Azioni Piaggio tra le top sul Mid Cap. Focus sul post Colaninno

Aggiornamento del
Azioni Piaggio protagoniste sul Mid Cap - BorsaInside

Azioni Piaggio in evidenza nella prima di Ottava. In un contesto generale che vede la borsa di Milano muoversi in rialzo, dopo la settimana negativa di Ferragosto, il titolo della Vespa spicca con un verde superiore alla media. A metà mattinata Piaggio è in rialzo del 2,6 per cento a quota 3,5 euro. Grazie alla progressione in avanti, il titolo è tra i migliori del segmento Mid Cap. Tenendo conto dell’ampiezza della variazione positiva e considerando anche che, in questo periodo, il flusso di notizie è molto scarso (non si deve dimenticare che molte società sono chiuse per ferie) diventa fondamentale andare a capire le ragioni per cui oggi è in atto questa corsa a comprare azioni Piaggio. Quale è l’evento che sta fungendo da catalizzatore per gli acquisti?

Vediamo assieme.

Azioni Piaggio in forte rialzo: il fattore scatenante

Piaggio è conosciuta in tutto il mondo per la produzione di veicoli a motore, in particolare motociclette e scooter. La società di Pondera è famosa per aver creato il leggendario scooter Vespa, introdotto per la prima volta nel 1946. La Vespa è diventata un’icona del design italiano e è conosciuta in tutto il mondo per il suo stile unico e la sua praticità. Nel corso degli anni, Piaggio ha sviluppato diverse varianti e modelli di Vespa, diventando uno dei marchi più riconosciuti nel settore degli scooter.

Oltre alla Vespa, Piaggio produce anche altri tipi di veicoli a motore, come motociclette di diverse cilindrate e modelli, nonché veicoli commerciali leggeri. L’azienda è stata coinvolta anche nella produzione di veicoli a tre ruote, come il Piaggio Ape, un veicolo da trasporto leggero utilizzato principalmente in ambito commerciale.

Nel corso degli anni, Piaggio ha ampliato la propria gamma di prodotti e servizi, incluso lo sviluppo di veicoli elettrici e ibridi, oltre a investire in tecnologie innovative per migliorare l’efficienza e la sostenibilità dei propri prodotti.

Negli ultimi anni la società è stata guidata da Roberto Colannino che ha ricoperto la carica di Presidente e Amministratore Delegato contribuendo alla ristrutturazione dell’azienda e al rilancio del marchio Vespa. Collanino è venuto a mancare nei giorni scorsi all’età di 80 anni. Il nome del manager era legato alla scalata a Telecom Italia del 1999 e, appunto, al rilancio della Piaggio.

A seguito della morte di Colanninio la società ha reso noto che da ora in poi le determinazioni conseguenti alla sua scomparsa verranno assunte da un consiglio di amministrazione che sarà convocato per l’occasione.

Come spesso accade dinanzi a situazioni simili, è l’attesa per quello che sarà nel post ad animare gli investitori. Quindi si può ipotizzare che proprio il clima di curiosità attorno alla nomina del successo di Colannino e, più in generale, attorno al futuro della società di Pontedera, sia il catalizzatore di oggi.

A fine luglio Piaggio aveva comunicato i conti del primo semestre 2023, periodo che si era chiuso con un balzo a doppia cifra dei ricavi. Nonostante però le buone indicazioni contenute nei risultati (ne parleremo dopo), il prezzo delle azioni Piaggio nel corso dell’ultimo mese ha segnato una flessione dello 0,8 per cento. Da evidenziare, però, che rispetto ad un anno fa, le quotazioni di Piaggio sono oggi più alte del 38 per cento.

Semestrale Piaggio: ecco come è andata

Piaggio ha chiuso il primo semestre 2023 con ricavi pari a 1,17 miliardi di euro, in crescita dell’11,3 per cento rispetto ai 1,05 miliardi messi a segno nei primi 6 mesi del 2022. In aumento anche il margine operativo lordo MOL che è salito a quota 191,2 milioni di euro evidenziando una dinamica positiva del 25,6 per cento dai 152,2 milioni messi a segno nella prima metà dell’anno precedente. Grazie al rialzo del MOL, la marginalità è quindi passata al 16,3 per cento. In forte progressione anche l’utile netto di Piaggio che è stato pari a 64,79 milioni di euro contro i 45,19 milioni che erano contabilizzati nei primi sei mesi del 2022, evidenziando una progressione del 43,4 per cento.

Per finire, a fine giugno l’indebitamento netto era pari a 384,4 milioni di euro in rialzo dai 368,2 milioni di inizio anno a causa della stagionalità del business delle due ruote.

Molto interessante evidenziare che in occasione della presentazione della trimestrale il consiglio di amministrazione di Piaggio ha deciso di distribuire un acconto sul dividendo 2024, relativo all’esercizio 2023, pari a 0,125 di euro contro l’acconto sul dividendo 2023, relativo all’esercizio 2022, pari a 0,085 centesimi.

Comprare azioni Piaggio può essere un modo per diversificare il portafoglio di investimento. Per operare sul titolo consigliamo questi due broker:

logo broker etoro
  • eToro: da alcuni mesi il broker permette di comprare azioni italiane reali ma dà sempre la possibilità di speculare al rialzo o al ribasso attraverso i CFD avendo il beneficio della leva. eToro è famoso in tutto il mondo per il copy trading, strumento con il quale si possono copiare le strategie di trader esperti. Il deposito minimo che viene richiesto per iniziare ad operare è di soli 50 dollari.

Per affinare le tue competenze finanziarie apri un account eToro virtuale da $100.000 > più informazioni sul sito eToro <

azioni FinecoBank
  • FinecoBank: la banca offre la piattaforma trading NR 1 in Italia. Fineco consente sia di fare trading con i CFD su azioni che di acquistare titoli veri. Molto interessante il piano di commissioni proposto che decresce all’aumentare dell’attività di trading e quindi risulta essere molto vantaggioso. In quanto banca con sede in Italia, Fineco è anche sostituto di imposta per i clienti che hanno residenza in Italia.

Fai trading solo con i NR 1 in Italia, scegli Fineco > Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo