Bonus tende da sole 2021: con l'ecobonus uno sconto del 50% per l'installazione di schermature solari

Bonus tende da sole 2021: con l'ecobonus uno sconto del 50% per l'installazione di schermature solari

Con l'Ecobonus 2021 si può ottenere anche uno sconto per acquisto e installazione tende da sole. Ecco chi può riceverlo e come funziona

Tra i vari bonus edilizi, come il Superbonus 110%, poi ridimensionato al 75%, al bonus Facciate e al bonus Mobili ed Elettrodomestici troviamo anche l'Ecobonus, che permette di ottenere uno sconto del 50% sulla spesa sostenuta per acquisto e installazione di schermature solari.

Si parla in questo caso di bonus tende da sole, a indicare lo specifico utilizzo che si può fare dell'Ecobonus al 50%. Ma come funziona esattamente l'agevolazione fiscale? Lo spiega direttamente l'ENEA con apposito vademecum che guida all'utilizzo del bonus.

Il bonus viene erogato sotto forma di sconto in fattura, oppure attraverso il sistema della cessione del credito. Si può usare il bonus fino al 31 dicembre 2021, con la possibilità di recuperare rapidamente la detrazione fiscale che spetta al beneficiario e che in genere viene spalmata su un periodo di 10 anni.

Per quel che riguarda le spese sostenute per l'installazione di schermature solari, parliamo di spese con una detrazione fiscale che può raggiungere il 110% ma solo nel caso in cui venga eseguita contestualmente a lavori di ristrutturazione per i quali è stato utilizzato appunto il Superbonus.

Come funzioina il bonus Tende da Sole 2021

Per l'acquisto e l'installazione di schermature solari come abbiamo visto si può usare sia l'Ecobonus che il Superbonus. Nel primo caso si ottiene un'agevolazione che copre il 50% della spesa, mentre nel secondo caso si può arrivare anche al 110%.

Nello specifico, per quel che riguarda il bonus Tende da Sole previsto nell'ambito dell'Ecobonus, si parla di una detrazione per lavori di risparmio energetico nella misura del 50% fino ad un importo di spesa che non può superare i 60.000 euro.

Tutte le indicazioni riguardanti le modalità di utilizzo del bonus Tende da sole 2021 le troviamo come accennato all'interno del vademecum contenente le istruzioni operative dell'ENEA. Nel documento viene specificato che il bonus al 50% spetta per l'acquisto e l'installazione di schermature solari e/o chiusure tecniche mobili oscuranti elencate nell'allegato M al D lgs 311/2006.

Si può usufruire quindi dell'agevolazione prevista dal bonus nell'ambito della posa in opera di:

  • tende esterne (EN 12561) come tende da sole o tende a rullo
  • chiusure esterne (EN 12659) come ad esempio persiane, veneziane e frangisole
  • chiusure interne (EN 13120) come nel caso dei rulli avvolgibili

Come tutte le tipologie di schermature solari anche le tende da sole rientrano nell'ecobonus al 50% ma solo se vengono montate in modo solidale all'involucro edilizio o ai suoi componenti e installate all'interno, all'esterno o integrate alla superficie.

Così come per le altre spese per le quali è possibile usufuire delle agevolazioni previste dall'ecobonus, anche nel caso del bonus tende da sole 2021 si può avere accesso allo sconto solo nel caso di lavori effettuati su edifici già esistenti, ossia accatastati o con richiesta di accatastamento in corso.

Qual è l'importo del bonus tende da sole?

Abbiamo detto che nell'ambito dell'ecobonus il bonus tende da sole viene riconosciuto nella misura del 50% della spesa sostenuta per acquisto e installazione di schermature solari, ma per quanto riguarda l'importo il calcolo viene fatto tenendo conto delle seguenti spese:

  • fornitura e installazione di schermature solari e/o chiusure oscuranti tecniche
  • lavori di smontaggio e dismissione di analoghi sistemi preesistenti
  • acquisto e installazione di meccanismi automatici di regolazione e controllo delle schermature solari
  • prestazioni professionali necessarie per produrre la documentazione tecnica necessaria per la messa in opera e simili
  • opere provvisionali e accessorie

Quali sono i requisiti tecnici che bisogna soddisfare per usare il bonus tende da sole

Per avere conferma di poter utilizzare l'Ecobonus per ottenere uno sconto del 50% per acquisto e messa in opera di schermature solari e simili bisogna valutare i requisiti tecnici dei dispositivi che vengono installati.

Quali sono quindi le spese per le quali è effettivamente possibile sfruttare il bonus Tende da sole? Stando a quanto riportato nel Vademecum dell'Enea le schermature solari installate devono avere le seguenti caratteristiche:

  • devono essere state installate in modo solidale con l'involucro edilizio e non liberamente montabili o smontabili dall'utente
  • devono essere state posizionate a protezione di una superficie vetrata
  • devono essere state installate all'interno o all'esterno della superficie vetrata
  • devono essere mobili
  • devono rispondere alla caratteristica di schermature 'tecniche'.

Con particolare riferimento alle schermature solari oggetto dello sconto previsto dal bonus tende da sole, queste devono possedere un valore del fattore di trasmissione solare totale, accoppiato al tipo di vetro della superficie vetrata protetta, inferiore o uguale a 0,35.

Tali requisiti andrebbero preventivamente verificati con il fornitore prima di procedere all'acquisto al fine di accertare che vi siano i requisiti tecnici necessari per poter fruire del bonus previsto.

Bonus tende da sole: sconto in fattura o cessione del credito

Dal momento che il bonus tende da sole altro non è che un diverso impiego per l'Ecobonus introdotto con il decreto Rilancio, esso prevede la possibilità di ottenere uno sconto sulla spesa prevista per l'acquisto e messa in opera di schermature solari attraverso lo sconto in fattura o con il meccanismo della cessione del credito.

Nel caso di sconto in fattura il beneficiario riceve il bonus spettante al momento dell'acquisto con l'applicazione di uno sconto del 50% sulla spesa sostenuta. In questo caso è lo stesso venditore ad applicare lo sconto del 50% quando si tratta di tende da sole, ma è bene ricordare che accettare questa modalità non rappresenta un obbligo per il negoziante.

Nel caso invece di bonus tende da sole che viene riconosciuto attraverso il meccanismo della cessione del credito, è previsto che il contribuente ceda il credito d'imposta maturato a soggetti terzi, compresi istituti di credito, in cambio del pagamento della corrispondente somma di denaro.

Invece di fruire della detrazione quindi, in questo secondo caso, il contribuente ha la possibilità di cedere il beneficio fiscale maturato a un soggetto terzo.

Adempimenti da rispettare nell'ambito del bonus tende da sole

Sia nel caso del bonus tende da sole, che per tutti gli interventi di ristrutturazione che prevedono il raggiungimento di un maggior livello di risparmio energetico, occorre trasmettere apposita comunicazione all'ENEA.

Questa comunicazione deve essere inviata per via telematica entro 90 giorni dalla data alla quale sono terminati gli interventi messi in essere o è stato effettuato il collaudo delle opere.

Alla comunicazione che viene inviata all'ENEA deve essere allegata apposita scheda descrittiva dell'evento, all'interno della quale vengono riportati tutti i requisiti e le caratteristiche specifiche dell'intervento effettuato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS