson è che l’Europa sta facendo sensibilimente meglio degli Stati Uniti. 

A prescindere dalle varies sfumature, comunque, ciò che emerge dall’analisi di Janus Henderson è che l’appeal sull’azionariato è destinato a crescere ancora proprio grazie ai dividendi. Ciò significa che le azioni continueranno ad essere un asset molto interessante anche se, come è logico che sia, è necessario essere selettivi e avere un’orizzonte non limitato ai confini nazionali. Il modo più semplice per investire sui titoli delle borse di tutto il mondo non è comprare azioni in senso fisico (e quindi diventare azionisti) ma speculare attraverso strumenti derivati come i CFD. Con il broker eToro (conoscilo più da vicino nella nostra recensione) puoi fare trading sulle azioni di tutto il mondo da una sola piattaforma.

Impara ad investire sulle azioni di tutto il mondo usando una sola piattaforma>>>attiva il conto demo gratuito eToro, clicca qui

miglior piattaforma cfd

Dividendi Borsa Italiana 2021: il bilancio

E veniamo adesso ai dividendi italiani. In Italia i dividendi sono stati pari a complessivi 6,1 miliardi di euro, ammontare superiore di ben il 30 per cento al dato di un anno fa. Il boom dei dividendi di Borsa Italiana è stato possibile grazie al ritorno delle cedole del settore bancario.

Nonostante siano i dividendi bancari a caratterizzare maggiormente la quota-dividendi dell’Italia, è un titolo assicurativo ad aver distribuito il maggior ammontare di cedole: si tratta di Generali. E’ anche grazie ai dividendi molto consistenti che il prezzo delle azioni Generali ha performato decisamente bene sia negli ultimi sei mesi (+10 per cento la variazione) che nell’ultimo anno (+32 per cento il rialzo). Per capire come ha fatto il Leone di Trieste ad ottenere questo primato consigliamo di leggere il report completo sul dividendo Generali 2021. Se invece vuoi approfittare della visibilità di Generali, puoi investire sul titolo attraverso i CFD. Scegliendo il broker eToro non dovrai neppure pagare commissioni e in più il conto demo per fare pratica è sempre gratis. 

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Sempre restando sui dividendi di Borsa Italiana, il report di Janus Henderson ha rilevato che sono tanti i titoli italiani che vantano rendimenti superiori al 5 per cento rispetto a quello che è l’attuale prezzo di borsa. 

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.