Prezzo Oro e guerra in Ucraina: quando arriverà a 2000 dollari?

Molti trader, a causa della guerra in Ucraina, vedono il prezzo dell’oro a 2.000 dollari l’oncia nel giro di poco tempo. Il ragionamento è molto semplicistico: il prezzo del gold non potrà che crescere ancora e quindi raggiungere i massimi storici in scia all‘aumento della tensione internazionale attorno alla Russia (sanzioni, esclusione dal sistema SWIFT, rischio allargamento guerra, sciagurata opzione nucleare). Le ragioni per cui il valore del gold potrebbe salire fino a 2000 dollari l’oncia non mancano.

Il problema è che fino ad adesso il prezzo dell’oro, nonostante gli oggettivi rialzi, non ha minimamente dimostrato di essere intenzionato a puntare quota 2000 dollari. Se proprio dobbiamo parlare di asset che sono cresciuti tantissimo a causa della guerra in Ucraina possiamo fare riferimento al petrolio oppure alle materie prime cerealicole ma non certo all’oro.

Plus500 Trading CTA

Il fatto che il gold non sia cresciuto come ci si aspettava ha generato un leggero senso di frustrazione tra i trader long ossia tra chi da 10 giorni non fa che ripetere che l’aggancio di quota 2000 dollari sia ad un passo.

Domanda inevitabile: il prezzo dell’oro quando arriverà a 2000 dollari l’oncia? Prima di scendere nel dettaglio della nostra analisi, ricordiamo che uno dei modi più semplice per investire sul gold sia al rialzo che al ribasso è attraverso i CFD. Fondamentale, però, è scegliere un broker autorizzato per operare. Un esempio è XTB (piattaforma che abbiamo recensione qui). Questo broker, oltre a mettere a disposizione tanti strumenti di analisi, consente anche di fare pratica con la demo gratuita (qui il sito ufficiale)

Prezzo Oro: gli effetti della guerra in Ucraina (un pò di conti)

Dal giorno dello scoppio della guerra in Ucraina (24 febbraio), il prezzo del gold (future) sono saliti a 1.976,50 dollari l’oncia sul COMEX a New York (massimo storico di 2.121,70 dollari oncia). La fiammata iniziale e le notizie molto preoccupanti che, giorno dopo giorno, sono arrivate dal campo, avevano spinto molti traders long ad ipotizzare un rapido sfondamento di quota 2000 dollari.

Questo movimento, fino ad oggi, non c’è stato. Come messo in evidenza da Ed Moya, analista della piattaforma di trading online OANDA, l’oro appare sempre più stabilizzato in area 1900 dollari perchè manca un chiaro fattore rialzista che sia capace di spingere fino a 2000 dollari i prezzi. 

Secondo Ed Moya, il gold continua ad essere un “trade allettante, ma altre materie prime hanno una performance chiaramente superiore” almeno in questo momento. 

Ole Hansen, numero uno delle strategie sulle materie prime di Saxo Bank, ritiene che l’oro non riesca a sfondare perchè anche il Dollaro si è imposto come bene rifugio. 

David Madden di Equiti Capital ritiene che la guerra in Ucraina rappresenti un grande driver rialzista per il prezzo del gold anche se è evidente che il mercato fosse in salita già da tempo. Madden si è quindi detto fiducioso che nel giro di pochi giorni il prezzo dell’oro possa raggiungere i 2000 dollari l’oncia.

Come investire sul prezzo dell’oro

Dopo aver chiarito il punto di vista degli analisti in merito alla possibilità che il prezzo dell’oro raggiunga i 2000 dollari l’oncia, vediamo come sfruttare queste indicazioni per investire sul gold. 

Piuttosto che comprare oro fisico, si può considerare la possibilità di operare con uno strumento di tipo derivato come i CFD (Contratti per Differenza). Grazie ai CFD è possibile investire sul prezzo del Futures Oro in due direzioni: 

  • short>>>se le previsioni sono per un ribasso dei valori
  • long>>>se le previsioni sono per un aumento dei valori

In entrambi i casi è preferibile fare prima pratica con un conto demo come quello offerto da XTB e solo dopo passare a soldi reali. 

Prova il trading con una DEMO GRATUITA su XTB.IT >>

Il broker XTB consente di investire con leva fino a 1:10, non prevede swap sulla maggior parte delle commodities, applica spread sul gold a partire da 0.13 e consente di fare trading CFD su altre 20 materie prime oltre al gold sempre dalla stessa piattaforma. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.