Borsa USA, i listini azionari attendono la riunione FOMC

Negli Stati Uniti (e non solo) il focus di oggi per i mercati azionari, e più in generale per tutti i mercati finanziari, sarà presumibilmente rappresentato dalla riunione del FOMC per il mese di giugno, dalla quale gli analisti si attendono alcune novità.

In particolare, gli osservatori evidenziano che il meeting dovrebbe eliminare la stance “paziente” che è stata adottata fin dall’inizio dell’anno, per introdurre invece un bias espansivo esplicito. La previsione più attendibili è dunque che il comitato di politica monetaria della Federal Reserve possa indicare, sia a livello di comunicato, sia nel grafico, e sia ancora nella conferenza stampa a margine della riunione, condotta dal presidente Powell, la disponibilità ad attuare almeno un “taglio di assicurazione” quest’anno (entro la fine dell’estate, e ancor più probabilmente a settembre) e probabilmente un secondo taglio a inizio 2020.

Naturalmente, tale previsione è fondata sulla presenza di uno scenario centrale in cui la guerra dei dazi commerciali non sia destinata ad esplodere ulteriormente (l’incontro di fine mese tra Stati Uniti e Cina al G20 potrebbe dare un segnale in tal senso) e che il Congresso riesca ad approvare una legge di spesa per il 2020-21 moderatamente espansiva.

Detto ciò, c’è naturalmente da tenere in debita considerazione la possibile sussistenza di uno scenario alternativo, con rialzi diffusi dei dazi, che andrebbero ad interessare non solo la controparte cinese. In questa condizione, naturalmente, sarà presumibilmente richiesto al FOMC di procedere con un più intenso percorso di stimolo monetario, con tagli dei tassi ogni trimestre e con la potenziale predisposizione di un supporto anche attraverso la politica di bilancio.

Al momento questo ultimo scenario ha poche probabilità di verificarsi, ma occorrerà evidentemente ricalibrare le proprie convinzioni e le proprie valutazioni durante una stagione estiva che si preannuncia essere piuttosto calda, anche sul fronte monetario.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo