Reddito di Cittadinanza: per chi avvia un'attività arriva un bonus pari a sei mensilità in unica soluzione

Reddito di Cittadinanza: per chi avvia un'attività arriva un bonus pari a sei mensilità in unica soluzione

Per chi percepisce il reddito di Cittadinanza da non più di 12 mesi e intende aprire un'attività, pronte le modalità per richiesta ed erogazione del beneficio addizionale

Il Reddito di Cittadinanza è la misura a sostegno del reddito delle famiglie grazie alla quale, se non altro prima dell'arrivo del Covid-19 e di lockdown e restrizioni, i cittadini italiani potevano contare su un serio intervento di contrasto alla povertà.

Dopo un iniziale miglioramento della situazione seguito all'introduzione del RdC infatti, abbiamo assistito con la politica di chiusure adottata in Italia ad un picco preoccupante del numero delle persone in condizioni di povertà assoluta.

Il Reddito di Cittadinanza diventa quindi una misura a sostegno del reddito delle famiglie ancor più importante vista la drammatica crisi economica che il Paese sta vivendo a causa delle scelte politiche fatte da oltre un anno a questa parte nell'ambito dell'emergenza sanitaria Covid-19. 

Reddito di Cittadinanza, arriva il bonus per chi avvia un'attività in proprio

Per coloro che percepiscono il Reddito di Cittadinanza da non più di 12 mesi, esiste anche la possibilità di ricevere fino a 6 mensilità del sussidio in unica soluzione come beneficio aggiuntivo.

Proprio in questi giorni in Gazzetta Ufficiale sono state pubblicate le modalità per la richiesta e l'erogazione del beneficio addizionale riservato ai percettori del Reddito di Cittadinanza che intendono avviare un'attività in proprio. Il testo del decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali è stato pubblicato in GU del 15/05/2021 n. 15.

In base alle regole di presentazione di domanda di accesso al beneficio addizionale che viene erogato a coloro che percepiscono il RdC e si mettono in proprio, a poter usufruire di questo incentivo sono coloro che decidono di avviare:

  • un'attività lavorativa autonoma
  • un'impresa individuale
  • una società cooperativa

Vi è però un prerequisito dal quale si deve necessariamente partire, ed è che il titolare del beneficio faccia domanda entro i primi 12 mesi di fruizione del reddito di cittadinanza.

Chi può beneficiare del bonus per avviare un'attività in proprio?

Il bonus previsto per i beneficiari del RdC può essere erogato a titolo di incentivo per avviare un'attività in proprio di lavoro autonomo, di impresa individuale o di società cooperativa a patto che la richiesta venga effettuata entro i primi 12 mesi di fruizione del sussidio.

Per poter ricevere il beneficio addizionale è necessario che si verifichino congiuntamente le seguenti condizioni:

  1. Il richiedente deve risultare al momento della presentazione della domanda parte di un nucleo familiare che beneficia del Reddito di Cittadinanza
  2. Il richiedente deve a ver avviato, entro i primi 12 mesi di fruizione del sussidio, un'attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o aver sottoscritto una quota di capitale sociale di una cooperativa di attività lavorativa da parte del socio
  3. Il richiedente non deve aver cessato, nei dodici mesi precedenti la richiesta del beneficio addizionale, un'attività lavorativa autonoma o di impresa individuale, e non deve aver sottoscritto, nello stesso periodo, una quota di capitale sociale di una cooperativa nella quale il rapporto mutualistico abbia ad oggetto la prestazione di attività lavorativa da parte del socio, ad eccezione della quota per la quale si chiede il beneficio addizionale
  4. Il richiedente non deve far parte di nucleo familiare che ha già usufruito del beneficio addizionale introdotto con il decreto del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

A quanto ammonta l'importo del bonus addizionale al Reddito di Cittadinanza?

A quanto ammonta il beneficio addizionale previsto dal decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per quei soggetti che percepiscono il Reddito di Cittadinanza da meno di 12 mesi e intendono avviare un'attività in proprio? L'importo del bonus è pari a 6 mensilità del RdC entro il limite di 780 euro al mese.

L'importo che viene riconosciuto nell'ambito del beneficio addizionale viene calcolato in riferimento al mese in cui viene avviata l'attività in proprio oggetto dell'incentivo.

Per presentare la domanda per richiedere il beneficio addizionale bisogna comunicare l'avvio dell'attività mediante modello "COM Esteso" entro 30 giorni dall'inizio dell'attività stessa.

Non si può ottenere il bonus per finanziare quelle attività che sono state avviate nei mesi per i quali si è già fruito del Reddito di Cittadinanza e per le quali non è stata effettuata la comunicazione obbligatoria nel termine dei trenta giorni dall'avvio.

Invece per quelle attività che sono state avviate e comunicate nel rispetto dei termini e dei requisiti previsti per l'erogazione del beneficio addizionale, per le quali tuttavia la fruizione del RdC è ancora in corso, per ricevere il bonus bisogna effettuare una nuova comunicazione all'INPS utilizzando il nuovo schema di modello "COM Esteso" che è possibile trovare in allegato al decreto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS