Perchè le azioni Twitter sono volate dopo la trimestrale?

Un rally di una simile portata probabilmente non se lo attendevano neppure gli investitori più affezionati eppure le azioni Twitter, grazie ad un vero e proprio boom, hanno registrato una performance che certamente sarà destinata ad entrare nella storia. Sono i numeri a parlare con il prezzo delle azioni Twitter che ha chiuso la seduta della borsa Usa di ieri con un balzo di oltre il 17 per cento. Nonostante già dal pre-marker era evidente che il titolo Twitter avrebbe attirato gli acquisti in modo massiccio (+8 per cento il guadagno fino a prima dell’apertura di Wall Street), il rialzo della società è stato così forte da tramutarsi in un vero e proprio tally finito sulla biocca di tutti. Ovviamente dinanzi ad una progressione di una simile portata, è logico chiedersi se la corsa a comprare azioni Twitter possa prosegure anche oggi o se invece sulla società scatteranno le inevitabili prese di profitto. Dopo il balzo a doppia cifra di ieri, fare previsioni su quello che potrebbe avvenire a Wall Street oggi diventa di difficile attuazione.

Più interessante è invece capire i motivi alla base del rally che le azioni Twitter hanno segnato ieri. In altre parole perchè si è verificata una vera e propria corsa a comprare questo titolo? La risposta a questa domanda è da ricercare in alcuni passaggi della trimestrale. Twitter ha chiuso il primo trimestre 2019 con un utile netto pari a 191 milioni di dollari, tre volte il 61 milioni di dollari registrati nello stesso periodo del 2018. Firet balzo anche per i ricavi trimestrali di Twitter che sono cresciuti del 18 per cento salendo fino a quota 787 milioni di dollari. Un anno fa i ricavi di Twitter erano stati pari a 665 milioni di dollari. Utile e ricavi Twitter quindi hanno segnato un aumento molto consistente che certamente “fa piacere” agli investitori anche se la progressione di questi due parametri era attesa. 

A non essere atteso (perlomeno in queste dimensioni) è stato invece l’incremento degli utenti. Il numero delle persone attive ogni giorno su Twitter è infatti salito a quota 134 milioni ben il 6 per cento in più rispetto alla fine del 2018 quando le persone attive su Twitter erano pari a 126 milioni. Il dato sugli utenti attivi nel primo trimestre è quindi il reale motivo per cui le azioni Twitter sono riuscite a registrare a Wall Street un apprezzamento a doppia cifra. Il risultato, hanno commentato alcuni analisti, fa ben sperare e smentisce le indicazioni che erano arrivate dall’ultimo trimestre 2018 quando, a seguito di un forte calo degli utenti, si era parlato di crescente disaffezione verso Twitter. A destare preoccupazioni era stata la discesa del social a 321 milioni di iscritti, 5 milioni in meno rispetto ai 326 milioni del periodo precedente. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.