un grafico con una freccia che svetta verso l'alto e il logo di Eni in sovrimpressione
Investire in azioni Eni - Borsainside.com

ENI, uno dei principali gruppi energetici controllati dallo Stato italiano, sembra beneficiare dell’interesse generato dal programma REPowerEU. Quest’ultimo programma, finanziato con circa €191,5 miliardi per la ripresa post-Covid, sembra orientato verso la transizione energetica.

Secondo il rapporto “Italy Turns to Big Italian Energy and Utility Groups to Unlock EU Funds” dell’agenzia di rating Dbrs MORNINGSTAR, ciò potrebbe portare a investimenti in società italiane in cui il governo ha una significativa partecipazione. Pertanto, gli investitori e gli operatori di borsa sono in attesa delle prossime trimestrali di ENI per valutare meglio le potenziali opportunità.

Vaar Energi: impatto sulle azioni di ENI

Vaar Energi, una società quotata alla borsa di Oslo di cui ENI detiene una quota di maggioranza, ha recentemente registrato dati del trimestre in netto calo, con un indebolimento dell’utile operativo del Q2 pari al 55%.

Tuttavia, gli analisti avevano previsto una significativa contrazione delle entrate delle società energetiche a causa del forte ridimensionamento dei prezzi dell’energia, come ipotizzato da alcuni esperti. Pertanto, l’impatto di tali risultati sui titoli di ENI dipenderà anche dalle strategie adottate dall’azienda per affrontare le sfide del settore energetico.

Sul fronte tecnico, il prezzo delle azioni di ENI ha mantenuto una tendenza crescente nel corso del mese di luglio, avvicinandosi ai massimi di aprile 2023, posizionati intorno ai €14. Un’analisi del grafico a timeframe giornaliero rivela che l’indice RSI non ha ancora raggiunto la zona di ipercomprato del ciclo, e questa caratteristica viene confermata anche a livello settimanale, dove il movimento è più lento e meno soggetto a falsi segnali.

Quindi, per quel che riguarda l’andamento delle azioni ENI, abbiamo visto che è influenzato da molteplici fattori, tra cui il programma REPowerEU e i risultati finanziari trimestrali.

Gli investitori e gli operatori di borsa saranno interessati a monitorare attentamente questi eventi per prendere decisioni informate sulle loro posizioni.

Nota: Le informazioni fornite in questo articolo sono a scopo puramente informativo e non costituiscono una consulenza finanziaria. Prima di prendere decisioni di investimento, si consiglia di consultare un consulente finanziario professionista.

Tra le diverse piattaforme di trading che offrono la possibilità di operare sulle azioni Eni, così come su altre società quotate italiane, spiccano due opzioni particolarmente apprezzate dagli investitori:

logo broker etoro
  • eToro: offre un servizio di “copy trading” che consente agli investitori di replicare automaticamente le operazioni dei trader più esperti e di successo. Questa funzione è particolarmente utile per i nuovi investitori, che possono trarre vantaggio dalle strategie di esperti nel campo. Inoltre, eToro ha sviluppato il “social trading”, che permette agli utenti di confrontarsi e interagire con altri investitori sulla piattaforma, favorendo la condivisione di conoscenze, consigli e punti di vista all’interno della community di eToro.

    Per coloro che sono nuovi al mondo del trading o desiderano migliorare le proprie competenze, eToro mette a disposizione una demo gratuita. Questa funzione permette agli utenti di fare pratica con i contratti per differenza (CFD) su azioni come Eni, sia in posizioni long che short. Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito ufficiale di eToro.
azioni FinecoBank
  • FinecoBank: Una delle piattaforme più consolidate e apprezzate in Italia, FinecoBank offre 50 ordini esenti da commissioni e 12 mesi senza canone. La vasta selezione di mercati finanziari disponibile su questa piattaforma la rende una scelta popolare tra gli investitori.

    Riguardo alle commissioni, Fineco adotta un criterio trasparente: maggiore è l’attività di trading, minori saranno le commissioni applicate. Per ulteriori informazioni su questa piattaforma e i suoi servizi, è possibile visitare il sito ufficiale di FinecoBank.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.