Azioni Stellantis: quali effetti dopo accordo con Foxconn? Ecco come posizionarsi (analisi tecnica)

Azioni Stellantis: quali effetti dopo accordo con Foxconn? Ecco come posizionarsi (analisi tecnica)

Stellantis ieri non ha brillato nonostante l'accordo con la società taiwanese Foxconn per la nascita della newco Mobile Drive

L'attenzione degli investitori è oggi interamente rivolta al titolo Stellantis. La domanda che gli esperti si pongono è fondamentalmente una: quali saranno le consenguenze sulla quotazione Stellantis dopo l'annuncio della nascita di Mobile Drive? Considerando che il comunicato è arrivato ieri a mercati aperti e che il titolo del colosso automotive comunque non ha brillato nelle fasi successive alla novità, è più che legittimo attendersi per oggi un qualche effetto sui valori delle azioni Stellantis.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Per capire come investire sul titolo (qui la demo eToro per fare trading senza commissioni sulle azioni STLA) è necessario esaminare i termini dell'intesa che ha portato alla nasciata di Mobile Drive, quindi analizzare quelle che possono essere le implicazioni sul futuro del colosso automotive e, per finire, passare in rassegna quello che è il quadro tecnico delle azioni Stellantis. Uno per uno, esamineremo tutti questi punti nei prossimi paragrafi. 

Accordo Stellantis Foxcoon e nascita di Mobile Drive

Mobile Drive è il nome della newco nata dall'accordo tra Stellantis e il colosso di Taiwan Foxcoon. Giuridicamente Mobile Drive è una joint venture paritetica. La partnership tra le due società andrà a combinare la specializzazione di Foxconn nel campo ICT e smart solution con quella che è l'esperienza di Stellantis nel comparto automobilistico.

Come messo in evidenza da Il Sole 24 Ore, Mobile Drive andrà ad operare nel comparto della componentistica digitale sfidando colossi come Harman che fa capo al  gruppo Samsung. Altri competitors con cui la newco dovrà fare i conti saranno Carplay di Apple e Android Auto di Google

Obiettivo di Mobile Drive sarà lo sviluppo di soluzioni infotainment e telematiche ma anche di cloud finalizzati a creare una più marcata stretta collaborazione tra i settori hi-tech e l'automotive. Non mancheranno, poi, applicazioni basate su intelligenza artificiale, assistenza vocale, comunicazione 5G, navigazione, operazioni di e-commerce e integrazione di servizi di pagamento.

Insomma, senza scendere nel dettaglio tecnico, le ambizioni di Mobile Drive sono decisamente alte. Per questo motivo la notizia della nascita della newco è potenzialmente destinata a condizionare l'andamento del titolo anche nel medio termine. Le probabili oscillazioni del prezzo di Stellantis possono essere sfruttate per investire attraverso i CFD. Fondamentale, quando si parla di trading online, è scegliere broker che offrono strumenti avanzati. E' questo, ad esempio, il caso di eToro che mette a disposizione dei traders una demo gratuita da 100 mila euro per imparare a fare pratica senza rischi. 

Impara ad investire in azioni Stellantis con la demo eToro>>>clicca qui per attivare l'account gratuito

Prospettive dopo nascita di Mobile Drive

Il lancio di Mobile Drive non è stato una sorpresa. Negli ambienti finanziari era noto da tempo che Stellantis fosse al lavoro con il gruppo taiwanese Foxconn per cercare un accordo che portasse alla nascita di una newco attiva nel settore della componentista digitale. Considerando che il memorandum di intesa tra le parti era stato firmato il 18 maggio scorso, i mesi estivi sono stati un susseguirsi di incontri tra le parti per definire il progetto nei dettagli. 

Mobile Drive sarà lo strumento attraverso il quale Stellantis lancerà la sua sfida all'elettrico e al mercato cinese. Sono questi i due obiettivi che Carlo Tavares si è posto. Dal raggiungimento di questi target dipenderà il futuro di Stellantis come messo in evidenza da Filippo A. Diodovich, Market Strategist di IG. Insomma Mobile Drive non è una semplice joint venture ma è il biglietto da visita con cui il colosso automotive Stellantis si presenterà al futuro. L'analisi di Diodovich conferma la nostra opinione secondo cui la nascita della newco è potenzialmente un grande drivers per il titolo Stellantis che può essere sfruttato per fare trading attraverso i CFD (qui il sito ufficiale eToro). 

Azioni Stellantis: il quadro tecnico 

Come abbiamo già anticipato nella premessa, il titolo Stellantis non ha registrato grandi variazioni di prezzo dopo l'annuncio dell'ufficializzazione dell'accordo.

Anche oggi (grafico in alto) il colosso automotive viaffia sulla linea della prudenza. Un ribasso dello 0,14 per cento a quota 17,22 euro non è propriamente quello che ci si sarebeb attesi dopo la notizia del lancio di Mobile Drive. 

Secondo Diodovich, Stellantis ha confermato ieri (e conferma anche oggi, aggiungiamo noi) di essere in una fase incerta della sua evoluzione. Nelle ultime sedute ci sono stati molti tentativi di restare sopra i 17 euro (supporto strategico), un bottom che era stato già testato il 20 agosto. Nel caso di break-out ribassista del sostegno di 17 euro ci sarebbe un netto peggioramento del quadro tecnico con conseguente proieazione dei prezzi verso gli obiettivi short a quota 16,85 prima e poi a 16,55 euro. Nel caso di prevalenza di uno scenario rialzista, invece, si può immaginare una salita fino a 17,59 e un successivo rally verso altri due target significativi: il primo a 17,70 euro e il secondo a 18 euro.

Secondo un altro analista, Pietro Origlia, la correzione di Stellantis è partita dai massimi di periodo in area 18,60 euro e ha successivamente trovato in area 17 euro un ottimo punto di appoggio da cui ripartire verso i 17,6 e, successivamente, verso i 18 euro.

In caso di prevalenza di scenario ribassista, Origlia ritiene che il cedimento di quota 17 euro aprirebbe la porta alla chiusura del gap up che era stato lasciato aperto il 2 agosto in area 16,55 euro.

In entrambi i casi, aggiugiamo noi, è possibile speculare sul titolo attraverso i CFD. Il consiglio è sempre quello di fare prima pratica con la demo eToro per poi passare a denaro reale solo dopo. 

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 250 $
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS