Azioni Intesa Sanpaolo e trimestrale: previsioni. Comprare in attesa dei conti?

azioni Intesa Sanpaolo

Tra le quotate che oggi 4 novembre 2022 saranno alle prese con la pubblicazione dei conti trimestrali c’è Intesa Sanpaolo. La big del settore bancario renderà noti i risultati dei primi tre trimestri a metà seduta. L’appuntamento fa si che le azioni Intesa Sanpaolo rientrino a pieno titolo nella lista delle sorvegliate speciali della giornata.

Come si può vedere dal grafico in basso, il titolo della banca guidata da Messina sembrerebbe avvicinarsi con una certa tranquillità alla diffusione dei conti. Le azioni sono infatti in rialzo dello 0,83 per cento a 1,98 euro. Si tratta di una progressione in linea con quello che è l’andamento generale del Ftse Mib. Rispetto ad un mese fa, Intesa Sanpaolo ha subito un apprezzamento di quasi 15 punti percentuali. Rispetto ad un anno fa, però, la performance è negativa del 20 per cento.

La domanda che gli operatori si pongono non può che riguardare l’impatto della trimestrale. I conti dei primi 9 mesi 2022 della banca basteranno per dare visibilità al titolo? Ricordiamo che, in realtà, nel momento in cui è prevista l’uscita di una trimestrale, si creano due finestre per investire. La prima occasione è prima dell’ufficializzazione dei conti e in questo caso è possibile fare trading sulle previsioni dei risultati. La seconda occasione si crea a trimestrale pubblicata e in questo caso si procede con una comparazione tra stime della vigilia e dati definitivi.

Se i conti sono stati migliori delle attese, allora, in linea di tendenza, sono da usare strategie long; viceversa risultati peggiori delle stime significano possibile ribasso del titolo. In entrambi i casi si può investire con un broker come ad esempio eToro. Suggeriamo questa piattaforma perchè il deposito minimo richiesto per iniziare ad operare è molto basso (appena 50 dollari>>>vai sul sito ufficiale eToro).

Trimestrale Intesa Sanpaolo: previsioni

Per poter consentire ai lettori di fare trading sulle previsioni della trimestrale Intesa Sanpaolo, rendiamo note quelle che sono le stime degli analisti sui conti.

Secondo il consensus raccolto da Bloomberg, Intesa SP dovrebbe aver chiuso il terzo trimestre con ricavi pari a 4,94 miliardi di euro e con un utile netto di 821,1 milioni di euro. Inoltre le previsioni indicano un margine d’interesse pari a 2,18 miliardi di euro, commissioni nette attive in area 2,18 miliardi di euro, e, sul fronte patrimoniale, un CET1 al 12,4 per cento.

Per tutto l’esercizio 2022 raccolti da Bloomberg vedono per la banca un utile netto a 4 miliardi di euro e ricavi che alla fine dell’anno dovrebbero essere superiori ai 20,8 miliardi di euro.

Comprare azioni Intesa Sanpaolo in vista dei conti trimestrali?

Alla luce delle stime che abbiamo, come posizionarsi sulle azioni Intesa Sanpaolo? Conviene comprare?

Come detto in precedenza, da inizio anno ad oggi il titolo della big bancaria non è stato dei migliori. Il consensus raccolto da Bloomberg 2022 è però incoraggiante. La maggioranza degli analisti, ben 21, consiglia di comprare azioni Intesa Sanpaolo. Ci sono poi 8 analisti che invece hanno un approccio più prudente e si limitano a suggerire di mantenere il titolo. Molto significativo il fatto che non ci sia alcun analista che inviti a vendere le azioni.

E per quello che riguarda il prezzo obiettivo? Sempre secondo Bloomberg il target price a 12 mesi è pari a 2,43 euro ad azione. Una valutazione simile implica un potenziale di upside di ben il 25 per cento rispetto a quelli che sono gli attuali prezzi.

Fin qui i pareri degli esperti. Ai fini della definizione della propria strategia sul titolo, andrebbe anche tenuto in considerazione che da inizio anno ad oggi le azioni Intesa SP hanno comunque fatto meno peggio del paniere di riferimento di Piazza Affari (il Ftse Mib ha perso il 18 per cento).

Da ricordare che Intesa Sanpaolo aveva sorpreso tutti in occasione della pubblicazione dei conti del primo semestre 2022.

Chi volesse investire in azioni Intesa Sanpaolo in vista della pubblicazione della trimestrale può usare il broker eToro che ha il vantaggio di non prevedere commissioni sull’acquisto dei titoli azionari (scopri di più sul sito del broker).

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Intesa Sanpaolo

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.