Per investire sulle criptovalute non è sempre necessario acquistare le singole valute digitali. È infatti possibile partecipare all’andamento del settore facendo trading online sugli ETF criptovalute, fondi negoziati sui mercati regolamentati che seguono le prestazioni di un paniere di azioni composto da società coinvolte nell’ecosistema della blockchain.

Ma quali sono i migliori? Nella lista che segue, abbiamo cercato di individuare gli 8 principali. Scopriamoli insieme.

ProShares Bitcoin Strategy ETF (BITO)

ProShares Bitcoin Strategy è un ETF negoziato in Borsa che segue la performance di vari futures del CME Bitcoin invece di seguire il prezzo della singola criptovaluta. È gestito da ProShares, e il fondo è stato il primo a essere lanciato negli Stati Uniti dopo il via libera della Securities and Exchange Commission (SEC). Quotato per la prima volta sulla popolare borsa NYSE Arca il 18 ottobre 2021, ad oggi conta più di 544 milioni di dollari di patrimonio in gestione.

Il fondo BITO ha una spesa annuale dello 0,95%, (costa circa 9,50 euro all’anno per ogni 1.000 euro investiti), divenendo così relativamente più conveniente rispetto ad altri fondi più costosi. Inoltre, essendo quotato su alcuni exchange, è facilmente accessibile per la maggior parte degli investitori attraverso le loro piattaforme preferite.

criptovalute simboli

Amplify Transformational Data Sharing ETF (BLOK)

Emesso da Amplify Investments, Amplify ETF è un ETF che traccia la performance di diversi titoli azionari a livello mondiale incentrati sulla tecnologia blockchain. Secondo Amplify, il fondo comprende il 70% di società con esposizione diretta alla blockchain, mentre il restante 30% è costituito da società con esposizione indiretta alla tecnologia.

Tra le società che compongono il BLOK figurano Coinbase exchange (COIN), Nvidia (NVDA), IBM, MicroStrategy Incorporated, Advanced Micro Devices (AMD), Hive Blockchain (HIVE), Overstock.com, Block, Inc., Galaxy Digital Holdings, Canaan Inc. e Robinhood Markets, e molte altre ancora.

Il fondo è stato creato il 16 gennaio 2018, divenendo così il più vecchio ETF di criptovalute in questo elenco. È quotato sulla borsa NYSE e attualmente ha un patrimonio gestito di oltre 358 milioni di dollari. La commissione di gestione attiva annua di questo fondo è dello 0,71%, quindi leggermente inferiore al costo di investimento in BITO.

First Trust Indxx Innovative Transaction & Process ETF (LEGR)

LEGR è un fondo emesso e gestito attivamente da First Trust. Lanciato il 24 gennaio 2018, il fondo attualmente ha un paniere che comprende 103 titoli di società con diversa esposizione alla tecnologia blockchain, tra abilitatori (aziende che sostengono o contribuiscono attivamente allo sviluppo della blockchain, come Advanced Micro Devices (AMD), Nvidia e Microsoft), e utenti (aziende che sfruttano la tecnologia blockchain per migliorare i propri processi, come PayPal, Visa, MasterCard, IBM e Mercedes Benz).

Al momento della redazione di questo articolo LEGR ha circa 109 milioni di dollari di asset in gestione e una commissione di gestione annuale dello 0,65%.

>>> Scopri i migliori ETF su criptovalute con eToro (sito ufficiale)! <<<

ProShares Short Bitcoin Strategy ETF (BITI)

ProShares Short Bitcoin Strategy ETF è un fondo unico creato da ProShares che segue il prezzo giornaliero dell’indice S&P CME Bitcoin Futures. Tuttavia, un aumento del prezzo dell’indice provoca un calo del prezzo delle azioni di BITI e viceversa e, proprio per questo motivo, è tecnicamente un fondo inverso.

ProShares ha lanciato BITI nel giugno del 2022 e oggi gestisce quasi 100 milioni di dollari di masse con un rapporto di spesa annuo dello 0,95%, che lo pone alla pari con il fondo BITO di ProShares.

criptovalute futures

Siren ETF Trust Siren Nasdaq NexGen Economy ETF (BLCN)

Siren Nasdaq NexGen Economy ETF è un ETF quotato al NASDAQ che cerca di seguire la performance dell’indice NASDAQ Blockchain Economy. L’indice traccia la performance delle società che partecipano attivamente allo sviluppo della tecnologia blockchain.

BLCN è stato lanciato il 17 gennaio 2018, come collaborazione congiunta tra Siren e Nasdaq e ad oggi gestisce fondi per circa 84 milioni di dollari. Il suo costo annuale di gestione dei fondi è dello 0,68%, una commissione che lo rende tra gli strumenti più economici di questa lista. Tra le maggiori società investite dal Siren NASDAQ Blockchain Economy Index figurano PayPal, Alibaba (BABA), Coinbase, Baidu, Tencent, Overstock, Visa, Microsoft, Nvidia e Robinhood Markets.

Simplify US Equity PLUS GBTC ETF (SPBC)

Simplify US Equity PLUS GBTC ETF è un fondo d’investimento a gestione attiva quotato sul NASDAQ. È stato lanciato nel maggio 2021 da Simplify con l’obiettivo di fornire agli investitori un’opportunità di esposizione al Bitcoin e alla blockchain. A tal fine, oltre a un’esposizione del 10% al Bitcoin attraverso il Grayscale Bitcoin Trust (GBTC), il fondo segue la performance di più titoli azionari in maniera flessibile, con un meccanismo di ribilanciamento. La commissione annuale è dello 0,73%.

Global X Blockchain ETF (BKCH)

Global X Blockchain ETF è un ETF emesso e gestito attivamente da Mirae Asset Global Investments Co., Ltd che segue la performance dell’indice Solactive Blockchain. Investendo in questo ETF, dunque, gli investitori riescono a ottenere un’esposizione alle criptovalute attraverso le azioni quotate nelle borse pubbliche che si occupano direttamente dello sviluppo della tecnologia blockchain.

Il fondo utilizza un criterio ponderato in base alla capitalizzazione di mercato per allocare la rappresentanza del portafoglio e, al momento della pubblicazione, questi sono alcuni dei titoli azionari inclusi nelle loro allocazioni come Block, Inc., Coinbase Global, Inc., Riot Platforms, Inc., Canaan Inc., Galaxy Digital Holdings Ltd., Bakkt Holdings, Inc. Classe A. Attualmente il fondo detiene 24 titoli azionari diversi.

Il fondo ha un rapporto di spesa di solo lo 0,50%, divenendo uno dei più convenienti. Il gestore di BKCH detiene circa 40,5 milioni di dollari nel fondo.

criptovalute

Bitwise Crypto Industry Innovators ETF (BITQ)

Bitwise Crypto Industry Innovators ETF è un ETF criptovalutario a gestione passiva emesso da Exchange Traded Concepts, LLC, e gestito da SEI Investments Global Funds Services dal maggio 2021. Segue la performance dell’indice Crypto Innovators 30 di Bitwise Index Services. Tuttavia, attualmente detiene solo una partecipazione di circa 27 azioni di aziende impegnate nello sviluppo e nell’utilizzo della tecnologia blockchain.

Le partecipazioni del fondo sono suddivise in due livelli: il primo comprende i titoli considerati Crypto Innovators, mentre il secondo comprende quelli considerati azioni a grande capitalizzazione con investimenti significativi nello spazio crittografico. In quest’ultimo livello, le società devono avere almeno uno dei loro modelli di business dipendente dalla blockchain.

Al primo livello sono stati assegnati circa 20 posti, con un’allocazione ponderata in base alla capitalizzazione di mercato, mentre gli altri occupano i restanti posti in egual misura. L’allocazione viene ribilanciata trimestralmente con la consulenza di un comitato di selezione degli indici. Le principali allocazioni azionarie del fondo includono Galaxy Digital, MicroStrategy, Coinbase, Riot Platforms, Canaan Mining, Hive Blockchain e Bakkt.

BITQ è quotato alla borsa NYSE Arca con un spese di gestione dello 0,85% e circa 36,2 milioni di dollari di asset gestiti.

Perché investire in ETF criptovalute invece che in criptovalute

Ma per quale motivo investire in un ETF sulle criptovalute invece di acquistare direttamente Bitcoin o altcoin possono essere diverse?

Le ragioni sono principalmente quattro:

  1. Professionalità: gli EFT sono strumenti finanziari altamente regolamentati che offrono agli investitori la tranquillità di cui hanno bisogno per investire in criptovalute rispetto ai metodi di investimento fai-da-te, utilizzati quando si investe direttamente in asset digitali
  2. Mancanza di conoscenze tecniche: la creazione e la gestione di chiavi private non è cosa da tutti e quindi l’investimento in un ETF diventa una delle poche opzioni con cui ottenere l’esposizione alle criptovalute con cui si è più a proprio agio
  3. Convenienza: gli ETF sono asset negoziati in borsa e possono essere acquistati mediante le piattaforme più comuni a condizioni competitive
  4. Volatilità ridotta: gli asset criptovalutari presentano una tendenza alla volatilità elevata che può essere evitata acquistando in società direttamente investite in tale ecosistema. Questo metodo non elimina completamente le oscillazioni del mercato, ma attenua la curva azionaria, rendendo più facile l’investimento in valute digitali.
Club eToro

Come investire in ETF sulle criptovalute?

A questo punto non ci rimane altro che cercare di capire come investire in ETF sulle criptovalute.

Il modo migliore e più conveniente per farlo è certamente quello di scegliere un broker qualificato come eToro (qui la nostra recensione), che ti metterà a disposizione tutti gli strumenti più utili per entrare in questo settore con facilità e professionalità.

Ti ricordiamo infatti che eToro è un operatore qualificato all’interno dell’ecosistema del trading online, e che investendo con eToro avrai sempre la garanzia di investire con un broker regolamentato e professionale, in grado di accompagnarti in maniera sicura in tutte le tue strategie di investimento.

Ancora, ti ricordiamo che con eToro puoi aprire anche un conto demo che ti permetterà di testare la sua piattaforma in maniera completa, senza alcun rischio: una volta che ti sarai impratichito a sufficienza, non ti rimarrà altro da fare che passare al conto reale!

>>> Clicca qui per aprire un conto demo GRATIS con eToro! <<<

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.