Investitore che guarda grafici di borsa
Ieri ribasso di oltre il 14% per le azioni El.En - Borsainside

Il titolo El.En è stato il grande protagonista in negativo della seduta di borsa di ieri arrivando a perdere oltre il 14 per cento. La pioggia di vendite che si è accanita su El.En è scattata in scia alla pubblicazione dei conti del primo trimestre 2024. Dopo il grande ribasso di ieri, oggi la quotata sta provando a rimbalzare ma, almeno fino ad ora, più che rimbalzo si può parlare di rimbalzini visto che la progressione è di appena 2 punti percentuali.

Graficamente la situazione del titolo resta molto complicata. Nell’ultimo mese la quotata, attiva nel settore optoelettronico e dei sistemi laser per applicazioni medicali, industriali e per il restauro conservativo di monumenti, ha registrato un calo del 14 per cento mentre anno su anno la flessione è stata dell’11 per cento.

Il crollo di ieri ha fatto rumore non solo per la sua ampiezza ma anche per i volumi. Sono infatti passate di mano oltre 1,4 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 150 mila titoli. Insomma grandissimo appeal speculativo a tal punto da spingere il titolo fino 10 euro, i minimi dal mese di marzo.

Ma perchè gli investitori sono rimasti così delusi dai conti di El.En? Per rispondere a questa domanda è necessario esaminare nel dettaglio la trimestrale della quotata.

I conti trimestrali di El.En non sono apprezzati dal mercato

El.En ha chiuso i primi tre mesi del 2024 con un utile ante imposte precipitato da 16,61 a 14,4 milioni di euro e con ricavi a quota 161,36 milioni di euro, in ribasso del 7,3 per cento su base annua.

In calo anche il margine operativo lordo MOL che è sceso dell’8,2 per cento a quota 19,22 milioni di euro mentre la posizione finanziaria netta della società è stata positiva per 46,2 milioni di euro, contro i 54,6 milioni di fine 2023.

Questi numeri bastano per intuire le ragioni alla base della delusione del mercato da cui è scaturito il crollo delle azioni El.En.

Ma cosa ne pensano gli analisti?

Essendo El.En. una società listata su indici secondari di Piazza Affari (il paniere di riferimento è l’Euronext Star Milan), non ci sono tanti analisti che coprono il titolo.

Tuttavia qualche indicazione è comunque possibile trovarla. Ad esempio gli esperti di Banca Akros hanno redatto una nota in cui si afferma che la trimestrale di El.En è stata più debole del previsto soprattutto per quello che riguarda i ricavi. Gli analisti, alla luce di questa valutazione, hanno deciso di ribadire il loro neutral sulla quotata con target price a 10 euro. Il prezzo obiettivo è analogo a quelle che sono le attuali quotazioni di El.En. e ciò significa una sola cosa: non c’è alcun potenziale di upside.

Ma per Intermonte le azioni El.En faranno meglio del settore

La view molto prudenziale espressa da Banca Akros sulle azioni El.En. non è condivisa dalla sim Intermonte che, nonostante i conti trimestrali deboli, ha confermato il rating outperform con target price a 13,6 euro. Per la sim, quindi, le azioni El.En. faranno meglio del settore di riferimento e anche il potenziale di upside è decisamente consistente tenendo conto dei prezzi attuali.

Nella loro nota, gli esperti di Intermonte parlano di conti trimestrali più bassi di quelle che erano le attese ma soprattutto pongono l’accento sul fatto che se le condizioni macro non dovessero migliorare, la guidance 2024 che i vertici della quotata avevano fornito a marzo sarebbe molto più difficile da raggiungere e varrebbe come obiettivo massimo. Per la cronaca l’outlook prevede un miglioramento sia del fatturato che dell’Ebit.

In conclusione: il titolo El.En a seguito della pubblicazione dei conti trimestrali potrebbe registrare una discreta volatilità nel breve termine. Ora, a prescindere da questo caso specifico, la volatilità è sempre un’occasione per speculare sia al rialzo che al ribasso. Magari proteggendosi con i giusti strumenti di rischio. Ricordiamo, inoltre, che per fare trading online sulle azioni si possono usare sia broker come eToro che banche con piattaforma come Fineco.

  • eToro: broker per comprare azioni reali tempo stesso fare trading con i CFD operando a leva sia al rialzo (long) che al ribasso (short). Tra gli strumenti di eToro c’è il copy trading con cui copiare le strategie dei trader più bravi.
Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

  • Fineco: è la banca con la migliore piattaforma trading in Italia e consente di comprare azioni reali ma anche di fare trading con i CFD e con i super CFD. Tra le novità di Fineco c’è il conto di solo trading senza costi fissi che è ideale per i principianti.
La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.