etoro

Quotazione e grafico Gas Naturale

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

Quotazione e grafico Gas Naturale

Vuoi conoscere quale è la quotazione gas naturale in tempo reale nonchè lo storico dei prezzi di questa materia prima? Sei nel posto giusto. In questa guida analizzeremo l'andamento del gas naturale negli ultimi anni evidenziando quelli che sono i fattori che, più di tutti, sono in grado di condizionare i prezzi di questo bene così prezioso. 

Essendo Borsa Inside un sito di trading online, va da sè che il nostro approccio all'argomento non sia "encliclopedico" ma "finanziario". In poche parole in questa guida piuttosto che dare spazio a temi come lo sviluppo dell'industria del gas naturale, tratteremo degli strumenti per investire su questa materia. 

Essendo il gas un bene invisibile è chiarissimo (ancora più del petrolio se ci è permesso un paragone!) che per investire non si debba comprare gas in senso letterale. Fare trading online sul gas naturale oggi significa speculare sulle variazioni di prezzo dell'asset attraverso strumenti derivati come ad esempio i CFD. I Contratti per Differenza sono lo strumento più semplice e alla portata di tutti per investire sul prezzo del gas naturale.  

Grazie anche all'ampio risalto che questa materia prima sta avendo negli ultimi tempi (come vedremo dopo analizzando i grafici, il valore del gas naturale è in forte rialzo a causa della crisi energetica), oggi sono numerosi i broker online che permettono di fare trading su questa materia prima attraverso i CFD. Un esempio è eToro che offre anche una demo gratuita da 100 mila euro virtuali per imparare a negoziare senza rischi. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading sul gas naturale

Prima di scendere nel dettaglio dell'argomento, due annotazioni pratiche. 

1) Anche se nella guida si parlerà di comprare gas naturale, alla luce di quanto detto in precedenza, con questa espressione si intenderà l'acquisto di CFD con sottostante gas (long trading ovvero scommessa al rialzo). 

2) Quando si parlerà di vendere gas naturale, il riferimento sarà invece alle strategie short trading sui CFD gas. 

Quotazione gas naturale, grafico in tempo reale 

Il primo elemento da prendere in considerazione nel momento in cui ci si approccia al trading online sul gas naturale è ovviamente il grafico in tempo reale. Dalla quotazione real time inizia tutto. 

Un tempo per poter accedere a strumenti di questo tipo era necessario pagare costosi abbonamenti. Oggi i grafici sull'andamento del gas naturale si trovano gratis su internet. Quello riportato in basso è ad esempio offerto dal broker Plus500 (leggi qui la nostra recensione completa)

Le impostazioni di default consentono di inquadrare subito quale è la quotazione live del gas naturale. I parametri di partenza, però, si possono modificare e così è possibile avere, ad esempio, indicazioni sull'andamento dei prezzi in un certo frame temporale o negli ultimi anni. Sui grafici è possibile impostare allarmi ed inserire supporti e medie mobili, in pratica tutto quello che serve per passare dall'analisi grafica alle strategie trading. 

Le basi del mercato del gas naturale 

Prima di analizzare quali sono i fattori che condizionano l'andamento dei prezzi del gas naturale, proviamo a tracciare quali sono le coordinate di questo mercato. Il gas naturale viene ceduto dalle aziende produttrici e quelle distributrici. Ovviamente la materia prima non è presente in modo uniforme nel mondo. I più grandi esportatori di gas naturale sono la Russia e gli Stati Uniti

Gli scambi del bene avvengono sulla base di contratti che hanno una durata molto variabile. Ci sono infatti contratti sul gas naturale di 5 anni ma ve ne sono anche di 25 anni. 

Gli scambi dei contratti avvengono principalmente su due mercati: 

  • NYMEX ovvero il New York Mercantile Exchange
  • IPE ovvero International Petroleum Exchange (borsa di Londra)

In passato le negoziazioni avvenivano esclusivamente in modo diretto tra paesi produttori e paesi consumatori per il tramite delle imprese. Adesso il mercato del gas naturale si è spostato sulle due piazze indicate in precedenza. Il prezzo scaturisce, come per tutte le altre materie prime, della legge della domanda e dell'offerta. 

Cosa influenza la quotazione del gas naturale 

Dopo aver tracciato le coordinate dell'attuale mercato del gas naturale, siamo ora pronti ad analizzare quali sono i fattori che condizionano i prezzi di questo asset. Come per tutti gli asset, infatti, anche il gas naturale è influenzato da alcune variabili. Chi decide di investire sul prezzo di questo bene non può non tenere conto di questi fattori. 

