crollo prezzi azioni

Nuova giornata ad alta tensione per Saipem. La quotata engineering, già sotto il fuoco delle vendite nella seduta di ieri in scia all’annuncio sulle caratteristiche dell’aumento di capitale da 2 miliardi di euro, anche oggi sta letteralmente andando a picco. Il titolo oil ha aperto le contrattazioni a 30,8 euro per poi precipitare fino ad un minimo intraday poco superiore a 26 euro. Mentre è in corso la redazione del post, il prezzo delle azioni Saipem oscilla in area 29,5 euro.

Facendo due conti, la quotazione Saipem è passata dai 42,03 euro della chiusura di martedì agli attuali 29 euro. Un vero e proprio disastro. In un post di approfondimento che abbiamo pubblicato ieri, abbiamo messo in evidenza quali potrebbero essere stati gli aspetti dell’annunciata ricapitalizzazione che più di tutti hanno deluso gli investitori. Per approfondire questo argomento, consigliamo di leggere questo articolo.

In questo post, invece, analizzeremo esclusivamente l’intonazione del titolo. A causa del forte ribasso messo a segno tra ieri e oggi, la capitalizzazione pre-aumento di Saipem ha registrato un ribasso sotto i 600 milioni di euro. Del resto la drammaticità del momento è tutta nei dati parziali sull’andamento mensile e annuo. Rispetto ad un mese fa, infatti, il prezzo delle azioni Saipem ha registrato un ribasso monstre del 41 per cento mentre rispetto ad un anno fa i prezzi sono più bassi del 70 per cento! Come si può vedere da questi due numeri, l’impatto del panic selling avvenuto ieri e oggi è molto marcato.

Secondo molti analisti, il tracollo del titolo Saipem nelle ultime sedute è da imputare al fatto che l’operazione siamo molto diluitiva e soprattutto arrivi in un momento di grande volatilità per i mercati. Anche il fatto che la società abbia imposto una clausola di inalienabilità (detta not rolling) non è ovviamente un elemento positivo.

Ricordiamo che l’aumento di capitale di Saipem avverrà attraverso l’emissione di 1.974.327.430 azioni ordinarie Saipem da offrire in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio nel rapporto di 95 nuove azioni ogni 1 azione ordinaria o di risparmio posseduta. Il prezzo di sottoscrizione per ciascuna nuova azione è pari a 1,013 euro. Da ciò ne consegue che il prezzo di emissione delle nuove azioni incorpora uno sconto di circa il 30 per cento rispetto al prezzo teorico ex diritto (TERP) delle azioni ordinarie Saipem, calcolato al 21 giugno.

E se l’aumento di capitale Saipem non andasse in porto?

Alla luce delle considerazioni fatte nel precedente paragrafo, c’è la possibilità che l’aumento di capitale di Saipem possa non riuscire? Secondo un report di Bestinver citato dalla Reuters, esiste la possibilità, per adesso remota che, a a seguito di particolari condizioni, l’aumento di capitale di Saipem possa non andare in porto.

In tal caso, prosegue l’analista, coloro che hanno comprato i diritti per sottoscrivere le nuove azioni potrebbero non essere in grado di esercitarli e di conseguenza potrebbero farsi carico di una perdita del 100% del loro investimento. Una evoluzione di questo tipo, potrebbe verificarsi nel caso in cui si verifichi un nuovo crollo dei mercati.

Come investire sulle azioni Saipem? Analisi tecnica intraday

Alla luce di quanto fin qui detto, come investire sulle azioni Saipem oggi? Dal punto di vista dell’analisi tecnica ci si può attendere un’estensione verso il basso della curva. In tal caso la prima area di supporto sarebbe a quota 26,82 mentre la seconda a 24,04. In caso di tendenza rialzista, invece, una prima resistenza è collocabile a 31,62 euro.

A prescindere dal caso specifico di Saipem, ricordiamo che oggi è possibile fare trading online sulle azioni senza pagare commissioni. Per sfruttare questa opportunità è necessario usare il broker eToro (qui il sito ufficiale). Questa piattaforma consente di investire a partire da un deposito minimo iniziale di soli 50 dollari.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.