Bitcoin su un cellulare più un grafico rialzista e calendario
Tempi brevi per l'approvazione del primo ETF su Bitcoin Spot - Borsainside

Nelle ultime settimane si è parlato tantissimo dell’imminente approvazione del primo ETF su Bitcoin Spot. Ad un certo punto i giochi sembravano davvero essere fatti e il via libera appariva imminente. In realtà si trattava solo di voci di corridoio e infatti, concretamente, non è poi seguita alcuna ufficializzazione.

Anche in passato si erano diffuse numerose indiscrezioni di stampa sempre riguardanti il primo ETF su Bitcoin Spot, tuttavia gli ultimi rumors, nonostante non si siano per ora tradotti in nulla di concreto, sembrano essere più concreti di quelli precedenti e questo per una ragione ben precisa: l’attuale cotesto di riferimento è molto diverso rispetto a quello di mesi fa. In altre parole, i tempi sembrano essere davvero maturi per il via libera della SEC al primo ETF sul Bitcoin Spot. Insomma sembra essere davvero la volta buona. Ma quando ci sarà la concretizzazione di tutto questo? Al di là delle analisi e delle indiscrezioni, quando verrà finalmente approvato il primo ETF su Bitcoin Spot destinato, come messo in evidenza da molti analisti, a spianare la strada del Bitcoin verso i 100mila dollari?

Le indicazioni sulle tempistiche non mancano. Ovviamente il nostro consiglio è quello di lasciar perdere tutte le indiscrezioni fuffa secondo le quali l’ETF può essere approvato nel giro di pochi giorni e guardare solo a quelle elaborate da fonti affidabili.

Quando sarà approvato il primi ETF su Bitcoin Spot?

Ad approvare il primo ETF su Bitcoin Spot sarà la SEC. Secondo quanto affermato da Bernstein Research, una divisione di Alliance Bernstein, il via libera dovrebbe arrivare entro il 10 gennaio 2024. Questa è la data limite indicata dagli analisti. Ovviamente una indicazione così precisa non è una casualità ma scaturisce dalla recente decisione della stessa SEC di non procedere alla contestazione del verdetto di Grayscale.

Secondo l’ex funzionario della Security Exchange Commission, è palese che oramai il primo ETF su Bitcoin spot sia prossimo. L’esperto ricorda la correlazione tra i futures del Bitcoin e il mercato a pronti affermando che proprio questo rapporto è alla base dell’accelerazione verso il nulla osta SEC allo strumento.

Ricordiamo che ci sono tantissime entità di spicco come BlackRock, ARK Investment Management, Fidelity, Bitwise, VanEck, Wisdomtree e Invesco, che hanno presentato domande all’autorità di controllo per avere il via libera per loro ETF sul Bitcoin a pronti. In tutto sarebbero almeno una decina le domande avanzate dalla SEC.

Insomma i tempi sono maturi ma è ben non attendersi grandi novità nel giro di un paio di settimane. Ci sarà comunque bisogno di tutta una serie di tempistiche tecniche.

Questi tempi tecnici non sono morti ma anzi possono essere usati dagli investitori per investire in Bitcoin. Come avranno notato i traders più attenti da quando le indiscrezioni sul via libera all’ETF su Bitcoin Spot hanno iniziato a diventare più realistiche, la quotazione del BTC si è impennata. Come si può vedere dal grafico in basso, al rally fino a oltre 35mila dollari ha poi fatto seguito un ritracciamento, tuttavia il guadagno mensile del BTC è comunque rimasto sopra il 25 per cento. Proprio per questo motivo c’è una crescente convinzione che, in caso di via libera definitivo all’ETF, i prezzi possano salire ancora.

E allora comprare Bitcoin ai prezzi attuali potrebbe essere sicuramente un’opzione da considerare. Tra l’altro anche chi non volesse acquistare fisicamente BTC può comunque speculare sui movimenti di prezzo attraverso strumenti derivati come i CFD.

eToro small
  • eToro: broker che permette di fare trading su BTCUSD attraverso i CFD usando l’effetto della leva finanziaria (attenzione ai rischi). I CFD, in quanto strumenti derivati, permettono di speculare sia al rialzo (long trading) che al ribasso (short trading). Uno dei vantaggi di eToro è lo strumento di copy trading che consente di copiare le strategie dei traders più bravi.

Aumenta le tue capacità di trading su Bitcoin con il conto demo eToro da 100.000 euro virtuali >più informazioni sul sito eToro<


scritta, logo e slogan di Binance
  • Binance: piattaforma sulla quale si possono comprare e vendere oltre 350 crypto reali, Binance è oggi uno dei più importanti exchange al mondo. Recentemente c’è stata l’evoluzione in Binance Earn, un hub unico dove sono concentrare tutte le possibilità di guadagno disponibili per le criptovalute detenute.

Inizia la tua avvenuta su Binance gratuitamente >>Iscriviti subito per creare il tuo wallet >>

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.