In tema di cambiamenti climatici, il 2024 si sta confermando come da presupposti: i fenomeni straordinari stanno diventando sempre più comuni e il processo temporale verso una serie di anni caldi e poco piovosi sembra essere inesorabilmente iniziato. Il risultato è che tutto il vecchio Continente (Italia, evidentemente, inclusa) è interessato da un cambiamento climatico che mette al centro delle preoccupazioni l’acqua.

Cosa ci aspetta nei prossimi anni: investire nell’acqua sarà un tema sempre più importante

In attesa di comprendere esattamente che cosa avverrà, è oggi evidente che investire in acqua sarà un tema sempre più rilevante.

Lo scenario in cui gli investitori si muoveranno è d’altronde ben caratterizzato dagli spunti che sono stati forniti dall’ONU, e che contribuiscono a tracciare un quadro ben poco rassicurante, caratterizzato da:

  • Temperature in aumento a ritmo sempre più sostenuto
  • Ondate di calore marino altrettanto in aumento, che dovrebbero continuare a crescere indipendentemente dalle emissioni di gas serra
  • Ondate di freddo e giorni di gelo in diminuzione, con forte calo dei ghiacciai
  • La causa di queste evoluzioni è da ricercarsi nel comportamento umano
  • Le inondazioni pluviali tenderanno ad aumentare con il riscaldamento globale
  • Il livello del mare continuerà ad aumentare in quasi tutte le aree europee.

Insomma, elementi sufficientemente interessati da catalizzare l’attenzione degli investimenti per il trading su titoli che permetteranno di posizionarsi questo comparto. Farlo è d’altronde molto semplice, considerato che è sufficiente usare un broker senza commissioni come eToro.

>> Investi sui mercati finanziari senza commissioni con eToro (sito ufficiale) <<<

investire acqua

Dove investire per approfittare del contrasto alla siccità

In questo ambito, gli investitori più accorti farebbero bene a riposizionare parzialmente il proprio portafoglio optando verso tre macro area che dovrebbero consentire di presidiare opportunamente alcuni dei settori chiave in questo contesto di contrasto alla siccità.

Vediamoli rapidamente uno per uno.

Gestione delle risorse di acqua

Uno dei settori caldi sarà certamente quello delle tecnologie utili per gestire e razionalizzare le risorse di acqua.

Il riferimento è principalmente alle tecnologie applicabili all’agricoltura, che svolge un ruolo centrale nella conservazione delle risorse idriche. Sarà dunque indispensabile aumentare l’uso del riciclo delle acque reflue e introdurre nuove forme di agricoltura che determinino un minore consumo di acqua.

Sarà altresì importante puntare sulle tecnologie che possono incrementare le risorse di acqua oggi disponibili, come gli impianti di desalinizzazione dell’acqua marina.

Preservazione della biodiversità

Il cambiamento climatico sta determinando un calo della biodiversità della Terra ad una velocità molto rapida, tanto che si calcola come un quarto delle specie oggi esistenti possa correre un serio rischio di estinzione entro 30 anni.

Investire sulla preservazione della biodiversità potrebbe rappresentare un aspetto decisivo nella gestione ambientale.

Infrastrutture urbanistiche

La terza area su cui val la pena ragionare in termini di investimenti è quella sui cambiamenti demografici e la nuova urbanizzazione: un mix che dovrebbe far aumentare la domanda di acqua nelle città dell’80% entro il 2050.

Già oggi si calcola che 2,3 miliardi di persone non abbiano accesso ai servizi igienici di base e che 4,5 miliardi di persone non abbiano accesso a sevizi igienici sicuri. Secondo l’ONU ogni dollaro investito in infrastrutture idriche e fognarie si tradurrà a lungo termine in un Prodotto interno lordo di 6,35 dollari per il settore privato e di 2,62 dollari per gli altri settori. Dunque, un’area di investimento evidentemente molto attraente per i trader.

Migliori Fondi comuni di investimento sull’acqua 2024

Introdotto quanto sopra, entriamo nel vivo del nostro focus e vediamo insieme quali siano i migliori fondi comuni di investimento sull’acqua, negoziabili attraverso le piattaforme di trading dei broker regolamentati.

RobecoSAM Sustainable Water Equities Classe D Eur

Il fondo RobecoSAM Sustainable Water Equities Classe D Eur ha come obiettivo di investimento sostenibile il finanziamento dell’infrastruttura idrica e la corretta distribuzione dell’acqua, raccolta e trattamento delle acque reflue.

Per raggiungere questo obiettivo il gestore del fondo investe in aziende che offrono prodotti o tecnologie efficienti e applicabili nei settori di cui sopra, promuovendo gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG delle Nazioni Unite) come acqua pulita e servizi igienico-sanitari (SDG 6), benessere (SDG 3), vita sott’acqua (SDG 14) e vita sulla terra (SDG 15).

Il rendimento del fondo è dell’8,32% a tre anni. Geograficamente si osserva uno sbilanciamento sugli USA, che assorbono circa i due terzi degli asset.

BNP Paribas Aqua Classe N Eur Acc

Il fondo BNP Paribas Aqua Classe N Eur Acc è un fondo che investe in azioni emesse da società che operano nel settore idrico e in settori correlati, scelte sulla base delle loro condotte di sviluppo sostenibile, della qualità della struttura finanziaria e del potenziale di crescita degli utili. Il rendimento a tre anni è dell’8,05%.

investimenti acqua

Thematics Water Fund Classe R Euro Acc

Il fondo Thematics Water Fund Classe R Euro Acc è un fondo tematico di Natixis, con obiettivi di investimento sostenibili quali la fornitura universale di acqua pulita, la prevenzione e il controllo dell’inquinamento idrico.

Il rendimento a un anno è del 7,45%. Gli Stati Uniti sono il territorio più rappresentato, assorbendo oltre il 60% degli asset.

Pictet Water Classe R Eur

Il fondo Pictet Water Classe R Eur è un fondo che investe a livello globale nei settori dell’acqua e dell’aria, puntando su titoli di società produttrici di acqua, di trattamento e dissalazione, di distribuzione, imbottigliamento, trasporto e distribuzione finale, e ancora trattamento delle acque reflue ed acque di rifiuto e nel trattamento di rifiuti solidi, liquidi e chimici. Per l’aria pulita, si puntano a titoli di società che operano nel settore del controllo della qualità dell’aria, produttori di impianti di filtrazione dell’aria e i produttori di catalizzatori per veicoli.

Il rendimento a tre anni è del 4,50%. Il mercato USA, anche in questo caso, è il più pesante con una quota del 64%.

Migliori Azioni per un investire sull’acqua nel 2024

Oltre ai fondi e agli ETF, è possibile investire sull’acqua anche facendo trading su alcune delle società che meglio presidiano questo settore.

Tra le varie, un investimento base nel settore idrico è quello su Pentair (US7096311052). Il titolo ha un peso di ben il 35% nell’indice settoriale MSCI Sustainable Global Water. Pentair è leader a livello mondiale nella progettazione e produzione di strumenti e sistemi per il trattamento, la movimentazione e l’immagazzinamento dell’acqua. La compagnia statunitense offre una vasta gamma di prodotti: pompe, filtri, tubazioni, recipienti in pressione.

Per quanto riguarda i Paesi emergenti uno dei titoli maggiormente attenzionati negli ultimi anni è Sabesp (BRSBSPACNOR5). La compagnia con sede a San Paolo è la maggiore utility idrica del Brasile. Sabesp rifornisce di acqua 27 milioni di persone ed è impegnata nelle attività legate all’ambiente come la realizzazione di fognature.

app etoro

Sabesp ha beneficiato negli anni del rapido sviluppo economico del Brasile. Nonostante i progressi degli ultimi anni le infrastrutture sono in molte aree ancora carenti. Il piano industriale di Sabesp prevede per il prossimo periodo nuovi importanti investimenti in conto capitale.

Buone premesse sono poste anche da Guangdong Investment (HK0270001396). Oltre a rifornire di acqua le città di Hong Kong, Shenzhen e Dongguan, la compagnia cinese è attiva nei settori energetico ed immobiliare. Guangdong Investment beneficia sensibilmente del processo di urbanizzazione in Cina. Pechino punta sull’allargamento della popolazione urbana con un obiettivo preciso: stimolare l’economia e fare in modo che cresca il reddito di un’ampia fetta della popolazione.

Le politiche di urbanizzazione varate dal governo cinese porteranno al trasferimento, nei prossimi 10-15 anni, di centinaia di milioni di persone che attualmente vivono in campagna. La domanda per i servizi di Guangdong Investment, attiva nelle grandi città della costa meridionale, dovrebbe di conseguenza aumentare significativamente. Guangdong Investment ha già registrato negli ultimi anni una solida crescita.

Ricordiamo a tutte le persone che volessero investire su fondi e titoli legati all’acqua che è possibile farlo con un broker come eToro usufruendo di alcune condizioni molto interessanti e della possibilità di accedere a tanti strumenti di analisi per la definizione della propria strategia di trading. Chi volesse sperimentare in prima persona come funziona, senza rischi, può anche aprire un conto demo!

> Registrati su eToro e investi con un conto demo o reale GRATIS! (sito ufficiale) <<

Come affrontare la crisi dell’acqua secondo RBC BlueBay

Di recente RBC BlueBay ha rilasciato un’interessante nota sull’importanza di affrontare la crisi dell’acqua. A cura di Robert Lambert, Portfolio Manager, Investment Grade di RBC BlueBay, la nota rammenta come da diversi anni gli investitori riconoscano l’importanza dell’acqua come tema di investimento. Proprio per questo motivo è inclusa tra i principali temi legati alle persone e al Pianeta, considerati nella strategia del BlueBay Impact-Aligned Bond Fund. Ma come gestire questo momento?

L’impatto della siccità sulla produzione di energia

In primo luogo, l’esperto rammenta come le ondate di calore della scorsa estate abbiano condotto l’Europa alla peggiore siccità degli ultimi 500 anni. Oltre a provocare incendi devastanti e a costringere l’introduzione di restrizioni per l’uso dell’acqua, la siccità ha determinato implicazioni molto gravi per la produzione di energia, incrementando il livello dei prezzi di elettricità e gas (ad esempio, riducendo l’offerta di energia idroelettrica).

Come investitori è dunque consigliabile non solamente monitorare quali emittenti siano più esposti a questi effetti, quanto anche quali stiano adottando misure per sviluppare e adottare soluzioni.

La prestazione come tema d’investimento

Ma in generale come ha performato il tema dell’acqua sui mercati?

Le società europee che sono collegate al settore idrico si sono mosse in linea con il mercato europeo delle obbligazioni societarie, che nel 2022 ha sofferto a causa dell’impatto della guerra in Ucraina sui mercati energetici, sulle catene di approvvigionamento e sull’inflazione dei costi.

Ebbene, prosegue l’esperto, sebbene le società idriche europee siano state parzialmente isolate da queste sfide (hanno l’abitudine di acquisire l’energia attraverso contratti a prezzo fisso a lungo termine), è evidente come la pressione a breve termine sia stata comunque elevata e che i costi dell’energia sono raddoppiati.

Meglio è andata al di fuori dell’Europa, con le società idriche degli Stati Uniti e dei mercati emergenti che hanno ottenuto risultati migliori grazie a un impatto meno diretto sui prezzi dell’energia.

Complessivamente, la società quest’anno prevede un rimbalzo, con numerose opportunità soprattutto nel mercato delle obbligazioni societarie statunitensi.

Il logo di Fineco e alcuni slogan con l'immagine di un'onda che si infrange sullo sfondo

Trading sull’acqua con Fineco: perché conviene?

Tra i principali operatori per investire sull’acqua, possiamo certamente ricordare anche Fineco: conosciuto per essere uno degli istituti di credito a maggiore tasso di innovazione in tutto il Paese, l’istituto di credito propone a tutti i clienti un servizio di trading tra i migliori in Italia, che permette a tutti gli investitori di poter prendere posizione su tantissimi mercati finanziari nazionali e internazionali a condizioni molto competitive.

Di fatti, tra i vantaggi più rilevanti del servizio Fineco Trading, c’è ad esempio la disponibilità di un’ampia gamma di asset disponibili per gli investimenti: sia dal sito di Fineco, che dall’app o dalla piattaforma PowerDesk ogni utente potrà accedere a tantissimi strumenti per investire in sostenibilità.

Se poi quanto sopra non fosse sufficiente per convincerti a dare fiducia a Fineco, ricorda che la banca:

  • Non prevede commissioni per il trading con i CFD, considerato che per l’istituto la remunerazione è data dagli spread
  • Con i CFD con sottostante estero, valute e materie prime non prevede il pagamento della Tobin Tax
  • Adotta uno spread fisso per tutta la giornata, semplificando meglio la pianificazione delle attività del trader
  • Permette a tutti i clienti retail di operare con grande intuitività grazie a una piattaforma semplice e versatile
  • Garantisce quotazioni gratuite e aggiornate in tempo reale, tanti strumenti di analisi, grafici e book di negoziazione in real time
  • Permette di controllare il rischio attraverso ordini automatici, stop loss, take profit e trailing stop, anche multiday
  • Agisce come sostituto di imposta, semplificando la tua gestione fiscale!

>>> Clicca qui per aprire un conto con Fineco e investire sull’acqua e in altri asset! <<<

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.