FinecoBank ha chiuso il mese di novembre con buoni risultati sul fronte del risparmio gestito, confermando pertanto la propria capacità di spingere su questa formula di raccolta, più redditizia rispetto all’amministrato.

Il gruppo guidato dal direttore generale e amministratore delegato Alessandro Foti, ha infatti confermato di aver chiuso lo scorso mese con una raccolta netta di 384 milioni di euro, in crescita dell’87% rispetto al dato di novembre 2018. La nota con la quale viene sottolineato tale dato conferma inoltre la soddisfazione sul fronte del mix di diversificazione degli strumenti, e precisa che la conversione in atto della clientela verso il risparmio gestito è evidenziata proprio dal raddoppio a 352 milioni di euro della componente gestita rispetto a un anno fa.

La raccolta amministrata è invece a – 148 milioni di euro. La raccolta diretta si ferma a 180 milioni di euro, beneficiando – si legge ancora nella nota – della scadenza posticipata delle imposte rispetto a novembre 2018, con lo slittamento al primo giorno lavorativo di dicembre dei versamenti fiscali per 173 milioni di euro.

Tornando al risultato di risparmio gestito, uno dei ruoli di maggiore spicco è stato quello di Fineco Asset Management, con raccolta retail a novembre di 199 milioni di euro. Al 30 novembre 2019 FAM gestiva così 13,4 miliardi di euro di masse, di cui 8 miliardi di euro di componente retail.

Ad ogni modo, il gruppo si sta accingendo a chiudere l’anno con dei flussi in calo rispetto allo scorso anno, pur con una crescita del risparmio gestito. Da gennaio 2019 la raccolta netta è infatti stata pari a 5,1 miliardi di euro, in contrazione del 6% a/a, mentre la raccolta gestita ha toccato quota 2,8 miliardi di euro (+ 32% a/a). La raccolta amministrata scende di 746 milioni di euro in seguito alle prese di profitto effettuate dalla clientela.

Infine, Fineco afferma come da inizio anno siano stati acquisiti 111.042 nuovi clienti, di cui 10.672 nuovi clienti nel solo mese di novembre. Il numero dei clienti totali è pari a 1.355.239 unità, in crescita del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.