Borsainside.com

Trading Online Nasdaq: calo fisiologico, dopo correzione indice tornerà a crescere

Trading Online Nasdaq: calo fisiologico, dopo correzione indice tornerà a crescere
© Shutterstock

Il ribasso dell'indice Nasdaq della borsa americana non deve spaventare: si tratta solo di una correzione fisiologica

Il forte ribasso che la borsa di Wall Street, e in modo particolare l'indice Nasdaq, hanno registrato nella seduta di ieri ha allarmato molti analisti. Considerando che in questo mese di settembre la borsa Usa ha spesso registrato ribassi anche consistenti e che l'indice Nasdaq ha spesso fatto peggio degli altri panieri, il dubbio che ha assalito gli investitori è se il mercato tech non sia pronto ad esplodere.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Di bolla dei titoli tecnologici si parla da molto tempo ma, fino ad oggi, le ipotesi sono rimaste tali poichè il Nadasq, dopo repentini ribassi, ha sempre recuperato dimostrando che i cali non erano il segnale di una bolla ma erano semplicemente fisiologici. 

E questa volta cosa succederà? Secondo Jeff Schulze, Investment Strategist di ClearBridge Investments, è semplicemente in atto una correzione al termine della quale la corsa del Nasdaq riprenderà. 

Niente paura, quindi, perchè il rischio bolla, in questa circostanza come nelle precedenti, è molto remoto. La rassicurazione dell'analista è rivolta anche ai tanti traders che sono soliti investire sull'indice Nasdaq attraverso il CFD Trading usando broker autorizzati come ad esempio eToro (qui il link alla recensione). Proprio il famoso broker multi-assets, fornisce la comoda demo gratuita (qui il link ufficiale) per imparare ad operare sul Nasdaq attraverso i CFD. 

Ma la rassicurazione arrivata dall'analista è anche rivolta ai tanti investitori alle prime armi che vorrebbero sfruttare la forte volatilità dell'indice Nasdaq ma non sanno da dove iniziare. Proprio ad essi è rivolta un'importante risorsa presente in questo sito: la guida per principianti per imparare a fare trading online da zero

Analizzando il grafico relativo all'andamento del Nasdaq, Schulze si è reso conto che, dopo il forte calo causato dall'emergenza coronavirus a cavallo tra marzo e aprile, l'azionario americano ha messo a segno un forte balzo grazie soprattutto all'apprezzamento di alcuni settori come l'information technology (IT), i servizi di comunicazione e i beni voluttuari. 

Il rally del Nasdaq si è bloccato a inizio settembre quando il paniere ha imboccato al strada della correzione. Tuttavia il fatto che il mercato stia resistendo a questo momento lascia ipotizzare che la recente correzione sia fisiologica. Il ribasso, però, non è ancora terminato ed è quindi probabile che nelle prossime sedute ci possano essere nuovi cali. Questo però non deve preoccupare più di tanto poichè il fatto che la correzione sia lunga è un effetto dall'ampia portata dell'apprezzamento registrato dal Nasdaq fino a poche settimane fa.

Ad ogni modo l'analista non ritiene che la correzione possa durare a lungo nè che essa possa possa rappresentare la fine del mercato toro iniziato a fine marzo.

Insomma secondo l'esperto è necessario lasciare che la correzione faccia il suo corso. Ma dopo questa parentesi cosa avverà? Per rispondere a questa domanda l'analista ha esaminato i precedenti periodi di estrema concentrazione mettendo in evidenza come essi siano molto simili a quello in corso.

Questa è un'indicazione molto utile che si può sfruttare per investire sul Nasdaq attraverso i CFD. Per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali puoi usare la demo eToro con 100.000 euro virtuali. 

Trading CFD sugli indici di borsa: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Trading Online Nasdaq: ribasso è solo momentaneo 

Come si può vedere dal grafico in basso, la più ampia concentrazione della performance è avvenuta nei benchmark growth ad alta capitalizzazione, come l'indice Russell 1000 Growth. Il 31 agosto i 5 titoli più importanti di questo indice rappresentavano il 36,6 per cento del suo valore totale. E' stato questo il momento in cui si è registrata la concentrazione più alta in assoluto. 

La storia insegna che a momenti di concentrazione simili hanno poi fatto seguito correzioni di breve periodo. 

A differenza del passato, però, oggi il Nasdaq è dominato dalle FAANG. Società come quelle che compongono le FAANG vantano profitti molto alti e presentano una leadership nel loro mercato di riferimento. Secondo l'analista una correzione di breve periodo per le azioni FAANG non pregiudicherà il proseguimento del mercato rialzista supportato da queste e da altri titoli growth con multipli elevati.

>>>Investi in indici di borsa con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS