Azioni GameStop crollano a picco: guerra dei piccoli trader di Reddit è finità?

Ogni guerra lascia per terra le sue macerie ed è proprio questo che è successo al titolo GameStop che, nei giorni scorsi, era diventato il terreno di scontro tra milioni di piccoli trader organizzati su Reddit e i grossi hedge fund. Dopo il rally delle quotazioni, sostenuto dall’offensiva coordinata dei piccoli investitori, per GameStop è arrivato il momento del ritorno alla realtà. La seduta di ieri è stata disastrosa per la società dei videogiochi. Il titolo ha infatti rimediato un ribasso del 30,77 per cento

Dinanzi ad una flessione simile è legittimo chiedersi che fine abbia fatto l’effetto pump Reddit: è cessato oppure è solo in pausa. Inoltre, considerando anche l’andamento del Dogecoin (prima rally e poi crollo) è possibile ipotizzare che l’offessiva dei piccoli trader, dopo una serie dirompente di successi improvvisi, non sia stata costretta a subire la controffensiva dei grandi squali della finanza speculativa?

Fermo restando che nulla puà escludere che nei prossimi giorni GameStop possa tornare a volare, è evidente che in questa fase, l’attacco dei piccoli trader agli hedge fund sembra aver segnato il passo. L’oramai famoso short squeeze su GameStop è per cessato.

Cosa resta del pump organizzato su Reddit?

L’azione condotta da milioni di piccoli trader organizzati tramite le chat su Reddit continua a dividere degli analisti. Si è trattato di un atto di rivolta di Davide contro il perfido Golia della finanza speculativa o anche i trader retail altro non sono che un’altra faccia della speculazione?

Secondo Haris Anwar, analista di Investing.com, ciò che è avvenuto potrebbe essere visto come la democratizzazione dell’investimento, con il proletariato del trading, attivo sui social, che lancia il guanto di sfida alle elite finanziarie globali.

Ora se l’obiettivo dell’azione organizzata su GameStop era quello di ridare la giusta quotazione all’azienda, allora è già evidente che, nel medio termine, i piccoli trader organizzati non sono in grado di mantere le posizioni occupate ma anzi sono costretti a retrocecere. La prospettiva, invece, cambia se l’obiettivo è quello di creare un effetto a catena. In tal caso i trader in lotta contro la finanza speculativa hanno praticamente già vinto poichè da giorni non si parla di altro. 

Come messo in evidenza da Antonio Simeone, amministratore delegato di Euklid, fondo di algotrading, “il fatto che di fenomeni come quello di GameStop si parli così tanto crea una narrativa fortissima e sempre più giovani vengono attratti dal guadagno facile“. In pratica l’azione su GameStop è senza dubbio vincente se l’obiettivo era quello di far scendere in campo altri piccoli trader “attratti” da questo modo giustizialista di investire. 

E’ innegabile che grazie all’eco ottenuto dall’azione su GameStop, altri investitori piccoli sono scesi in campo partecipando attivamente ai vari gruppi Reddit di coordinamento. 

banner%20eToro

Solo grazie alle nuove leve, i Davide hanno mosso l’attacco all’argento. Come messo in evidenza sempre da Simeone, riuscire a muovere il prezzo dell’argento è difficilissimo. Tuttavia, se si comincia a parlarne, allora i media iniziano a pompare la notizia ed ecco allora che arriva un rialzo molto consistente che viene poi cavalcato dai grossi fondi di investimento.

E’ solo questo punto che la partita cambia scala e che ci possono essere reali movimenti di prezzo. Quindi, seguendo il discorso di Simeone, l’azione dei piccoli trader organizzati ha come effetto quello di determinare, a suo di perdite, un cambio di campo dei fondi specuelativi che, a sua volta, ha come effetto un reale movimenti dei prezzi.

Il punto, secondo l’analista è avere ben chiaro chi cavalca l’hype. Simeone fa parte di quel gruppo di esperti secondo i quali il caso GameStop non può essere ricondotto allo scontro tra piccoli e bravbi trader contro i grandi fondi della finanza. “Quanto possono avere in giacenza su Robinhood i micro investitori? Mille, duemila dollari? Qui si è calcolato che i fondi speculativi hanno perso circa 40 miliardi. I conti non tornano” ha affermato l’esperto.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.