Le criptovalute si devono preparare ad un nuovo rialzo? E’ questa la domanda che ogni giorno tanti traders si pongono. Oggi coloro i quali si interrogano sulla direzione che i prezzi delle criptovalute prenderanno nel medio termine, hanno un nuovo spunto. Dinanzi al rally che il BTC ha messo a segno nelle ultime ore, Denys Serhiichuk si è chiesto se tutti i recenti segnali che il Bitcoin sta lanciando al rialzo non si possano considerare degli indizi su un imminente e prolungato balzo in avanti delle quotazioni. L’analisi dell’esperto parte dal Bitcoin ma ingloba anche Ethereum e Ripple ossia le due criptovalute a più alta capitalizzazione dopo il BTC. 

Il Bitcoin è pronto ad indicare la strada e XRP e ETH sono pronti a seguirla oppure è tutto un fuoco di paglia? Prima di esaminare il punto di vista di Denys Serhiichuk ricordo che per investire in criptovalute oggi è possibile usare il CFD Trading. I Contratti per Differenza sono uno strumento derivato che riflette l’andamento del sottostante. Grazie ai CFD, quindi, non comprerai Bitcoin ma CFD sul cambio BTCUSD. Per imparare ad investire sugli asset digitali con il CFD è sempre consigliabile partire dal conto demo trading. Ad esempio puoi aprire un conto virtuale sulla piattaforma eToro (leggi qui la recensione di Borsa Inside) e avere così la possibilità di copiare dai traders più bravi attraverso il Copy Trading. 

Trading CFD su Bitcoin: copia le strategie dei traders più bravi >>> clicca qui

Prezzo Bitcoin: attenzione a quota 10mila dollari

L’ho detto e ripetuto molte volte: il livello dei 10mila dollari è essenziale per capire in quale direzione le quotazioni del BTC si potrebbero muovere nelle prossime settimane. Dal punto di vista dell’analisi tecnica il Bitcoin nelle ultime ore è prima sceso a quota 8700 dollari per poi mettere a in atto un recupero rapido fino a 9500 dollari. Quota 10mila dollari è lì ad un passo e il BTC, nei giorni scorsi, ha sempre mostrato una certa volontà di arrivare e stabilizzarsi sopra questa soglia. 

Un prezzo del Bitcoin a 10mila dollari sarebbe una svolta sia dal punto di vista dell’analisi tecnica che dal punto di vista psicologico. In caso di sfondamento di questo livello, i nuovi target potrebbero essere posizionati nel range compreso tra 10.230 e 10.250 dollari. Se la spinta dovesse restare rialzista, allora il nuovo obiettivo sarebbe la forchetta tra i 10.420 e i 10.450 dollari. 

Vuoi investire in Bitcoin attraverso i CFD? Prendi in considerazione la possibilità di aprire un conto demo Plus500 (qui trovi la recensione) e impara a comprare e vendere CFD Bitcoin senza correre il rischio di perdere soldi veri. Per avere la demo non c’è bisogno di lasciare il sito. 

Prezzo Ethereum pronto a seguire il BTC?

Dal punto di vista dell’analis tecnica ci sono buone probabilità di vedere il prezzo di Ethereum in un intervallo compreso tra i 215 dollari e i 220 dollari. Il rialzo rispetto alle quotazioni attuali (grafico in basso) potrebeb già avvenire nei prossimi giorni. 

Attenzione però ai falsi segnali che possono illudere e generare perdite. Secondo Denys Serhiichuk non è da escludere che nei prossimi giorni si possa assistere ad un falso breakout e non a una reale crescita del cross. Perchè questo sospetto? La colpa, sempre secondo l’analista, è dei volumi che sono troppo bassi per poter consentire di dedurre indicazioni più certe.

Vuoi investire sul prezzo di Ethereum attraverso i CFD? Apri un conto demo eToro e imparare ad operare. Potrai usare tanti utili strumenti di analisi per meglio impostare la tua strategia operativa. eToro ti offre 100.000 euro virtuali per imparare a fare trading su ETH con i CFD. 

Trading CFD su ETHUSD: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Prezzo XRP: in vista picchi brevi?

In caso di rialzo significativo delle quotazioni del Bitcoin, anche Ripple potrebbe registrare progressioni significative. I bei tempi per XRP sono da tempo passati ma l’ottimismo è pronto a tornare. 

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, il prezzo di XRP è lontano dal supporto collocato a quota 0,19 dollari. Come è possibile vedere dal grafico sottostante, XRP sembra avere tutte le carte in regola per salire fino al primo obiettivo rialzista che l’analista posiziona a quota 0.2127 dollari.

Nel caso in cui questo livello dovesse essere superato per la quotazione di Ripple si potrebbe aprire la strada che conduce a nuovi picchi anche se di breve durata. 

Il disciminente principale in una situazione di questo tipo è il sentiment e quindi, l’ipotesi rialzo del prezzo di XRP è strettamente legata a quello che farà il Bitcoin. 

>>>Investi su XRP con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.