Aumento capitale MPS: Anima Holding forse partecipa. Titolo Siena vola a +16%!

azioni mps

Pioggia di acquisti sul titolo Monte dei Paschi nella prima parte seduta della settimana. Fin dall’avvio degli scambi, la quotata del settore bancario ha registrato una crescita a doppia cifra. A metà mattinata Banca MPS evidenzia un rialzo del 18 per cento attestandosi a quota 0,36 euro. Il forte verde in atto oggi, sbiadisce solamente la performance negativa che caratterizza il titolo sia su base mensile che su base annua. Rispetto ad un mese fa, le quotazioni MPS sono più basse del 27 per cento mentre anno su anno il deprezzamento è del 73 per cento.

Il rally odierno di MPS non arriva in un giorno casuale. In realtà oggi è una giornata positiva per tutto il comparto banche come si può vedere dall’andamento del Ftse Mib. Tuttavia la progressione della quotata toscana non ha eguali ed è quindi ovvio che i motivi di questa forte effervescenza siano del tutto domestici.

Impossibile non pensare subito all’aumento di capitale che la banca senese sarà presto chiamata a sostenere. Settembre si annuncia un mese decisivo sul fronte ricapitalizzazione visto che è in programma l’assemblea degli azionisti di MPS che sarà chiamata a deliberare sulla ricapitalizzazione.

E proprio alcune indiscrezioni sulle prossime adesioni all’aumento di capitale di Monte dei Paschi, hanno messo le ali alla banca toscana. Ma cosa è successo di così dirompente? Vediamolo assieme.

Anima Holding parteciperà all’aumento di capitale MPS?

Già prima dell’apertura delle contrattazioni a Piazza Affari si erano diffuse delle indiscrezioni in merito alla possibile partecipazione di Anima Holding all’aumento di capitale di Monte dei Paschi. Stando a questi rumors, la società attiva nel risparmio gestito potrebbe mettere sul piatto fino a un massimo di 250 milioni di euro, vale a dire circa il 10 per cento dell’ammontare complessivo della ricapitalizzazione della banca toscana. Anima diverrebbe quindi uno dei partecipanti illustri all’aumento di capitale di Monte dei Paschi. Per adesso non ci sono conferme a queste indiscrezioni ma è facile immaginare i motivi per cui gli investitori hanno iniziato a comprare azioni MPS in modo massiccio (per la cronaca il titolo è addirittura finito in asta di volatilità per eccesso di rialzo. Sapere che una quotata del calibro di Anima Holding è intenzionata a partecipare all’operazione di ricapitalizzazione di Monte dei Paschi, è rassicurante anche da un punto di vista psicologico.

Per la cronaca, le indiscrezioni sulla sua possibile partecipazione all’aumento di capitale di MPS, sembrano “far bene” anche alla stessa quotata del risparmio gestito che, a metà mattinata, avanza del 3,34 per cento salendo fino a 3,40 euro. Nel corso dell’ultimo mese Anima Holding ha registrato una flessione del 3,5 per cento mentre, anno su anno, il deprezzamento è del 20 per cento.

Visto che stiamo parlando di azioni, ricordiamo ai nostri lettori che oggi, grazie al broker eToro, è possibile fare trading online sulle azioni senza commissioni. Inoltre con eToro il deposito minimo iniziale necessario per fare trading è pari a soli 50 dollari.

Vai sul sito ufficiale eToro e scopri le condizioni applicate>>>clicca qui

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Banca MPS

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.