Skin ADV

Gruppo Bper, via libera per l’acquisizione di Unipol Banca

bper

L'Antitrust torna a discutere sul gruppo Bper, autorizzando l'operazione su Unipol Banca.

L’Antitrust ha fornito il via libera al gruppo Bper per acquisire Unipol Banca. E così, a distanza di una settimana dall’autorizzazione a detenere il 57,06& di Arca Holding, la società condotta da Alessandro Vandelli ha ottenuto un’altra autorizzazione da parte dell’ente, con la sola indicazione della cessione degli sportelli Unipol Banca in Sardegna, al fine di non rendere eccessiva la propria presenza sul territorio isolano, considerato che Bper in Sardegna dispone della fitta presenza del Banco di Sardegna.



✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26 — Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝 Ricevi la tua carta MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici bancari in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>
✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝 Ricevi la tua carta MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici bancari in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>

Ricordiamo che l’Antitrust aveva avviato un’istruttoria nel mese di maggio, affermando che tale transazione poteva essere suscettibile di determinare la creazione e/o il rafforzamento di una posizione dominante in alcuni mercati della Sardegna, sul fronte della raccolta e degli impieghi alle famiglie consumatrici, degli impieghi alle famiglie produttrici e alle piccole imprese, e ancora nel settore degli impieghi alle imprese medio grandi e agli enti pubblici, oltre che nel settore del risparmio gestito e del risparmio amministrato, tale da poter eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza sui medesimi mercati.

Ricordiamo che l’autorizzazione a detenere il 57,06% di Arca Holding, relativa alla scorsa settimana, è riconducibile all’operazione condotta rilevando insieme alla Popolare di Sondrio le quote liquidate da Popolare di Vicenza e Veneto Banca, e che per quanto concerne il rischio di una posizione dominante nel risparmio gestito di alcuni mercati territoriali, il riferimento era quello alla distribuzione dei fondi comuni di investimento e alla previdenza complementare.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro