titolo Azimut

La seduta odierna di Piazza Affari si è aperta con il titolo Azimut Holding in grande difficoltà. La quotata del risparmio gestito, già pochissimi minuti dopo l’avvio delle contrattazioni, evidenzia un ribasso di quasi il 3 per cento. Alle ore 9,30 le azioni Azimut vengono scambiate a 22,5 euro.

Considerando che il Ftse Mib segna una flessione di appena lo 0,1 per cento, è evidente che le azioni Azimut Holding stiano crollando a causa di motivi prettamente domestici. In questo articolo spiegheremo quali sono le ragioni alla base del crollo di Azimut. Inoltre forniremo anche alcune indicazioni pratiche su come investire sul titolo per sfruttare il ribasso.

Ovviamente si può comprare azioni a questi prezzi per poi sfruttare un possibile riapprezzamento ma è anche possibile speculare sul calo attraverso lo short trading. Approfondiremo in seguito l’argomento ma già ora vogliamo fornire un dettaglio: se l’obiettivo è cavalcare il calo delle quotazioni di un asset (in questo caso le azioni Azimut ma il discorso può essere esteso a tantissime attività) allora è necessario ricorrere a strumenti derivati come i Contratti per Differenza. Un broker che permette di speculare con i CFD sulle azioni Azimut è eToro che ha anche il vantaggio di offrire il conto demo gratuito da 100 mila euro virtuali per fare pratica senza rischi.

–APRI UN CONTO DEMO ETORO GRATUITO E IMPARA A FARE SHORT TRADING CON I CFD>>

Simulatore Trading eToro

Perchè le azioni Azimut oggi 15 febbraio stanno crollando

Quali sono le ragioni alla base del forte ribasso che le azioni Azimut stanno subendo oggi 15 febbraio? Il titolo risente di una notizia arrivata nel pre-market ossia prima dell’apertura degli scambi (ed è quindi inevitabile che la prima reazione si stata una violenta flessione con gli investitori in fila per vendere).

In pratica Timone Fiduciaria ha reso noto di aver concluso la cessione di 1.260.000 azioni ordinarie Azimut Holding sindacate, rappresentative di circa lo 0,9 per cento del capitale della compagnia. Il collocamento è stato tenuto attraverso una procedura di bookbuilding accelerato riservata ad investitori istituzionali a un prezzo di 22,35 euro per azione, con uno sconto del 3,5 per cento rispetto al prezzo di chiusura delle azioni Azimut Holding nella seduta di ieri 14 febbraio 2023 (pari a 23,17 euro).

La stessa Timone Fiduciaria ha anche reso noto che, dopo il closing, ci sarà un periodo di lock-up di 180 giorni. Il trasferimento delle azioni e il pagamento del corrispettivo si terranno giorno 17 febbraio 2023.

Timone Fiduciaria ha effettuato la vendita del solo quantitativo di azioni sufficiente ad assicurare il rimborso del finanziamento erogato a supporto dell’operazione, mentre la restante parte delle azioni continua ad essere soggetta ai vincoli di voto e di blocco che sono previsti dal patto sindacato.

A seguito della conclusione della proceduta di bookbuilding accelerato, Timone Fiduciaria ha in mano, per conto degli aderenti al patto di sindacato Azimut Holding, 30.431.480 azioni che sono pari al 21,24 per cento del capitale sociale della compagnia.

Come investire al ribasso sulle azioni Azimut

Oggi le quotazioni di Azimut sono in ribasso e quindi o si decide di comprare ai prezzi attuali oppure se si ritiene che il prezzo sia destinato ancora a scendere, si può operare in modalità short. In questo secondo cosa possono essere molto di aiuto i CFD (Contratti per Differenza) grazie ai quali è possibile speculare sulle differenze di prezzo tra vendita e acquisto. Utilizzando i CFD non si comprano azioni Azimut reali e quindi non bisogna farsi carico di tutti gli obblighi in capo agli azionisti.

I CFD sono ideali per sfruttare movimenti di prezzo intraday e quindi specificamente ideati per approfittare di situazioni come quella in atto oggi. Inoltre beneficiano dell’effetto leva ma anche questo comporta l’assunzione di un profilo di rischio più alto.

Per imparare a fare trading attraverso i CFD consigliamo di fare pratica con il conto demo offerto da uno dei broker più usati al mondo: eToro. Attivando l’account dimostrativo (che è gratuito) è possibile avere subito 100 mila euro virtuali da usare proprio per fare pratica.

–APRI UN CONTO DIMOSTRATIVO GRATUITO CON ETORO (SITO UFFICIALE)>>

Tra l’altro eToro è uno dei pochi broker che non solo consente di fare trading con i CFD sulle azioni Azimut ma da inizio febbraio permette anche di comprare azioni reali senza commissioni. In questo modo si può investire in due step: al ribasso attraverso i CFD e al rialzo comprando azioni vere.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.