Due sono gli elementi che influenzano più di tutti il prezzo del gas naturale: l'andamento della quotazione petrolio e, spostandoci sul mercato del Forex, il valore del dollaro. 

Come il greggio, anche il gas naturale è quotato in dollari ed è quindi ovvio che le fluttuazioni del Dollar Index possano condizionare la materia prima. 

Ma anche le quotazioni del petrolio impattano sul prezzo del gas. I due beni, infatti, fanno entrambi parte del settore energetico e sono complementari tra loro (oltre che concorrenti). Nel momento in cui il prezzo del petrolio registra forti aumenti anche il valore del gas naturale sale poichè, nonostante il secondo sia meno costoso del primo, la domanda superiore alla media mette a dura prova l'offerta. 

Ricapitolando: il gas naturale costa molto di meno del petrolio. Se i prezzi del greggio si impennano, stati e consumatori si indirizzano verso il più conveniente gas naturale. A causa della maggiore richiesta, però, anche i prezzi del gas salgono e l'offerta viene messa a dura prova anche perchè incrementare all'improvviso la produzione non è affatto facile. I problemi di stoccaggio fanno poi il resto. 

Cosa ricorda questa situazione? Semplicemente quello che sta avvenendo a fine 2021. 

Oltre al petrolio e al dollaro, ci sono poi altri fattori che condizionano l'andamento della quotazione del gas naturale. Si tratta di catalizzatori tipici delle materie prime e quindi tensioni tra paesi, guerre, catastrofi ambientali e nel caso delle nazioni che sono solo importatrici, difficoltà a garantisi una diversificazione negli approvigionamenti. 

Quotazione gas naturale in borsa

Come abbiamo già accennato in precedenza, la quotazione gas naturale passa dalla borsa. Quattro sono mercati di riferimento sui quali è possibile trovare questo asset: 

  • NYMEX ovvero il New York Mercantile Exchange
  • NBP (National Balancing Point) dell'IPE ovvero International Petroleum Exchange (borsa di Londra)
  • Zeebruge del Belgio
  • TTF Olanda

In realtà tra questi 4 mercati, sono i primi due a fare la parte del leone. E' tra i primi due è il NYMEX ad avere la fama migliore. Il trading online sul gas naturale ha infatti come sottostante proprio la quotazione del gas naturale sul NYMEX che è espressa in dollari. 

Come investire sul gas naturale 

A causa del recente rally delle quotazioni, negli ultimi mesi il numero di ricerche sul web connesse a come investire sul gas naturale hanno registrato un'impennata. Non è uno scandalo ammettere che, fino a pochi mesi fa, l'appeal del gas naturale era molto basso. Il mercato (parliamo di trading online) era di nicchia. Con il boom delle quotazioni, la visibilità è crescita tantissimo. Risultato oggi ad investire sul gas naturale non sono solo i trader che, più o meno lo hanno sempre fatto, ma anche chi, magari, non ha mai investito in materie prime.

Proprio a questa seconda categoria di investitori è rivolta il presente paragrafo. Come fare per investire sul prezzo del gas naturale? Come avviene con tutte le altre materie prime la speculazione è possibile solo usando strumenti di tipo derivato. L'esempio classico sono gli ETF (Exchange Traded Fund) vale a dire i fondi quotati su un mercato di scambio. Gli ETF sono quotati in borsa come dei titoli azionari e possono essere scambiati nel corso delle normali contrattazioni. Particolarità di questi fondi a gestione passiva è quella di replicare l'andamento di un determinato indice che funge da sottostante. 

Ci vari modi per comprare ETF gas naturale. Tra i più semplici e alla portata di tutti c'è il CFD trading che analizzeremo successivamente. Questo strumento è particolarmente raccomandato in quanto può essere utilizzato anche per fare trading direttamente sul prezzo del gas naturale NYMEX

Ricapitolando: per investire sul gas naturale direttamente da casa (è necessaria una connessione internet) si può prendere in considerazione il CFD trading grazie al quale si può speculare sia sugli ETF che hanno come riferimento indici connessi all'asset che sulla stessa materia prima quotata sul CME. Tutta da una sola piattaforma e da un solo account.

Per sfruttare tutta la potenza del CFD Trading è però fondamentale scegliere un broker completo e affidabile. Un esempio che faccciamo spesso è eToro, la piattaforma di social trading che mette a disposizione 100 mila euro in modalità demo per aiutare gli investitori nella fase di apprendimento. 

Impara a fare trading sul gas naturale con la demo eToro>>>clicca qui per attivare l'account dimostrativo

Investire sul gas naturale con il CFD Trading 

Come abbiamo accennato nel precedente paragrafo, il CFD Trading è tra gli strumenti più alla portata di tutti per investire sul gas naturale. Infatti mentre i futures sono comunque connessi ad una scadenza ben precisa (e quindi il trader dovrà prevedere quale sarà la direzione che questi contratti prenderanno fino al momento dello stop), con i Contratti per Differenza questo problema (oggetivamente ostico per un investitore alle prime armi) non esiste. 

Questo è solo il primo dei vantaggi del CFD Trading sul gas naturale. Ve ne sono anche altri come ad esempio la possibilità di fare ricorso alla leva finanziaria per incrementare la potenza della propria operazione (maggiori possibilità di profitto ma attenzione perchè aumentano anche le dimensioni della perdita in caso di esito negativo del trade) o la possibilità di investire al ribasso. Questa seconda caratteristica è molto preziosa in quanto consente di guadagnare anche nel caso in cui il prezzo del gas dovesse calare.

Tecnicamente parliamo di short trading (qui una guida completa). Attenzione perchè investire quando il prezzo di un asset è in calo non è semplice ed è per questo che è sempre consigliabile fare prima pratica in modalità demo per poi passare al conto reale solo dopo. Puoi imparare a fare short trading sul gas naturale con eToro scaricando l'app gratuita dall'immagine in basso. 

Scarica da qui il conto demo eToro>>> è gratis e ti permette di imparare a fare short trading senza rischi

Ancora altri vantaggi dei broker CFD riguardano la possibilità di usare tantissimi indicatori grafici differenti per supportare la propria strategia operativa. 

Fin qui le note positive. Ci sono però anche delle note dolenti. Nel variegato panorama del trading online può capitare di incappare in truffe. Il solo modo a disposizione del trader per scongiurare questo rischio è quello di scegliere solo broker autorizzati e affidabili.

Come siamo soliti sempre ripetere, è consigliabile stare alla larga da piattaforme non autorizzate, che chiedono soldi e promettono guadagni facili e senza sforza. Chi prende in considerazione la possibilità di iniziare ad investire sul gas naturale con i CFD deve essere consapevole che questa attività non è un gioco ma al contrario richiede studio. 

Per evitare che i nostri lettori possano incappare in raggiri abbiamo selezionato due broker che non solo sono autorizzati dalle autorità competenti ma che includono anche il gas naturale tra gli asset disponibili per fare trading attraverso i CFD: si tratta di eToro e di Plus500. 

Trading online gas naturale con eToro

Nel corso della nostra guida abbiamo spesso fatto riferimento al broker eToro. Si tratta di una piattaforma autorizzata e legale che consente di fare trading su tantissimi mercati diversi tra cui anche il gas naturale. eToro offre condizioni avanzate e molti strumenti operativi che possono essere utili anche a chi è alle prime armi (principianti).

Punto di forza di eToro è la possibilità di copiare le strategie dei traders migliori attraverso il Copy Trading. Poichè, contrariamente a quello che in tanti potrebbero pensare, l'attività di replica non è un gioco, è consigliabile usare la citata demo gratuita da 100 mila euro virtuali (qui il sito ufficiale) per fare pratica. 

Altro punto di forza di eToro è il basso deposito minimo iniziale che viene richiesto per fare trading: appena 50 euro! (tra i più bassi del mercato per garantire così l'accesso a tutti al trading online). 

Ricapitoliamo qui le condizioni offerte da eToro per fare trading sulle materie prime:

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro)
  • Piattaforma: di proprietà, sia desktop che mobile
  • Deposito minimo iniziale: 50 euro
  • Vantaggi: copy trading 
  • Conto demo: gratis e dotato di 100 mila euro virtuali

Trading online gas naturale con Plus500

Una valida alternativa ad eToro è Plus500. Anche in questo caso si tratta di un broker autorizzato e perfettamente legale. Gli asset a disposizione su Plus500 per fare trading sono tantissimi e, tra questi, c'è appunto il gas naturale. I costi sono contenuti e proprio questo aspetto è uno dei vantaggi della piattaforma.

Anche nel caso di Plus500 è previsto un conto demo da usare per fare pratica senza rischi.

Apri un conto demo Plus500 e impara ad investire sul gas naturale>>>subito 40mila euro virtuali

Il deposito minimo iniziale necessario per operare è leggermente più alto rispetto a quello chiesto da eToro (100 euro) ma comunque sempre alla portata di tutti. 

Ricapitoliamo qui le condizioni offerte da Plus500 per fare trading sulle materie prime:

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro)
  • Piattaforma: sia desktop che mobile
  • Deposito minimo iniziale: 100 euro
  • Vantaggi: grafici sulle quotazioni, costi convenienti copy trading
  • Conto demo: gratis e dotato di 40 mila euro virtuali
Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato