eToro

Dividendi migliori: dove trovarli, previsioni 2021 e attenzione alla sostenibilità

Dividendi migliori: dove trovarli, previsioni 2021 e attenzione alla sostenibilità
© Shutterstock

Dopo il digiuno dello scorso anno, tantissime quotate sono tornate a staccare un dividendo. La notizia è positiva ma gli investitori stiano attenti alla sostenibilità

Investire in azioni che staccano dividendi è sempre conveniente ma, se l'obiettivo è quello di conservare il titolo in portafoglio per un periodo di tempo medio-lungo, è necessario che questi dividendi siano sostenibili nel corso del tempo. 




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

A lanciare uno specifico alert in tal senso è stato Jonathan Crown, gestore azionario globale di Columbia Threadneedle Investments. Secondo all'analista nella scelta delle azioni che staccano dividendi è molto importante concentrarsi sulla sostenibilità delel cedole e sulla redditività del capitale. In particolare è bene analizzare con attenzione la composizione dei rendimenti anche perchè sia le aziende che le autorità di controllo tengono molto in considerazione la flessibilità offerta dai riacquisti azionari e dai dividendi speciali.

Dividendi 2021 previsioni: dove trovare i migliori

L'analisi di Crown si è quindi spostata alle stime. In generale le previsioni sui dividendi 2021 sono positive ma non potrebbe essere diversamente considerando quanto avvenuto lo scorso anno. In pratica le previsioni 2021 sarebbero positive anche se dovessero corrispondere al minimo sindacale. Premesso questo, molti dei settori che hanno maggiormente sofferto nel 2020, a partire da quello automotive, potrebbero trarre beneficio da una netta risalita delle cedole. Tuttavia altri settori, come ad esempio quello dell'aerospazio e dell'intrattenimento, potrebbero invece restare deboli anche nel 2021. 

L'eredità dello scorso anno è pesante visto che i dividendi hanno registrato un arretramento dell'8 per cento. A pagare lo scotto maggiore sono stati i flussi di cassa di quei settori più esposti al ciclo congiunturale e caratterizzati da un'alta intensità di capitale circolante. Esempi in tal senso sono stati il settore energetico, quello aerospaziale e quello dell'intrattenimento. I dividendi di questi settore hanno registrato un calo del 30 per cento. 

Nel settore bancario, a prescindere dalla decisione di molte banche centrali di stoppare gli scacchi, i dividendi hanno segnato un calo del 20 per cento. Le previsioni 2021, però, indicano un possibile incremento del 10 per cento per i dividendi delle banche

Prima di proseguire con l'analisi ricordiamo che è possibile investire su tutti questi settori attraverso il CFD Trading operando da una sola piattaforma. Per imparare ad operare puoi usare il conto demo che broker autorizzati come eToro (qui la recensione) offrono. Attivando la demo avrai subito un account gratis e 100.000 euro virtuali per la pratica. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

In generale tutti i settori che hanno maggiormente subito le conseguenze dell'emergenza covid19, registrano nel 2021 una ripresa. Tuttavia, nella scelta dei migliori dividendi, è da tenere in considerazione che il settore dei materiali potrebbe mettere a segno una crescita delle cedole di oltre il 15 per cento grazie ai rincari delle materie prime.

E' possibile che le banche e le assicurazioni possano ripristinare i normali dividendi solo verso la fine dell'anno anche se ad un ritmo più blando rispetto a quello previsto. 

Come investire sui dividendi azionari: il ruolo della sostenibilità

Quando si decide di investire sui dividendi azionari è necessario prestare tanta attenzione al ruolo della sostenbilità. L'indagine della Columbia Threadneedle Investments ha infatti isolato due lezioni da trarre in  materia di dividendi "grazie" all'emergenza covid. Questi due spunti dovrebbero essere tenuti in considerazione nella definizione delle strategie operative. Tuttavia, soprattutto per chi è alle prime armi (qui la guida per fare trading online da zero) ciò non è semplice. Questo però non è un problema perchè grazie al broker eTore è possibile copiare le strategie dei trader più bravi. Impara a farlo attivando subito una demo gratuita. 

Account gratis eToro per imparare a copiare le strategie dei top traders >>> clicca qui

La prima lezione riguarda la sostenibilità dei rendimenti che è sempre fondamentale ma lo è ancora di più in una fase di crisi. Tutte le quotate che sono attive in settori caratterizzati da sfide strutturali o nei comparti ciclici sono le più esposte e di conseguenza è bene investire in quotate che offrono redditi e crescita sostenibili. La seconda lezione riguarda la possibile modifica della composizione dei rendimenti del capitale nei prossimi anni. 

Ignorare queste lezioni fornite dall'emergenza covid su come investire sui dividendi sarebbe un grave errore. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato