Skin ADV

BlackRock cresce nel capitale di Fineco

blackrock

Gli americani di BlackRock stanno crescendo all'interno del capitale della banca diretta italiana.

L’uscita di scena di Unicredit dal capitale di Fineco, ha ovviamente stimolato l’ingresso di operatori stranieri nella banca diretta. Ed ecco dunque che, secondo quanto affermano le comunicazioni rivolte alla Consob, rese note nella parte finale della scorsa settimana, il primo azionista dell’istituto di credito multicanale, guidato da Alessandro Foti, è ora BlackRock, salito al 10,233% del capitale sociale della banca, divenendone così l’azionista numero 1.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Non si tratta certamente di una presenza “rara” nel panorama tricolore, considerato che BlackRock è altresì presente nell’azionariato di Azimut, con una quota del 5,630%, e di Intesa Sanpaolo, che controlla a sua volta il gruppo Fideuram, con una quota del 5,005%. Dunque, pedine molto importanti all’interno della scacchiera del risparmio gestito italiano, a cui bisogna aggiungere ora l’ingresso in grande stile in Fineco.

Ricordiamo che la società americana deteneva alla data del 9 luglio 2019 l’8,444% di Fineco, a cui aggiungere però ulteriori quote pari allo 0,820% in azioni oggetto di contratti di prestito titoli, e lo 0,969% tramite contratti per differenza, senza date di scadenza. Nella precedente rilevazione, invece, BlackRock disponeva complessivamente del 7,246% del capitale di Fineco.

Sempre alla data dell’aggiornamento della scorsa settimana, il capitale di Fineco vedeva tra gli azionisti principali altri due fondi americani, come Invesco (3,034%) e Capital Research and Management Company (5,050%), rendendo così Fineco sempre più a stelle e strisce. Unicredit ha invece abbandonato negli scorsi giorni la sua quota del 18,3% della banca, incassando quasi un miliardo di euro dall’operazione.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro