Buone notizie per i possessori di azioni Tenaris ma anche per i traders che sono soliti investire sul titolo del settore petrolifero. Il consiglio di amministrazione della compagnia, nell’ambito dell’approvazione dei conti dei primi nove mesi 2021, ha deliberato l’assegnazione di un acconto sul dividendo Tenaris 2022 (la cedola fa riferimento all’esercizio 2021) stabilendo ammontare e data di stacco.

La cedola sarà pari a 0,13 dollari per azione mentre lo stacco si terrà tra poche settimane ossia il 22 novembre prossimo (con data di pagamento il successivo 24 novembre 2021).

La concessione di un acconto sul dividendo 2022 è un primo motivo per prendere in considerazione la possibilità di investire sul titolo petrolifero fin dall’apertura delle contrattazioni. Il modo più semplice per speculare su possibili variazioni di prezzo delle azioni Tenaris è attraverso il trading online. Fondamentale, però, è scegliere un broker autorizzato per operare.

Un esempio è eToro, la piattaforma di social trading che offre sempre la possibilità di fare pratica grazie ad un conto demo gratuito di 100 mila euro virtuali. Per attivare l’account dimostrativo eToro è sufficiente seguire il link in basso senza bisogno di lasciare il sito.

Impara a fare trading sulle azioni Tenaris con la demo eToro>>>clicca qui per avere gratis 100mila euro virtuali

Trimestrale Tenaris: conti primi 9 mesi 2021

Come abbiamo detto in precedenza, le decisioni in materia di acconto sul dividendo 2022 sono state adottate nell’ambito dell’approvazione dei conti dei primi 9 mesi della società. Come è andata la trimestrale di Tenaris? 

La società petrolifera ha chiuso il periodo compreso tra gennaio e settembre con ricavi pari a 4,46 miliardi di dollari, in rialzo dell’11 per cento rispetto ai 4,02 miliardi di dollari messi a segno nei primi tre trimestri del 2020. Forte balzo in avanti anche per il risultato operativo che è salito da un passivo di 670,46 milioni a un valore positivo di 434,19 milioni di dollari. Scedendo nel conto economico si arriva alla voce realtiva all’utile netto che, nei primi nove mesi del 2021, si è attestato a quota 730,16 milioni di dollari, un valore che si raffronta con il secco rosso di 740,98 milioni di dollari che fu contabilizzato nei primi 9 mesi dell’esercizio precedente.

Nel solo terzo trimestre 2021, i ricavi di Tenaris sono saliti di ben il 73 per cento, passando da 1,01 miliardi a 1,75 miliardi di dollari. Rispetto al secondo trimestre del 2021 i ricavi hanno invece messo a segno uan crescita del 15 per cento. La società ha precisato che il rally è da imputare alle ripresa delle attività in Nord e Sud America.

Sul fronte patrimoniale alla fine di settembre 2021 la posizione finanziaria netta di Tenaris risultava essere positiva per 830 milioni di dollari, un valore che si raffronta con gli 1,1 miliardi di inizio anno.

Tenaris outlook 2021

Alcune indicazioni anche sull’esercizio in corso. Il management della società prevede che il dato sull’Ebitda margin possa confermarsi su quelli che sono gli attuali livelli, questo perchè l’incremento dei prezzi dovrebbe compensare l’aumento dei dei costi per le materie prime e per l’energia. Sempre stando all’outlook societario, l’anno dovrebbe evidenziare una crescita vendite con focus sempre nell’area del Nord America.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.