Borsainside.com

Perchè è corsa a comprare le migliori azioni tecnologiche?

Perchè è corsa a comprare le migliori azioni tecnologiche?
© Shutterstock

Gli ultimi mesi hanno rafforzato l'appeal dei titoli tecnologici: ecco cosa spinge gli investitori a comprare

Tra le tante turbolenze degli ultimi mesi c'è un solo dato certo: gli investitori premiano le azioni del settore tecnologico rispetto ai titoli di tutti gli altri compati: perchè sta succedendo tutto questo? Quali sono le ragioni alla base del rally dei titoli del settore tecnologico?




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

In questo articolo non solo proveremo a dare una spiegazione a questa tendenza ma spigheremo anche i motivi per cui colossi come Apple, Amazon, Microsoft, Google, Facebook e Netflix siano oramai considerati dei punti fermi nell'economia del futuro. In altre parole è diventato oramai difficile anche solo immaginare un futuro senza le azioni FAANG

Titoli tecnologici Usa: cosa è successo negli ultimi mesi

Il predominio degli Stati Uniti nel settore tech è incontestabile. Tutte le società tech a più alta capitalizzazione hanno sede negli Usa tanto che molti analisti sono convinti che in Europa una Microsoft o una Facebook non ci sarebbero mai potuti essere. Negli ultimi mesi l'emergenza creata dal coronavirus ha messo le ali al settore. La forte domanda di e-commerce, cloud computing e digitalizzazione è stata alla base del rally di titoli come Amazom (grafico in basso).

A causa della pandemia di Covid-19, tantissimi titoli del settore tecnologico hanno accelerato le loro attività da nel giro di poco tempo. Tutto questo è avvenuto perchè con il boom dell'e-commerce, il cloud computing ha registrato un enorme balzo in avanti. Morale della favola: se fino alla fine del 2019 da più parti si parlava di una possibile bolla del settore tecnologico, dopo l'emergenza coronavirus, si contana sulle dita di una mano gli analisti che ritengono che le valutazioni delle aziende tech siano sopravvalutate. Per la maggioranza degli esperti il settore tech è il presente e sarà anche il futuro. La centralità raggiunta dalle FAANG non può essere messa in discussione. E' per questo motivo se, come si può vedere dal grafico in basso, l'indice Nasdaq che è il paniere dei titoli tech sulla borsa di Wall Street prosegue la sua corsa. 

Perchè è corsa a comprare azioni tech americane?

Quali sono i motivi per cui tutti gli investitori oggi comprano le azioni delle grandi società tecnologiche americane? Vediamo nel dettaglio con degli esempi.

Partiamo da Google e Facebook. Le due società si spartiscono il mercato digitale globale e sono spesso presenti nella top delle azioni più negoziate (tabella in basso). 

Comprare azioni Facebook conviene?

Facebook ha al suo attivo qualcosa come 1,7 miliardi di utenti. Gli inserzionisti, dal conto loro, sanno che grazie a Facebook possono rivolgersi direttamente agli utenti del social per vendere prodotti e servizi. I più recenti studi dimostrano come milioni e milioni di persone trascorrono sempre più tempo sulle varie piattaforme che sono legate a Facebook come Instagram o Whatsapp.

Tra i fattori che spingono a pensare che il futuro di Facebook sia ancora tutto da scrivere (può sembrare incredibile ma è così) c'è anche il fatto che ad oggi Facebook non ha ancora monetizzato tutte le piattaforme in termini di e-commerce e pagamenti. Insomma, a conti fatti, Facebook può vantare ancora molto spazio per crescere

Quale migliore occasione per investire nelle azioni del social network e trarre beneficio dal margine di crescita? A tal proposito ricordo che per investire in azioni non devi per forza comprare titoli e quindi diventare azionista. Se sei interessato solo a fare speculazione, una valida alternativa è rappresentata dal CFD trading. Se vuoi provare a speculare sulle azioni Facebook attraverso i CFD parti sempre da un conto demo trading. Per iniziare puoi ad esempio scegliere il broker eToro (clicca qui per la recensione) che ti offre 100.000 euro virtuali per imparare ad investire in azioni Facebook. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Comprare azioni Alphabet (Google) conviene?

E per quello riguarda Google?

Contrariamente a quello che si pensa, Google oggi non è più solo il motorte di ricerca numero uno al mondo ma è anche il colosso che è stato capace di costruire YouTube ossia una delle più grandi piattaforme video al  mondo. Ogni giorno su YouTube viene caricato qualcosa come oltre 5 miliardi di video. Dal punto di vista dell'investitore la cosa più interessante è che Google ha appena iniziato a monetizzare gli spettatori che sono sulla piattaforma video. Tutto questo si traduce in possibili margini di crescita anche consistenti. 

Anche nel caso di Google puoi investire attraverso il CFD Trading. Se non sei interessato a comprare azioni in senso fisico, puoi optare per i Contratti per Differenza. Scegliendo un broker affidabile come Plus500 (clicca qui per leggere la recensione completa) potrai attivare la demo gratis con la quale imparare a comprare e vendere CFD Azioni Alphabet. 

Demo gratis Plus500 per fare trading sulle azioni con i CFD>>>clicca qui

Comprare azioni Netflix conviene?

In questa carrellata sulla corsa a comprare azioni tecnologiche, una mensione specifica la merita anche Netflix (grafico in basso).

Negli ultimi mesi Netflix ha registrato un vero e proprio rally delle quotazioni che è stato sostenuto dal lockdown. Essendo costrette a stare forzatamente a casa in virtù delle restinzioni che molti governi hanno adottato, molte famiglie hanno trascorso ore su ore davanti allo schermo. 

Netflix ha stupito tutti gli analisti con la sua piena maturazione. Oggi la piattaforma streaming si dimostra perfettamente in grado di creare programmi in linguaggi locali. Netflix oggi opera in oltre 200 paesi ma quello che stupisce di più è l'assenza di concorrenti che possono anche solo lontanamente minacciare il suo primato. Gli abbonati Netflix ad oggi sono 200 milioni ma, stando alle proiezioni, la società dovrebbe essere in grado di raddoppiare questo numero nell'arco dei prossimi 5 anni. Questo è un chiaro segnale che investire nelle azioni Netflix conviene.

Come nei casi precedenti, se vuoi fare solo speculazione su Netflix puoi operare con il CFD Trading scegliendo un broker autorizzato come eToro. Ti ricordo che la demo per imparare ad operare è sempre gratis. 

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS