mobile trading con il logo di Banco BPM
Reazione fredda dei trader ai conti del primo trimestre 2024 di Banco BPM - Borsainside

Ieri sera dopo la chiusura delle contrattazioni su Borsa Italiana il management di Banco BPM ha diffuso i conti del primo trimestre 2024. La valutazione del mercato sulla trimestrale Banco BPM ci sarà oggi fin dal primo minuto di contrattazioni. I trader giudicheranno i risultati della quotata in relazione a quelle che erano le previsioni della vigilia per decidere come andarsi a posizionare. Per questa ragione è fondamentale fare il punto sulle singole voci della trimestrale.

Tra l’altro le azioni Banco BPM proprio nei giorni scorsi sono state al centro di un doppio upgrade di target price da parte degli analisti. A fine aprile, infatti, sia Bank of America che Barclays nel confermare la loro valutazione sul titolo bancario hanno portato il prezzo obiettivo fino a 7,4 euro nel primo caso e a 7,8 euro nel secondo. Tenendo conto che attualmente le azioni Banco BPM scambiano a 6,4 euro, è palese che c’è un forte potenziale di upside sul titolo.

Trimestrale Banco BPM: ricavi e utile netto in forte aumento

Il primo trimestre 2024 del Banco BPM si è chiuso con un miglioramento di tutti i parametri. In particolare l’utile netto si è attestato a quota 370,22 milioni di euro con un aumento del 39,5 per cento rispetto ai 265,33 milioni messi a segno nel primo trimestre 2023 mentre le rettifiche nette su finanziamenti verso clientela sono state pari a 82,45 milioni di euro. Senza tenere conto delle componenti non ricorrenti, l’utile trimestrale di Banco BPM sarebbe stato pari a 376,4 milioni di euro. In forte miglioramento anche il risultato della gestione operativa che ha segnato una progressione del 25,4 per cento, passando da 610,28 milioni a 765,14 milioni di euro.

Scendendo nel conto economico, i proventi operativi della banca sono aumentati del 14,4 per cento salendo a 1,43 miliardi di euro mentre il margine di interesse ha segnato una progressione a quota 864,4 milioni di euro con una crescita di ben il 16,3 per cento nel raffronto con un anno fa. In ribasso il cost/income che a fine marzo era attestato al 46,6 per cento sotto al 48,1 per cento di inizio anno.

Per quanto concerne gli aggregati patrimoniali,  alla fine di marzo gli impieghi netti alla clientela della banca erano pari a 104,9 miliardi di euro evidenziando una flessione di 0,5 miliardi rispetto al dato di inizio anno. Sempre al 31 marzo, le esposizioni nette deteriorate (voce che comprende le sofferenze, le inadempienze probabili e le esposizioni scadute e/o sconfinate) ammontavano ad un totale di 1,8 miliardi di euro. 

Ultimo parametro da considerare nella trimestrale Banco BPM è il Common Equity Tier 1 stated che alla data del 31 marzo era pari al 14,7 per cento, rispetto al 14,2 per cento di inizio anno. L’aumento di questo importante parametro sulla solidità patrimoniale è stato sostenuto dalla crescita del patrimonio regolamentare e dalla diminuzione delle attività ponderate per il rischio.

Previsioni esercizio 2024 di Banco BPM

Oltre ad aver approvato i conti del primo trimestre 2024, il management di Banco BPM ha anche fornito tantissime indicazioni sull’esercizio in essere della banca. Si tratta di previsioni molto utili in ottica investimento di lungo termine.

Nel dettaglio i vertici della banca puntano a chiudere l’anno con un margine di interesse che dovrebbe manifestare un trend positivo e commissioni che, dopo un primo trimestre molto forte, dovrebbero proseguire il trend al rialzo grazia al supporto di masse crescenti dal lato degli investimenti. Anche gli onori operativi dovrebbero muoversi in linea con quanto emerso nel primo trimestre 2024 mentre i livelli di copertura dovrebbero restare stabili confermando la bontà della politica di rigore attuata negli ultimi anni su esposizioni performing e non performing.

Per quello che riguarda i numeri, il management della banca ha ribadito tutti i target di redditività e remunerazione per gli azionisti evidenziando possibili margini di miglioramento della stima di utile per azione di 0,9 euro al netto delle componenti non ricorrenti.

Infine dai vertici della quotata è arrivata un’informazione molto importante: la previsione sull’utile netto in essere attualmente sarà aggiornata in occasione della presentazione dei conti del primo semestre 2024.

Barclays vede le azioni Banco BPM fino a 7,8 euro

Alla fine del mese di aprile sono arrivate due valutazioni pesanti sulle azioni Banco BPM. La prima è stata espressa da Banck of America e la seconda da Barclays. Entrambe improntate ad una view bullish, le due valutazioni differiscono per alcune sfumature. Secondo BofA il titolo è da comprare (rating buy) con target price fino a 7,4 euro, ben 1 euro in più rispetto a quelli che sono i prezzi attuali. Ancora più ottimisti sono gli esperti britannici per i quali Banco BPM è da sovrapesare (rating overweight) con target price addirittura a 7,8 euro.

I prezzi delle azioni Banco BPM sono cresciuti tanto nell’ultimo anno (+70 per cento) ma le prospettive, almeno stando alla valutazione di Barclays e Bank of America) sono positive. Nell’ultimo mese Banco BPM ha segnato una progressione dell’1 per cento e proprio l’attesa per l’aggiornamento della previsione di utile netto 2024 potrebbe dare visibilità alla quotata.

Per posizionarsi sulle azioni Banco BPM si possono seguire due strade: l’acquisto diretto di azioni oppure la speculazione sulle differenze di prezzo con i CFD. eToro e Fineco sono, rispettivamente, un broker e una banca che consentono di operare in entrambi i modi:

  • eToro: consente di comprare azioni Banco BPM reali e sempre dalla stessa piattaforma di fare trading al rialzo e al ribasso attraverso i CFD azionari operando a leva. eToro propone poi il copy trading per copiare i trader migliori.
Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

  • Fineco: banca con la migliore piattaforma di trading in Italia, permette di comprare azioni reali e operare con CFD e super CFD. Per i principianti c’è il conto di solo trading senza costi fissi.
La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.