Wall Street VS borse europee: previsioni su azioni e strategie trading di breve termine

Wall Street VS borse europee: previsioni su azioni e bond e strategie trading di breve termine
© iStockPhoto

Secondo gli analisti di Natixis la borsa di Wall Street salirà ancora ma anche i mercati europei cercheranno di stare al passo

CONDIVIDI

Sono mesi che si parla di possibile crollo della borsa di Wall Street ma l'andamento tenuto dagli indici americani negli ultimi mesi ha dimostrato che non ci sarà alcun crollo per l'azionariato. Trovano così conferma le analisi di Natixis secondo le quali le borse saliranno ancora nel corso del 2018. In particolare gli esperti ritengono che Wall Street proseguirà il suo rialzo seguita a ruota dalle borse europee che, comunque, potrebbero avere dei problemi a tenere il passo del mercato americano. Questo in estrema sintesi. Se vuoi conoscere le previsioni su Wall Street e, più in generale, su tutte le borse, ti consiglio di proseguire la lettura di questo post. Ti anticipo che, rifacendomi all'esame fatto da Natixis, fornirò anche delle strategie operative per investire in azioni e bond alla luce del trend rialzista atteso. 

Secondo Natixis la borsa di Wall Street non è destinata a crollare ma a crescere grazie agli utili e alle attività aziendali forti, tutto ovviamente supportato da una crescita economica sempre più consistente (come confermano gli ultimi dati macro Usa sul Pil). In questo contesto, nel secondo trimestre 2018, gli utili societari hanno registrato risultati migliori delle attese. Molti significativi, secondo Natixis, i dati con l'85% delle aziende che hanno evidenziato sorprese al rialzo. Per quello che riguarda invece le borse europee, il giudizio di Natixis è meno entusiasmante anche perchè la crescita dei profitti è stata insoddisfacente restando attorno al 6%-7%. 

Il confronto Wall Street VS borse europee ha quindi un responso chiaro: i mercati Usa fanno da traino e quelli UE (provano) a seguire. 

L'Europa è costretta a fare i conti con molte variabili: dalla Brexit, alla crisi della Turchia fino alla situazione in Italia e a una ripresa economica generale che è più lenta di quella in atto negli Stati Uniti. Tutti questi elementi impattano in modo negativo sulle banche ma, e qui si entra nell'argomento strategie di investimento, le azioni del settore bancario sono occasioni nel lungo termine viste le basse valutazioni e un persistente sentiment negativo.

Secondo Natixis le borse europee si muoveranno in scia a quella americana ma mai i poi mai sarà possibile un superamento. Gli asset rischiosi potrebbero quindi crescere ed è per questo che l'analista suggerisce i loro mantenimento in portafoglio ma senza allargamento delle posizioni attive. Natixis, in merito ai consigli su dove investire in azioni, ha fatto sapere di essere alla ricerca di strategie di decorrelazione e diversificazione, come ad esempio strategie di short duration, di incremento dei rendimenti e strategie flessibili absolute return. 

Per quello che riguarda invece il settore obbligazionario, gli strategist di Natixis hanno rilevato che i rendimenti governativi sono rimasti in un range stretto a causa dei timori di una guerra commerciale. I rendimenti però sono stati al contempo sostenuti da forti fondamentali e dalla convizione che il trend possa proseguire anche in autunno. Secondo Natixis, inoltre, le paure in relazione alla duration si sono abbassate. Gli analisti consigliano, in termini strategici, l'aggiunta di strategie più difensive core, oltre a quelle più flessibili a rendimento assoluto, che potrebbero essere uno strumento per proteggere il tuo portafoglio di investimento. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro