Trimestrale Poste Italiane batte consensus analisti: comprare azioni oggi?

Le trimestrali continuano ad essere uno dei principali drivers di Borsa Italiana. Una dopo l’altra, tutte le quotate del Ftse Mib stanno procedendo con l’approvazione dei rispettivi conti del primo trimestre 2022. L’ultima società, in ordinte temporale, che ha tolto il velo dalla sua trimestrale è stata Poste Italiane.

Poichè i conti della quotata gialla sono stati pubblicati questa mattina, è logico attendersi una reazione da parte degli investitori fin dal primo minuto di scambi. Capire se conviene comprare o vendere azioni Poste Italiane è una scelta che deriva dall’analisi delle singoli voci dei risultati di Poste.

Come abbiamo spesso evidenziato anche sul nostro sito, il criterio da seguire è grossomodo questo (si tratta di un orientamento non di una regola): a conti migliori di quelle che erano le stime della vigilia corrisponde un apprezzamento del titolo mentre, nel caso in cui i risultati dovessere essere stati peggiori delle attese del consensus, è più probabile che si impongano le vendite. 

Per fare long (e quindi speculare su un rialzo dei prezzi) e short (e puntare su un ribasso dei valori) trading non serve utilizzare piattaforme diverse. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 è possibile investire in entrambe le direzioni attraverso i Contratti per Differenza. Tra l’altro Plus500 offre anche la demo gratuita da 50 mila euro virtuali che può essere utilizzata da chi è alle prime armi per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri. L’account dimostrativo Plus500 può essere attivato seguendo il link in basso. 

Plus500 Trading CTA

Trimestrale Poste Italiane nel dettaglio

Poste Italiane ha mandato in archivio il primo trimestre 2022 con un significativo aumento sia della redditività che dei ricavi. Tali voci sono risultate migliore anche delle attese del consensus e questo è un elemento di cui tenere conto per valutare come posizionarsi sulle azioni. 

Scedendo nel dettaglio, i ricavi di Poste Italiane alle fine del primo trimestre 2021 sono stati pari a ricavi 2,97 miliardi di euro, in aumento dell’1,4 per cento rispetto ai 2,93 miliardi di euro messi a segno nello stesso periodo dell’anno precedente. Balzo in avanti anche per il risultato operativo che è salito da 620 milioni a 694 milioni di euro evidenziando una dinamica percentuale positiva dell’11,8 per cento. 

Scedendo nel conto economico della quotata gialla, l’utile netto a fine marzo 2022 è stato pari 495 milioni di euro, in rialzo nel confronto con i 447 milioni contabilizzati nei primi tre mesi del 2021

Tutte le voci citate hanno battuto le attese degli analisti che, come da consensus pubblicato sul sito della società, puntavano su ricavi e utile netto rispettivamente pari a 2,94 miliardi e 461 milioni di euro.

Sul fronte debito, a fine marzo 2022 la posizione finanziaria netta era positiva per 7,08 miliardi di euro, rispetto ai 7,16 miliardi di inizio anno.

Le voci che abbiamo sopra citato possono essere sfruttate per fare trading online sulle azioni Poste Italiane. A tal riguardo, invitiamo a prendere in considerazione la proposta del broker eToro (leggi qui la nostra recensione completa) che consente di tradare azioni senza commissioni. In più con eToro è sufficiente un deposito minimo iniziale di 50 euro per fare trading. 

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per iniziare

Nell’ambito della pubblicazione dei conti del primo trimestre 2022, il management di Poste Italiane ha reso noto che la struttura dei costi del gruppo include un’esposizione limitata nei riguardi di alcuni settori che per loro natura sono caratterizzati da un’alta pressione sui prezzi.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.