Coronavirus Usa: bazooka da 2000 miliardi di dollari per sostenere l’economia

Gli Stati Uniti non fanno le cose in grande ma in grandissimo. E così mentre molti paesi si possono prendere il lusso di mettere sul piatto delle politiche a sostegno dell’economia danneggiata dal Covid-19 solo poche decine di miliardi di euro, dagli Usa è arrivato il via libera ad un piano di aiuti da 2000 miliardi di dollari

L’intesa sui contenuti del maxi piano di sostegno all’economia è arrivata nel corso della notte ed è stata salutata molto positivamente dai mercati di tutto il mondo. Dietro al forte rialzo che anche oggi le borse europee segnano (il Ftse Mib è in progressione di oltre il 4 per cento in un contesto che vede lo spread scendere a 185 punti base) c’è appunto la notizia dell’accordo tra Democratici e Repubblicani sul piano di aiuti a sostegno dell’economia americana danneggiata dal Covid-19

Il braccio di ferro tra i rappresentanti dei due partiti, innescato dallo sbilanciamento del piano a favore delle grandi società e non dei cittadini – come denunciato dai Democratici – è durato alcuni giorni (come riferito in questo articolo) per poi cessare definitivamente questa notte grazie all’importante mediazione svolta dal segretario di stato Steve Mnuchin

La parola d’ordine del mondo politico americano è solo una: mettere in campo tutte le misure necessarie per salvare l’economia colpita dall’emergenza Covid-19. In pratica il piano di salvataggio da 2000 miliardi di dollari sarà parallelo all’impegno assunto dalla FED nei giorni scorsi di comprare titoli di stato Usa senza limiti quantitativi e di tempo. L’obiettivo è quello di far ripartire l’economia americana senza perdere tempo. 

Ma cosa prevede il pacchetto di 2000 miliardi di dollari varato dall’amministrazione Usa? All’interno del piano ci sono spese e agevolazioni fiscali per sostenere l’economia americana ma soprattutto miliardi su miliardi in assistenza a società, stati e città a cui si affincano assegni diretti che verranno erogati alla maggior parte dei cittadini Usa ma anche prestiti e aiuti a favore delle piccole e medie imprese. I contributi previsti dal piano hanno come obiettivo quello di evitare la perdita di posti di lavoro. Stando ad alcune proiezioni circolate nei giorni scorsi, infatti, a causa dell’emergenza Covid-19 in Usa ci potrebbe essere un forte incremento del tasso di disoccupazione. 

L’iter legislativo prevede che il Senato già oggi dia il suo via libera al piano. A quel punto, l’ultimo passaggio sarebbe la scontata firma di Trump e il piano di aiuti a sostegno dell’economia sarebbe in vigore. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.