etoro

Quanto vale la seconda Eni su Borsa Italiana. Comprare prima dell'IPO conviene?

Quanto vale la seconda Eni su Borsa Italiana. Comprare prima dell'IPO conviene?
© iStockPhoto

Analisti positivi dopo l'annuncio sull'IPO di Eni retail e rinnovabili (R&R). C'è un upside del 5% da sfruttare per fare trading online al rialzo

Come investire sul titolo Eni dopo l'annuncio dello sbarco su Borsa Italiana di una seconda Eni (focalizzata sul business gas% power e rinnovabili)?. E' questa la domanda che tutti gli investitori si stanno ponendo oggi perchè i tempi stessi dell'IPO di Eni R&R (prevista per il prossimo anno e già candidata ad essere la più importante del 2022), lasciano intendere che l'appeal sulla società madre (Eni) possa restare alto per lungo tempo. 

Per capire quale strategia conviene adottare per fare trading sulle azioni Eni, è necessario chiarire alcune questioni:

  1. Quanto vale l'IPO di Eni R&R
  2. Quali sono i motivi per cui la quotazione può creare valore
  3. Quale è il parere degli analisti sulla nuova quotazione

Nei prossimi paragrafi risponderemo a tutti questi interrogativi. Prima di scendere nel dettaglio, però, un riferimento agli strumenti per operare sul titolo del Cane a Sei Zampe. Chi non ha mai investito su questa quotata ma è intenzionato a farlo oggi sfruttando proprio la questione dell'IPO Eni R&R, potrebbe pensare che comprare azioni in senso fisico sia il solo modo per speculare.

In realtà è molto più pratico investire sulle differenze di prezzo attraverso i CFD. I Contratti per Differenza sono uno strumento derivato che riflette il valore del sottostante (la quotazione di Eni). Tra l'altro per imparare a fare trading su Eni è possibile usare anche la demo gratuita che broker autorizzati come eToro mettono a disposizione. Due altri vantaggi che si possono avere subito decidendo di investire in azioni Eni sulla piattaforma eToro sono: 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

IPO Eni R&R quanto vale?

Iniziamo dalla prima domanda: quanto vale l'IPO di Eni R&R? Secondo uno studio di Milano Finanza, la capitalizzazione dovrebbe essere stimata tra i 9 e gli 11 miliardi di euro. Tale valutazione implica un multiplo ev/ebitda 2024 di 10 volte e una plusvalenza a favore di Eni che dovrebbe essere vicina ai 3 miliardi di euri. Bestinver Securities, partendo da una valutazione di circa 10 volte l'ev/ebitda 2024, vede l'ev di Eni R&R a circa 10 miliardi di euro. Inoltre, secondo l'analista, assumendo un multiplo debito/equity di 0.5 volte e un'IPO fino al 30 per cento del capitale, la raccolta di liquidità per il Cane a Sei Zampe dovrebbe arrivare a 2 miliardi di euro. 

Il valore dell'IPO R&R tra 9 e 11 miliardi di euro teorizzato da MF non è condiviso dagli esperti di Intesa Sanpaolo, secondo i quali tale valutazione sarebbe conservativa. Secondo gli analisti della banca italiana, nell'attuale fase i competitor scambiano a circa 10-15 volte l’ev/ebitda in base a quelle che sono le aspettative del mercato in merito crescita degli utili. Per gli esperti di Intesa Sanpaolo, l'IPO di Eni R&R potrebbe certamente sbloccare valore nascosto registrano i migliori multipli ebitda/enterprise value che attualmente il mercato riconosce alle aziende rinnovabili e retail.

Quotazione Eni R&R può creare valore? 

Alla luce di quanto detto in precedenza, è scontato che la quotazione di Eni R&R sia destinata a creare valore. Secondo la sim Equita sono tre le ragioni per cui ciò può avvennire: 

  • la quotazione consentirà l'accelerazione del processo di transizione energetica e i relativi investimenti attraverso la riduzione del debito
  • i multipli della seconda Eni saranno superiori a quelli della Eni madre
  • la nuova società potrà attrarre investitori (debito e equity) che sono preclusi alle società esposte al segmento oil&gas.

Comprare azioni Eni per sfruttare l'IPO di Eni R&R?

Cambiamo ora punto di vista e analizziamo cosa potrebbe rappresentare per Eni l'IPO del segmento gas&power e rinnovabili. Il titolo del Cane a Sei Zampe (grafico in alto) viene da un periodo entusiasmante. Grazie al balzo della quotazione petrolio, Eni è salita ai massimi da febbraio 2020. Stiamo parlando di un titolo che è cresciuto del 40 per cento rispetto a inizio anno. Eppure, nonostante questo rally, i prezzi di Eni possono crescere ancora e questo grazie proprio alla quotazione dell'Eni più green.

Secondo il consensus che è stato raccolto da Bloomberg, il prezzo obiettivo medio attuale di Eni è pari a 12,48 euro con potenziale upside del 5 per cento circa. Oltre il 50 per cento degli analisti registrati su Bloomberg consigliano di comprare azioni Eni (precisamente gli esperti che puntano su buy sono il 51,6 per cento). C'è poi un 38,7 per cento di esperti che consiglia solo di mantenere le azioni Eni (rating Hold) e un 9,7 per cento che punta sul sell.

La view positiva è quindi chiara. Per cavalcare questa previsione è fondamentale usare broker che offrono strumenti avanzati. Un esempio è il Copy Trading eToro grazie al quale è possibile copiare dai traders più bravi. Il social trading può essere molto utile soprattutto per gli investitori principianti. 

Impara ad investire in azioni Eni con il Copy Trading eToro>>>qui la demo per copiare i traders più bravi, è gratis

Tra gli analisti che vantano rating buy su Eni ci quelli di Equita. La sim milanese ha anche target price 13 euro sulle azioni Eni (maggiore rispetto a quelle che sono le attuali quotazioni). Il buy di Equita su Eni scaturisce dalla convinzione che l'IPO di Eni R&R sia la migliore soluzione per valorizzare il business gas&power e rinnovabili del Cane a Sei Zampe. 

Giudizio positivo su Eni anche dagli esperti di Intesa Sanpaolo che al titolo del Cane a Sei Zampe hanno assegnato rating add (aggiungere in portafoglio) con target price a 11,5 euro. Decisamente meno entusiasmo dagli analisti di Citi che invece restano neutrali sulle prospettive di Eni (rating neutral) e ritengono che i prezzi si possano spingere fino ad un target di 10 euro. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
BDSwiss
  • Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
  • Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
  • MetaTrader 4 e 5
Regolamentato con più licenze, MetatTrader 4 e 5. Prova Gratis BDSwiss opinioni
Dukascopy
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 dollari
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo Prova Gratis Dukascopy opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS