Amazon chiude alcuni negozi fisici: cambio di strategia in vista?

amazon

Amazon chiude circa 70 punti vendita fisici: deludono le vendite in alcuni store, ma Bezos non molla il comparto

Amazon ha annunciato l’intenzione di chiudere tutte le sue librerie fisiche Amazon Books, così come i suoi negozi Amazon 4-Star e Amazon Pop Up, che vendevano principalmente articoli di elettronica.

Le chiusure riguardano 68 negozi negli Stati Uniti e nel Regno Unito - ha precisato Amazon, per dichiarare poi che le date di chiusura varieranno a seconda della posizione. Amazon ha anche detto che avrebbe aiutato i dipendenti interessati da tali iniziative a trovare ruoli altrove nella società. I lavoratori che scelgono di non rimanere alle dipendenze del gruppo riceveranno invece la liquidazione.

Ma è possibile che questa sia solamente la punta dell’iceberg di un cambio di strategia per Amazon?

Ricordiamo come la società abbia gradualmente lanciato una serie di punti vendita “fisici”, dai supermercati ai negozi al dettaglio che offrono elettronica di marca come i tablet Fire e gli smart speaker Echo. I negozi a 4 stelle, in particolare, hanno cercato di unire le operazioni in-store e offline di Amazon, presentando i prodotti più venduti nel negozio web.

Tuttavia, sembrano esserci dei risultati sotto le attese in alcune linee fisiche di Amazon, come i negozi Whole Foods e Fresh, che hanno riportato vendite inferiori nel 2021 rispetto al 2018.

Amazon sta dunque iniziando a ridurre la propria presenza fisica al dettaglio, nel tentativo di ravvivare le proprie ambizioni di crescita. Ricordiamo che le azioni sono in calo di oltre l'8% nel 2022, e che il titolo è stato il peggiore performer del gruppo Big Tech l'anno scorso.

Un portavoce di Amazon ha detto comunque che l'azienda "rimane impegnata" a costruire nuovi concept e tecnologie di vendita al dettaglio fisica a lungo termine, citando i negozi Style lanciati di recente, la prima incursione nei negozi di abbigliamento fisico. L'azienda ha anche detto che continuerà a concentrarsi sulle sue catene di alimentari Amazon Fresh e Whole Foods Market, i minimarket Amazon Go, e ad abbracciare la tecnologia senza casse Just Walk Out.

Amazon ha anche introdotto altre tecnologie sperimentali di vendita al dettaglio come Amazon One, che permette agli utenti di scansionare il palmo della mano per pagare gli articoli, e Dash Carts, un carrello pieno di sensori che permette agli acquirenti di fare il check-out senza cassiere.

Come investire in azioni Amazon

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che sono interessati a fare trading su azioni Amazon che è possibile investire in questi strumenti finanziari in modo rapido e senza commissioni mediante i servizi di trading CFD dei migliori broker sul mercato come FPMarkets.

L’apertura di un conto di trading è veloce e gratuito. E, per tutti gli investitori che non hanno alcuna praticità in questo ambito, ricordiamo la possibilità di aprire un conto demo che ti permetterà di investire senza rischi, utilizzando un plafond di denaro virtuale che l’operatore ti metterà a disposizione per tutto il tempo che vorrai.

>>> Clicca qui per aprire un conto demo con FPMarkets (sito ufficiale)! <<<

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X