L’eccesso di fiducia e i rischi per il trading

Qualche giorno fa abbiamo introdotto il concetto di finanza comportamentale, cercando di comprendere quali siano le sue principali caratteristiche e, in fondo, perché si parla sempre più spesso di questo tema.

Ebbene, uno degli aspetti di maggiore interesse della finanza comportamentale è che gli esseri umani tendono ad avere una fiducia ingiustificata nel loro processo decisionale. In sostanza, questo significa che “gonfiano” in maniera irragionevole le proprie capacità, trovandosi però poi davanti al fatto compiuto: dei risultati inferiori alle proprie aspettative.

Si noti altresì che questo sembra essere un tratto distintivo sostanzialmente universale, e che non influenza solamente le decisioni finanziarie, bensì qualsiasi altro aspetto della nostra vita.

I rischi dell’eccesso di fiducia

In termini pratici, è lecito affermare che gli esseri umani tendono a vedere il mondo in termini più positivi di quanto non lo sia. E se da un lato questo comportamento può essere prezioso – può aiutare a riprendersi dalle delusioni della vita più rapidamente! – dall’altro può anche causare una continua fonte di distorsione nelle decisioni finanziarie.

Non sfugge infatti come l’eccesso di fiducia abbia implicazioni dirette negli investimenti. In particolare, gli investitori troppo sicuri di sé possono sopravvalutare la loro capacità di identificare gli investimenti profittevoli. O, ancora, possono ritenere di avere un controllo maggiore sui loro investimenti rispetto a quello che in realtà hanno.

L’eccesso di trading

A quanto sopra occorre aggiungere un tassello molto importante. Di fatti, gli investitori che spesso nutrono troppa fiducia nelle loro capacità di trading, spesso sono altresì portati a fare troppo trading, con un effetto negativo sui loro rendimenti. Si tratta di un’evoluzione comportamentale molto frequente, che di norma è anche legata ad aver maturato qualche risultato positivo, magari in modo del tutto casuale.

In sostanza, ciò significa che i trader che si trovano di fronte a un profitto in seguito a una propria decisione, vedranno tale risultato come un riflesso della loro capacità e abilità. Tuttavia, di fronte a un esito negativo, gli stessi trader tenderanno ad attribuire tale evento al caso, o alla sfortuna.

Ebbene, questo pregiudizio ostacola il processo di feedback, impedendo un necessario miglioramento delle decisioni future.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Risparmio Gestito

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.