etoro

Short Trading Tesla: quanto hanno perso i venditori allo scoperto?

Short Trading Tesla: quanto hanno perso i venditori allo scoperto?
© Shutterstock

Fare short selling sulle azioni Tesla non è convenuto ai trader pessimisti: in un anno sono stati bruciati 40 miliardi di dollari!

Vendere allo scoperto sulle azioni Tesla nel 2020 non è stata una buona strategia trading. Il forte balzo in avanti che ha messo a segno la quotata di Musk, infatti, ha rovinato i venditori allo scoperto che ora si ritrovano a fare i conti con perdite da capogiro. 




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Prima di quantificare quanto hanno perso i venditori che hanno scommesso su un ribasso delle quotazioni Tesla, è bene rinfrescare un pò la memoria ricordando cosa è lo short selling. Come noto per investire in borsa ci sono fondamentalmente due strade a disposizione: la prima consiste nel comprare azioni quando essere sono ad un prezzo interessante per poi rivenderle nel momento in cui il loro valore è aumentato. La seconda strada è quella che coincide con lo short selling (vendita allo scoperto) e consiste, fondamentalmente, in una scommessa ribassista.

In pratica gli investitori che scommettono attraverso le vendite allo scoperto, prendono in prestito delle azioni sapendo già che successivamente le ricompreranno ad un prezzo più basso. Spesso dietro allo short selling si annida la speculazione ed è per questo motivo che, ad esempio su Borsa Italiana, le vendite allo scoperto possono essere momentaneamente sospese. 

Nonostante la fama non sempre positiva, lo short selling è molto utile per investire in borsa e proteggersi dal rischio. Proprio perchè consapevoli di questo, su Borsa Inside abbiamo inserito una guida allo short trading che spiega, passo dopo passo, come investire al ribasso. Il più completo per imparare ad investire con le vendite allo scoperto, è però aprire un conto demo con un broker Forex e CFD. Scegliendo ad esempio il nostro broker punto di riferimento, eToro, avrai subito 100 mila euro per imparare ad investire con lo short trading quando i prezzi di un titolo sono in calo. La demo è gratuita e puoi prenderla seguendo l'immagine in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

Short trading Tesla: quanto hanno perso i venditori al ribasso

TradingPlatforms.com, è il sito che ha presentato l'elenco delle quotate che hanno generato il maggior numero di perdite derivati da vendite allo scoperto nel 2020. Ebbene il primato di questa classifica spetta proprio a Tesla che, grazie al suo rally, ha bruciato tutti i venditori allo scoperto che avevano scommesso su un ribasso. 

Un dato su tutti: gli investitori che hanno fatto short selling su Tesla hanno perso ben 40 miliardi di dollari! Nulla di cui stupirsi visto che le azioni Tesla sono state quelle con il miglior rendimento su tutto l'indice S&P 500 nel 2020.

Al secondo posto di questa particolare classifica troviamo invece Apple con 6,7 miliardi di dollari di perdite per i venditori al ribasso. Nel complesso, secondo i dati che sono stati forniti da TradingPlatforms.com, i 10 titoli che hanno causato il maggior volume di perdite derivanti da posizioni corte, hanno generato un rosso pari a 79 miliardi di dollari. 

Praticamente la sola Tesla ha causato più perdite di quanto fatto dalle altre nove quotate di questa particolare classifica. 

Il caso di Tesla dimostra l'importanza di investire al ribasso con estrema consapevolezza. Lo short trading non è un gioco ed è per questo che, prima di vendere allo scoperto con soldi reali, è sempre bene fare pratica con un conto demo gratuito. Usando la piattaforma eToro potrei usare tanti utili strumenti per imparare ad investire al ribasso con consapevolezza. 

Apri un account eToro e scopri tutti i vantaggi del broker eToro>>>clicca qui

Quando lo short selling genera guadagni

Ovviamente non sempre lo short selling causa delle perdite. I venditori al ribasso che hanno scommesso contro Exxon Mobil Corp hanno invece avuto profitti per complessivi 1,28 miliardi di dollari. Nulla di cui meravigliarsi visto e considerato che il titolo Exxon ha chiuso il 2020 con un crollo del 40,9 per cento. 

Complessivamente, l'indagine di TradingPlatforms.com ha rivelato che i 10 titoli che hanno messo a segno il più grande guadagno di posizioni corte, hanno generato profitti per 9,75 miliardi di dollari. 

Il caso di Exxon dimostra come fare short trading può portare a realizzare profitti nei casi in cui il valore di titolo è in calo. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato