etoro

Vaccini meno efficaci contro la variante Omicron: investire oggi in Pfizer conviene?

pfizer

Uno studio proveniente da Oxford conferma la ridotta efficacia vaccinale contro la nuova variante.

Due dosi dei vaccini Oxford-AstraZeneca o Pfizer-BioNTech per il Covid-19 sono meno efficaci contro la variante Omicron rispetto a quanto non accadeva con le precedenti varianti del coronavirus.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Ad affermarlo sono i ricercatori dell’Università di Oxford, che hanno testato campioni di sangue di persone 28 giorni dopo la loro seconda dose di entrambi i vaccini. Ebbene, nel momento in cui la variante Omicron è stata introdotta in quei campioni, gli scienziati hanno riportato "un calo sostanziale" negli anticorpi neutralizzanti, utili per contrastare il Covid, rispetto alle risposte immunitarie osservate contro le varianti precedenti.

In particolare, il documento di ricerca nota come alcuni destinatari del vaccino "non siano riusciti a neutralizzare [il virus]". "Questo probabilmente porterà ad un aumento delle infezioni in individui precedentemente infettati o doppiamente vaccinati, che potrebbe guidare un'ulteriore ondata di infezione, anche se attualmente non ci sono prove di un aumento del potenziale di causare malattie gravi, ospedalizzazione o morte", hanno detto gli autori dello studio.

Lo studio pre-print, che deve ancora essere sottoposto a peer review, è stato pubblicato sul server MedRxiv.

Ad ogni modo, proseguono gli esperti, questo non significa che il vaccino sia inutile o che si debba fare a meno della terza dose, sulla scia della considerazione che l’efficacia sarebbe minore, valutato che gli studi sottolineano come comunque gli attuali strumenti di prevenzione siano utili contro le malattie gravi, e possano ridurre del 70-75% le infezioni sintomatiche.

Nonostante la pubblicazione dello studio, le azioni Pfizer, uno dei principali produttori di vaccini anti-Covid 19, sono in crescita del 4,59% nell’ultima sessione, a 55,20 dollari. Vedremo se, in apertura di negoziazioni alla Borsa americana NYSE, le quotazioni subiranno qualche scossone.

Come investire in azioni Pfizer

Ricordiamo a tutti i nostri lettori interessati a fare trading di azioni Pfizer senza commissioni che è possibile usare i servizi di trading CFD dei migliori broker sul mercato come FPMarkets.

L’apertura di un conto di trading è veloce e gratuito. E, per tutti gli investitori che non hanno alcuna praticità in questo ambito, ricordiamo la possibilità di aprire un conto demo che ti permetterà di investire senza rischi, utilizzando un plafond di denaro virtuale che l’operatore ti metterà a disposizione per tutto il tempo che vorrai.

>>> Clicca qui per aprire un conto demo con FPMarkets (sito ufficiale)! <<<

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X